Roma festeggia l' A1 con una vittoria

Nell'ultimo recupero la squadra di Cristofani sbanca S.G. In Marignano per  0-3 (20-25 20-25 23-25). Consegnato alle giallorosse il trofeo per la conquista della promozione diretta in A1
Roma festeggia l' A1 con una vittoria© Legavolley Femminile/Rubin
TagsOmagAcqua e Sapone

S.G. IN MARIGNANO (RIMINI)- Si conclude nel migliore dei modi la stagione dell’Acqua&Sapone Roma Volley Club, che nel giorno dell’annunciata premiazione per la vittoria del Campionato di Serie A2 Femminile e la conquista della promozione diretta in A1 vince per 3-0 sul campo della Omag San Giovanni in Marignano. Coach Luca Cristofani dà spazio alle ragazze più giovani del suo roster, le quali lo ripagano con una prestazione solida ed efficace che vale ulteriori tre punti in classifica: le capitoline chiudono a 67 punti, 4 in più della LPM BAM Mondovì, mentre le romagnole di Stefano Saja terminano la propria annata con un bilancio ampiamente positivo. Mattatrice dell’incontro l’opposta Diop, che sigla 23 punti con il 51% offensivo e 3 muri.

A fine partita il Consigliere Federale Eugenio Gollini e il membro del Consiglio di Amministrazione di Lega, nonché direttore generale di Roma Volley Club Roberto Mignemi hanno consegnato alle giallorosse il trofeo.

I PROTAGONISTI-

Valeria Papa (Acqua&Sapone Roma)-  « Oggi è una festa di tutti, sono felice di essere capitano di questa squadra. Sento un senso di responsabilità per le mie compagne, tatticamente, tecnicamente, caratterialmente, vederle giocare così oggi mi riempie di orgoglio. Il progetto mi è piaciuto subito, sin dal primo contatto con coach Cristofani. Sono contenta di aver contribuito a questo successo ».

IL TABELLINO-

OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO – ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB 0-3 (20-25 20-25 23-25)

OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Ceron 4, Berasi 2, Silva Conceicao 11, Cosi 8, Fiore 1, Fedrigo 6, Bonvicini (L), Spadoni 7, De Bellis 6, Penna 3, Aluigi, Urbinati (L). Non entrate: Peonia. All. Saja.

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Adelusi 6, Consoli 7, Diop 23, Giugovaz 11, Cogliandro 9, Purashaj 2, Spirito (L), Bucci. Non entrate: Rebora, Arciprete, Fratini (L), Papa, Decortes, Guiducci. All. Cristofani.

ARBITRI: Piubelli, Jacobacci.

NOTE – Durata set: 24′, 25′, 29′; Tot: 78′.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti