A2 femminile
0

Giulia Bartesaghi firma per Talmassons

La schiacciatrice lombarda, cresciuta nel Club Italia, lo scorso anno ha giocato a Baronissi. E' il secondo colpo di mercato del club friulano dopo quello di Mazzoleni

Giulia Bartesaghi firma per Talmassons

TALMASSONS (UDINE)- Dopo Monica Mazzoleni la CDA Talmassons da il benvenuto alla giovane schiacciatrice Giulia Bartesaghi, classe ’98, lombarda di Lecco, alta 187 centimetri. Bartesaghi è cresciuta nel Club Italia, facendo  parte negli ultimi tre anni dei roster di Legnano e Millenium Brescia, in serie A1 e l’anno scorso da avversaria in A2 a Baronissi.

LE PAROLE DI GIULIA BARTESAGHI-

« Sono molto contenta della chiamata di Talmassons. Ho sentito parlare molto bene della società e credo fermamente che sia un ottimo ambiente, dove si può lavorare bene tanto su se stessi e come gruppo. Con il coach ho cominciato a lavorare da gennaio a Baronissi iniziando un percorso che purtroppo non ha avuto modo di concludersi, ma che confido possa fiorire nell’annata che verrà. Sarà fondamentale pensare partita per partita, un pallone alla volta e non vedo l’ora di conoscere le nuove compagne e iniziare a lavorare insieme. Forza CDA! ».

LE PAROLE DI MONICA MAZZOLENI-

« Ho delle sensazioni molto positive per questa stagione a Talmassons, credo ci siano tutti i presupposti per divertirci giocando una pallavolo di livello. Mi hanno parlato molto bene sia della Società che dell’allenatore Barbieri e sono sicura che lavoreremo in un ambiente sereno che ci permetterà di raggiungere grandi risultati. Sono molto carica per questa esperienza e per mettermi alla prova in questa categoria, ci vediamo presto in campo! ».

LE PAROLE DEL DS DE PAOLI- 

« Sono contento che Giulia abbia scelto Talmassons: era uno dei nostri primi obiettivi. Una giovane desiderosa di fare bene, che il nuovo tecnico Barbieri conosce molto bene e che sposa appieno la filosofia societaria del Presidente Cattelan ».

Ora a Talmassons si pensa al palleggio dopo la partenza di Stocco. Sempre De Paoli.

« Una scelta condivisa con Martina, che ringrazio per il grande impegno profuso e la professionalità dimostrata. In questo ruolo stiamo valutando diverse ragazze giovani e penso che in settimana scopriremo la nuova regista della CDA. Ultimo obiettivo sarà quello di inserire una giocatrice di esperienza, un vero leader e un riferimento importante per le più giovani ».

Tutte le notizie di A2 femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti