A2 femminile
0

Elena Bisio è l'opposto di riserva della Delta Informatica

La società del presidente Postal chiude la rosa del prossimo anno ingaggiando la schiacciatrice piemontese che sarà la vice Piani

Elena Bisio è l'opposto di riserva della Delta Informatica

TRENTO-Elena Bisio va a completare la rosa di prima squadra a disposizione di coach Bertini. La Delta Informatica Trentino ha ingaggiato la schiacciatrice opposto piemontese proveniente dalla Barricalla Cus Torino. La stagione della Delta Informatica Trentino, alla settima avventura consecutiva in serie A2, scatterà mercoledì 15 luglio con il tradizionale ritrovo durante il quale ore 10.30 si terrà una breve e informale presentazione, con i tradizionali discorsi di inizio anno dei vertici societari, dal presidente Roberto Postal al direttore sportivo Franco Tonetti, e con un momento dedicato alla stampa locale, che avrà così l’occasione di fotografare ed intervistare le nuove protagoniste della rosa gialloblù.

LA CARRIERA-

Opposto classe 2000 di 183 centimetri, Elena è nata e cresciuta pallavolisticamente in Piemonte tra le file della Lilliput Torino, società nella quale ha esordito giovanissima in A2 a soli 15 anni. Dopo la trafila giovanile con la società torinese e due medaglie d’argento conquistate alle finali nazionali giovanili (U16 e U18), nella stagione 2018/2019 la Bisio è protagonista come opposto titolare nella cavalcata trionfale di Talmassons in serie B1, culminata con la promozione in A2 della formazione friulana, guidata in regia dall’ex gialloblù Berasi.

LE PAROLE DI ELENA BISIO-

«È un onore poter giocare per questa società, perché tutti me ne hanno sempre parlato molto bene. Sono una ragazza giovane e ricevere un’offerta così importante da un top team della categoria come la Delta Informatica Trentino è certamente motivo di estremo orgoglio. Per una ragazza della mia età l’obiettivo principale deve essere quello della crescita, atletica ma anche personale e penso che, anche parlando al telefono con Bertini, la scelta di vestire la maglia gialloblù possa rivelarsi davvero indovinata. Giocherò in squadra con tante atlete fortissime, la mia pari ruolo Vittoria Piani su tutte, ed a lei cercherò di rubare quanti più segreti possibili. Dal punto di vista della squadra, il nostro obiettivo sarà quello di lavorare ogni giorno sodo in palestra: i risultati saranno una conseguenza del lavoro che svolgeremo durante la settimana».

Conclude infine la Bisio con un accenno alla città di Trento

«Adoro il verde e la natura e penso che trascorrere una stagione a Trento sia la scelta giusta. La città l’ho visitata con la mia famiglia due anni fa, è tranquilla ed ordinata, penso ci siano tutti i presupposti per poter stare bene e, soprattutto, per concentrarsi sul lavoro in palestra».



Tutte le notizie di A2 femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti