A2 femminile
0

A2 Femminile, Cutrofiano per il controsorpasso, Roma a Torino

Turno infrasettimanale anche per il campionato cadetto. Nel Girone Est, dopo il turno di riposo, la formazione pugliese vuole riprendere la vetta approfittando del turno di riposo della Omag. Nel Girone Ovest le giallorosse, dopo aver conosciuto la prima sconfitta, cercano riscatto contro la Barricalla

A2 Femminile, Cutrofiano per il controsorpasso, Roma a Torino
© Legavolley Femminile

ROMA-Turno infrasettimanale anche per l’A2 Femminile sette partite che andranno in scena domani sera e le sfide fra Balducci Macerata e CDA Talmassons e tra Futura Volley Busto Arsizio e Sigel Marsala che si giocheranno giovedì sera. Nel Girone Est turno di riposo per capolista la Omag S.G. Marignano. Cuore di Mamma Cutrofiano e Megabox Vallefoglia hanno l’occasione per effettuare il controsorpasso. Nel Girone Ovest l’Acqua & Sapone Roma affronta in Piemonte la Barricalla Cus Torino. La Green Warriors Sassuolo, più immediata inseguitrice, sul campo del Club Italia Crai.

GIRONE EST-

Subìto il sorpasso domenica sera dall’Omag San Giovanni in Marignano, il Cuore di Mamma Cutrofiano può puntare al controsorpasso approfittando del turno di riposo delle romagnole. L’ipotesi di ribaltone in testa alla classifica, che coinvolge anche la Megabox Vallefoglia, a -2 dalla vetta, è uno dei temi principali della 5^ giornata del Girone Est del Campionato di Serie A2 Femminile. Le salentine di Antonio Carratù affrontano in trasferta l’Itas Città Fiera Martignacco. 

« Siamo reduci da una grande partita – dice coach Marco Gazzotti, coach di Martignacco, a proposito del ko al tie-break a Vallefoglia -, quindi significa che siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare ad allenarci con lo stesso spirito per migliorare giorno dopo giorno. Stiamo facendo tanti sforzi, ma non veniamo premiati come meriteremmo. Siamo desiderosi di confrontarci contro una grande formazione come Cutrofiano. Mercoledì voglio vedere la mia squadra convinta dei propri mezzi ».

Le pesaresi saranno invece impegnate a Ravenna, contro un’Olimpia Teodora reduce da due vittorie consecutive. 

« Per noi si tratta di una ulteriore tappa nel nostro percorso di crescita – chiarisce Fabio Bonafede, allenatore della Megabox -. Sarà una prova importante, con la quale saremo chiamati a dare la vera risposta dopo la sconfitta di Cutrofiano. La classifica è ancora indecifrabile, per cui prima di tutto dobbiamo guardare a noi stessi che ad altri aspetti. Sarà l’ultimo impegno prima di una decina di giorni di pausa nella quale potremo ricaricare un po’ le batterie ».

Partita particolare per Lucia Bacchi, che proprio in estate è passata alla Megabox dopo aver difeso a lungo i colori delle ravennati.

Proverà a sbloccarsi la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio, che attenderà al PalaCollodi il Volley Soverato. Un punto per le vicentine di Alessio Simone, cinque per le cavallucce marine di Bruno Napolitano, che nel weekend hanno vinto la resistenza di Macerata al tie-break.

« Sarà una partita molto importante dal momento che, a parte la prima giornata, non siamo riuscite a raccogliere punti, pur avendo avuto delle occasioni e avendo giocato anche abbastanza bene, soprattutto l’ultima partita contro San Giovanni – le parole di coach Simone -. Per noi ora comincia a diventare importante smuovere la classifica. Sappiamo di scendere in campo anche con questa pressione e, pur essendo una squadra giovane, dobbiamo imparare a gestire anche questo tipo di stress. Dobbiamo ripartire da alcune cose molto buone che abbiamo visto in campo nell’ultima partita, quindi dal nostro muro e difesa che sono molto cresciuti e infine dobbiamo aggiungere quel famoso cinismo di cui tanto parliamo, ma che spesso per inesperienza ci manca, soprattutto nei momenti decisivi, dal momento che abbiamo perso sei set ai vantaggi in solo quattro giornate ».

Giovedì sera il posticipo proprio tra la CBF Balducci HR e la CDA Talmassons. 

« Siamo contenti che malgrado qualche sfortuna a livello fisico la squadra è sicuramente in crescita avendo recuperato Nardini che ha giocato tutta la partita senza complicazioni – fa il punto della situazione Leonardo Barbieri, coach della CDA -. Stiamo lavorando bene, anche domenica abbiamo visto che pur con una formazione rimaneggiata siamo stati vicini al tie-break. C’è serenità per il recupero di Tirozzi e Mazzoleni e siamo sicuri che potremo dire la nostra anche se affronteremo due lunghe e difficili trasferte ».

GIRONE OVEST-

In campo mercoledì pomeriggio la capolista Acqua&Sapone Roma Volley Club, che affronta la seconda trasferta piemontese consecutiva. Dopo il ko di Mondovì, primo stagionale, le capitoline saranno ospiti del Barricalla Cus Torino. 

« In questi due giorni di allenamento abbiamo lavorato molto per prepararci al meglio in vista del match contro Torino, partendo proprio da quel che non è andato nella sfida di domenica, dal punto di vista tecnico e caratteriale – racconta Asia Cogliandro, centrale di Roma -. Come dice sempre anche mio padre, ci vorrà ‘Cuore caldo e testa fredda’, quello che ormai è diventato un motto e che bisogna essere in grado di mettere in pratica anche quando il gioco si fa difficile. Domani dobbiamo prima di tutto fare il nostro gioco ed essere in partita dall’inizio alla fine, proprio come sappiamo fare ». 

« Roma è una delle favorite alla conquista del primato finale – sottolinea Fulvio Bonessa, vice allenatore delle cussine -. Ad oggi prima in classifica è un ottimo mix di giocatrici esperte e giovani promesse. Noi torniamo da Marsala con un ottimo punto guadagnato e consapevoli di una buona prestazione. La squadra ha carattere e voglia di combattere, ne è la dimostrazione che sotto di due set ha trovato energie e motivazioni per riequilibrare la partita. Mercoledì sarà una partita molto impegnativa sotto l’aspetto agonistico ma anche tecnico tattico. Nel nostro palazzetto daremo il meglio cercando di mettere in risalto le caratteristiche che ci contraddistinguono, giocando con la stessa determinazione dalla prima palla della partita all’ultima ».

Derby tra Eurospin Ford Sara Pinerolo e LPM BAM Mondovì, divise da un solo punto in classifica. 

« Quella con Mondovì è una partita che si presenta da sola: è un derby e non vediamo l’ora di giocarlo – rivela Michele Marchiaro, allenatore di Pinerolo -. L’anno scorso il lockdown ci bloccò proprio prima di questa gara e adesso siamo pronti a mettere in campo e far vedere quello che valiamo. Sicuramente una partita fiera e più coraggiosa di quella giocata domenica. Chiuso il capitolo Sassuolo ci siamo buttati a capofitto su Mondovì. Ci siamo imposti un ritmo molto alto che dimostra quanto ci teniamo a fare bene ».

Dopo due settimane di stop per la disputa del Campionato Europeo Under 17, torna in campo il Club Italia Crai, che al Centro Pavesi sarà opposto alla Green Warriors Sassuolo. 

« Abbiamo utilizzato queste due settimane per proseguire nel percorso di sviluppo individuale e di squadra che caratterizza il nostro progetto – spiega il tecnico delle azzurrine, Massimo Bellano -. Nel corso dei primi due match sono arrivate indicazioni interessanti. Già sulla carta Sassuolo appariva una squadra solida e tosta, idea che ha trovato conferma partita dopo partita in questa prima parte della stagione. Con il match di domani si apre per noi un ciclo di gare impegnative, ma abbiamo tutte le carte in regola per poter competere. Il calendario del campionato ci offre la possibilità di alzare costantemente il nostro livello e l’obiettivo al termine di questo primo ciclo è quello di ottenere una crescita generale di tutte le nostre atlete ». 

« Quella di domani contro il Club Italia sarà per noi una partita come tutte le altre giocate sino ad ora – precisa Enrico Barbolini, coach di Sassuolo -: non cambia niente se giochiamo di mercoledì invece che di domenica, è una partita come le altre, ovvero un ulteriore passo avanti nella strada che stiamo percorrendo insieme e ci stiamo preparando come sempre, ovviamente avendo meno tempo a disposizione rispetto al solito. Innegabilmente una vittoria come quella dello scorso weekend rende tutto più facile. Per quanto riguarda l’avversario, il Club Italia è una squadra particolare, dalle fisicità importanti ma, come ho sempre detto, noi siamo concentrati sul fare bene le nostre cose, senza preoccuparci troppo di chi ci sia dall’altra parte della rete e questo credo sia la nostra carta vincente ».

Nessuna vittoria fin qui per Exacer Montale e Geovillage Hermaea Olbia, ma tre punti di differenza in classifica in virtù dei tre 2-3 subiti dalle sarde in altrettante uscite. 

« Accettare questa situazione è difficile, perché quello zero in classifica inizia ad essere pesante, ma non c’è tempo per cadere nello sconforto – spiega Amelia Bici, libero nerofucsia -. Ci vogliono pazienza e determinazione. Nelle ultime settimane stiamo lavorando bene e prima o poi i risultati di questo lavoro si faranno vedere.  Nonostante l’esito, quel terzo set a Busto Arsizio è un ottimo punto da cui ripartire, abbiamo lottato con le unghie e con i denti, e dobbiamo farne tesoro. Abbiamo giocato le prime partite casalinghe un po’ sottotono, ed il nostro gioco non ha ancora avuto modo di far divertire e stupire il nostro pubblico. Ci teniamo a mettere in campo una bella pallavolo, per noi e per i nostri sostenitori ». 

« La squadra ne ha approfittato per lavorare su alcuni difetti tecnici e tattici che sono emersi nelle prime tre gare – afferma l’allenatore Emiliano Giandomenico a proposito della sosta dovuta al rinvio del match con il Club Italia –. Abbiamo bisogno di sbloccarci e guadagnare quella fiducia che ci consentirebbe di chiudere delle gare come quella di Pinerolo. In questo inizio di stagione abbiamo giocato bene e dimostrato di poter competere contro avversari forti. Ora, però, ci servono i tre punti. Guai a fidarsi di Montale, sarà una gara difficile per tanti motivi. Hanno delle giocatrici valide e, nelle quattro partite giocate, hanno sempre lottato rischiando in alcuni casi di arrivare al tie break ».

Posticipo giovedì sera tra Futura Volley Giovani Busto Arsizio e Sigel Marsala, due squadre ambiziose. Le padrone di casa cercano la seconda vittoria consecutiva tra le mura di casa, mentre le ospiti vanno alla caccia del terzo successo di fila. 

«A livello emozionale, non nascondo che tornare lì sarà indescrivibile – esordisce Aurora Pistolesi, schiacciatrice della Sigel ex Futura -. Si è vissuta una annata, quella scorsa, davvero fantastica e diverse sono le soddisfazioni tolte come squadra e sul piano personale. Sono grata della parentesi di una stagione in quel di Busto in quanto ho avuto modo di accrescere il mio bagaglio d’esperienza che mi ha permesso di attestarmi nella categoria. Riguardo a giovedì siamo nella consapevolezza che non si tratterà di una partita facile anche perchè il parquet di casa rappresenta il loro fortino. La Futura baserà la prestazione confidando sull’efficacia del muro/difesa che costituisce un punto di forza, ma dal canto nostro faremo di tutto per portare l’esito di una vittoria ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 4a GIORNATA-

GIRONE EST-

Mercoledì 14 ottobre, ore 20.30

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Volley Soverato  ARBITRI: Sabia-Giglio

Olimpia Teodora Ravenna – Megabox Vallefoglia  ARBITRI: Serafin-Jacobacci

Itas Città Fiera Martignacco – Cuore di Mamma Cutrofiano  ARBITRI: Traversa-Selmi

Giovedì 15 ottobre, ore 20.30

CBF Balducci HR Macerata – CDA Talmassons  ARBITRI: Toni-Salvati

Riposa: Omag S.G. Marignano

GIRONE OVEST-

Mercoledì 14 ottobre, ore 17.00

Barricalla Cus Torino – Acqua&Sapone Roma Volley Club  ARBITRI: Usai-Fontini

Mercoledì 14 ottobre, ore 20.30

Eurospin Ford Sara Pinerolo – LPM BAM Mondovì  ARBITRI: Marconi-Scotti

Club Italia Crai – Green Warriors Sassuolo  ARBITRI: Santoro-Nava

Exacer Montale – Geovillage Hermaea Olbia  ARBITRI: Cecconato-Cruccolini

Giovedì 15 ottobre, ore 20.30

Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Sigel Marsala  ARBITRI: Pozzi-Pasin

LE CLASSIFICHE-

GIRONE EST

Omag S.Giov. In Marignano 10; Cuore Di Mamma Cutrofiano* 8; Megabox Vallefoglia 8; Olimpia Teodora Ravenna* 6; Volley Soverato 5; Cda Talmassons* 4; CBF Balducci Hr Macerata* 4; Itas Città Fiera Martignacco 2; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 1.
* una partita in meno

GIRONE OVEST-

Acqua & Sapone Roma Volley Club 9; Green Warriors Sassuolo 8; Sigel Marsala 7; LPM BAM Mondovì* 6; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 6; Barricalla Cus Torino 6; Eurospin Ford Sara Pinerolo 5; Club Italia Crai** 4; Geovillage Hermaea Olbia* 3; Exacer Montale 0.
* una partita in meno
** due partite in meno

 

 

 

Tutte le notizie di A2 femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti