A2 femminile
0

Julia Kavalenka è l'opposto di Ravenna

Prosegue la costruzione della rosa a disposizione di Bendandi. Dopo l'arrivo di Grigolo e la conferma di Rocchi oggi altri due annunci: l'arrivo della giovane portoghese e la conferma di Guidi

Julia Kavalenka è l'opposto di Ravenna

RAVENNA-Dopo l’annuncio di un nuovo arrivo, Laura Grigolo, e di una conferma, Giulia Rocchi, di ieri, anche oggi la Conad Olimpia Teodora si ripete con un’altra accoppiata. La gradita conferma è quella della centrale Ludovica Guidi, che sarà a Ravenna per la seconda stagione consecutiva. Il nuovo arrivo è Julia Kavalenka, giovane opposto portoghese di origini bielorusse, che sarà il nuovo martello della squadra di Coach Simone Bendandi.

Ludovica, centrale classe 1992 nata a Cecina, si appresta a disputare la nona stagione di serie A (di cui una giocata in Francia), la seconda a Ravenna dopo le esperienze a Palmi, Brescia, Cuneo e Soverato.

Classe 1999, ma già con esperienza in Italia e all’estero, Julia Kavalenka ha disputato l’ultima stagione in Francia nel Terville Florange Olympique Club e due stagioni fa era stata a Cuneo in Serie A1.

LE PAROLE DI JULIA KAVALENKA-

« Non vedo l’ora di cominciare l’avventura a Ravenna. Non conosco bene la città ma so che è abbastanza piccola e con un pubblico molto affezionato alla pallavolo. Ricordo l’A1 per il grandissimo livello di gioco, ma so che l’A2 non è da meno e sono molto felice dell’opportunità di confrontarmi con il campionato italiano avendo un ruolo importante nella squadra ».

LE PAROLE DEL TECNICO SIMONE BENDANDI-

« Sono molto contento del lavoro svolto con la società. Appena la scorsa stagione si è conclusa anticipatamente abbiamo subito cominciato a parlare della nuova e sono entusiasta dell’arrivo di Julia. È molto giovane ma ha già potuto maturare esperienza anche con la sua nazionale e dai video ho notato che ha un grande potenziale fisico e di atletismo. Penso ci siano dei margini positivi per lavorare e sono felice che abbia accettato di unirsi a noi in un ruolo importante. Per quanto riguarda Ludovica mi fa molto piacere poter continuare il percorso iniziato anno scorso quando, analizzando i dati, è stata una delle migliori giocatrici del suo ruolo in tutti i fondamentali ».

Tutte le notizie di A2 femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti