Volley: A2 Femminile, Mondovì-Soverato il big match della 6a di ritorno
A2 femminile
0

Volley: A2 Femminile, Mondovì-Soverato il big match della 6a di ritorno

La prima e la seconda del Girone A si sfidano in Piemonte. Nel Girone B la leader Perugia ospita il fanalino di coda Marsala, in anticipo sabato alle 20.30. Altra partita che si disputa domani quella fra Orvieto e Pinerolo

ROMA-La Serie A2 Femminile in campo per la sesta giornata di ritorno. Nel Girone A Mondovì-Soverato è il big match. La P2P Givova Baronissi può avvicinare l’Itas Città Fiera. Nel Girone B la capolista Bartoccini ospita la Sigel, la Conad ci prova nel derby con la Omag. Due gli anticipi del sabato. Zambelli Orvieto – Eurospin Ford Sara Pinerolo, nel Girone A, che va in scena alle 17.00. Bartoccini Gioiellerie Perugia – Sigel Marsala, nel Girone B, che si gioca alle 20.30.

GIRONE A-

Si avvicina il primo traguardo della Samsung Volley Cup di Serie A2 Femminile. Nel weekend si disputa la 6a giornata del girone di ritorno, quart’ultima di Regular Season. LPM Bam Mondovì e Volley Soverato sono già qualificate alla Pool Promozione e dunque l’incontro che andrà in onda domenica è un antipasto di ciò che potrebbe succedere da febbraio in poi. Le monregalesi sono state sconfitte a Pinerolo nel match di Santo Stefano e vogliono ripartire, d’altra parte le cavallucce marine hanno ritrovato la via della vittoria al PalaScoppa e non molleranno la presa:

« Veniamo da due partite in cui purtroppo non abbiamo espresso il nostro miglior gioco per vari motivi – spiega Alessia Midriano, centrale delle pumine -. La partita di domenica sarà importante per la seconda fase del campionato e, anche se il tempo a nostra disposizione non è tanto, cercheremo di imparare dagli errori delle gare precedenti, partendo innanzitutto dall’atteggiamento in campo ».

In anticipo sabato pomeriggio la sfida tra Zambelli Orvieto e Eurospin Ford Sara Pinerolo. Le tigri gialloverdi, reduci dal turno di riposo, puntano al ruolo di principale antagonista di Mondovì, mentre le ospiti proveranno a dare seguito all’ottima prestazione di mercoledì.

« Ora ci aspettano partite importanti – osserva Geraldina Quiligotti, libero delle rupestri -. Dobbiamo continuare a far bene per prendere punti con tutte, perché ancora non possiamo sapere chi avremo di fronte nella seconda fase e perché ogni punto guadagnato ce lo ritroveremo nella pool promozione. Noi continuiamo a lavorare, testa bassa ».

La P2P Givova Baronissi si gioca le ultime speranze di raggiungere il quinto posto nel match interno contro l’Itas Città Fiera Martignacco. In caso di vittoria piena, le irnine si avvicinerebbero a -4 dalle friulane, con però una partita in meno da giocare. Il patron delle campane, Franco Montuori, è realista:

« Bisogna prepararsi alla gara del 20 gennaio con Olbia, una partita che vale doppio, perché non solo darà più punti nella classifica generale ma soprattutto una condizione di parziale vantaggio nella classifica avulsa della pool salvezza. Le restanti partite ci consegneranno obiettivi domenicali. E’ importante in ogni caso confrontarsi e far bene con Martignacco per regalare una soddisfazione alla società che è sempre presente ed ai tifosi che non smettono mai di incitare la squadra ». 

« Il ritmo tambureggiante del calendario non ci permette di avere tanto tempo per preparare questa trasferta – spiega coach Marco Gazzotti -, ma la stessa cosa vale anche per le campane. Quindi, siamo sullo stesso piano. Ci giocheremo le nostre carte con tranquillità e determinazione. Sarà una partita più complicata rispetto a quella con Olbia, però abbiamo già affrontato tante gare altrettanto complicate finora. Una in più o in meno non fa alcuna differenza ».

Ha a tiro le prime della classe la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, i cui risultati positivi delle ultime settimane hanno prodotto un significativo avvicinamento a Orvieto e Soverato. Le rosanero di Marco Bracci faranno visita domenica al Volley Hermaea Olbia, ultima della classifica e alla ricerca di continuità in vista della Pool Salvezza che inizierà a febbraio.

GIRONE B-

Classico testa-coda nella quart’ultima giornata del Girone B, visto che la capolista Bartoccini Gioiellerie Perugia ospita al PalaBarton la Sigel Marsala, ultima in classifica. Le umbre di Fabio Bovari, riconquistata la vetta solitaria, puntano al bottino pieno, ma senza sottovalutare l’avversario: « I punti in classifica – ammonisce il coach perugino – non sempre rispecchiano il reale valore delle squadre che scendono in campo. Tutte le formazioni hanno vissuto sulla loro pelle il fatto che nel nostro girone non ci sono né prime né ultime. Ogni partita è una partita a sé, dove la continuità del gioco, la richiesta costante di sforzo e sacrificio ti impongono di stare sempre concentrati al massimo, qualunque sia l’avversario che hai di fronte. Il problema, semmai, non sono loro, ma siamo noi, con l’atteggiamento con il quale affrontiamo la partita. Noi dobbiamo tenere sempre lo stesso atteggiamento, senza guardare la posizione in classifica delle avversarie; questo ci porterà, probabilmente, ad affrontare la Pool Scudetto con il giusto piglio e i giusti punti in classifica, che sono, poi, quelli che contano di più ».

Appena dietro un rampante Barricalla Cus Torino è in grande forma e mira al primato, forte del turno di riposo già rispettato (al contrario di Perugia). Le ragazze di Michele Marchiaro ospitano laCanovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo, che intende reagire al netto ko di Santo Stefano e mettere al sicuro la propria partecipazione alla Pool Promozione.

« Adesso arriva Sassuolo, una formazione che ha caratteristiche per certi versi simili a Marsala, spregiudicata, giovane, una squadra che picchia forte, molto pericolosa perché spensierata – afferma Marchiaro -. Cercheremo di ribaltare il risultato dell’andata. Per quanto ci riguarda siamo molto soddisfatti della vittoria, della classifica, della fiducia che stiamo prendendo e del gioco di squadra che sta crescendo molto. Abbiamo una sensazione comune di poter ancora migliorare, siamo uniti e quindi questo ci permette di sopperire alle carenze delle prestazioni negative individuali ». 

« Torino è una buona squadra, ma sono convinto che lo siamo anche noi – replica Enrico Barbolini, coach di Sassuolo - se scendiamo in campo con il giusto atteggiamento, credo che potremo giocarci senza troppi problemi le nostre carte ».

Appaiata a Torino, c’è la Delta Informatica Trentino, reduce dallo stop interno con Montecchio e ora di scena a Cutrofiano sul campo della Cuore di Mamma. Le gialloblù di Nicola Negro, in difficoltà numerica per alcuni infortuni, tra cui il più grave è quello occorso a Gloria Baldi, fanno visita a una formazione assolutamente temibile, soprattutto tra le mura di casa.

Secondo derby consecutivo per la Conad Olimpia Teodora Ravenna, che dopo aver affrontato e battuto Sassuolo va a San Giovanni in Marignano, in casa di una Omag che al contrario arriva dal ko di Perugia. La sfida tra le due romagnole è un appuntamento da non sbagliare soprattutto per le ravennati, che hanno ancora la possibilità di agguantare il quinto posto:

« Guardiamo a noi e guardiamo una partita per volta, senza fare calcoli – il diktat di coach Nello Caliendo -. Ci siamo dati questo imperativo all’interno dello spogliatoio e la vogliamo vivere in questo modo. Siamo sicuramente contenti della vittoria contro Sassuolo, tuttavia siamo altrettanto consapevoli che domenica ci aspetta una partita durissima, contro una formazione molto forte. Giocheremo contro un’altra squadra che finora in casa le ha vinte tutte e già questo la dice lunga e fornisce tante indicazioni. Contro le squadre forti abbiamo sempre dimostrato di giocarcela alla pari, pur ottenendo risultati non sempre positivi. Cercheremo di concentrarci sull’obiettivo e di dare il massimo ».

IL PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 15a GIORNATA-

GIRONE A-

Sabato 29 dicembre, ore 17.00

Zambelli Orvieto – Eurospin Ford Sara Pinerolo  Arbitri: Somansino-Dell’Orso

Domenica 30 dicembre, ore 16.30

Volley Hermaea Olbia – Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta  Arbitri: Armandola-Santoro

Domenica 30 dicembre, ore 17.00

LPM Bam Mondovì – Volley Soverato  Arbitri: Prati-Rossi

P2P Givova Baronissi – Itas Città Fiera Martignacco  Arbitri: Marotta-Colucci 

Riposa: Acqua & Sapone Roma Volley Group

GIRONE B-

Sabato 29 dicembre, ore 20.30

Bartoccini Gioiellerie Perugia – Sigel Marsala  Arbitri: Capolongo-Di Blasi

Domenica 30 dicembre, ore 16.00

Cuore di Mamma Cutrofiano – Delta Informatica Trentino  Arbitri:: Licchelli-De Sensi

Domenica 30 dicembre, ore 17.00 

Omag S.Giovanni in Marignano – Conad Olimpia Teodora Ravenna  Arbitri: Serafin-Cecconato

Barricalla Cus Torino – Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo  Arbitri: Cavicchi-Usai

Riposa: Sorelle Ramonda Ipag Montecchio

LA CLASSIFICA DEL GIRONE A-

LPM Bam Mondovì 32; Zambelli Orvieto* 26; Volley Soverato* 26; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 24; Itas Città Fiera Martignacco* 21; P2P Givova Baronissi 14; Eurospin Ford Sara Pinerolo* 13; Acqua & Sapone Roma Volley Group 7; Volley Hermaea Olbia* 5.
* una partita in meno

LA CLASSIFICA DEL GIRONE B-

Bartoccini Gioiellerie Perugia 26; Barricalla Cus Torino* 24; Delta Informatica Trentino* 24; Omag S.Giov. In Marignano* 23; Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 23; Conad Olimpia Teodora Ravenna 17; Cuore Di Mamma Cutrofiano* 14; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 12; Sigel Marsala* 5.
* una partita in meno

Vedi tutte le news di A2 femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti