In semifinale Vallefoglia, Ravenna e Sassuolo

In Gara 2 dei Quarti non sono mancate le sorprese. La squadra di Bonafede elimina Soverato. Passano al Golden Set in trasferta le ragazze di Bendandi a Mondovì e quelle di Barbolini a Macerata
In semifinale Vallefoglia, Ravenna e Sassuolo© Megabox Vallefoglia
TagsMegaBoxOlimpia TeodoraGreen Warriors

ROMA- Match lottati e combattuti quelli di Gara 2 dei Quarti di A2 Femminile che hanno decretato i nomi delle quattro semifinaliste che lotteranno per un posto in A1. Dopo la qualificazione al Golden Set dell’’Eurospin Ford Sara Pinerolo che ha eliminato ieri Sigel Marsala, oggi, nelle tre sfide in programma, due si sono decise nel set supplementare. Colpo a sorpresa dell’ Olimpia Teodora Ravenna a Mondovì. La formazione di Bendandi prima vede la LPM Bam rimontare la sconfitta di Gara 1 ma poi ritrovare lo smalto migliore per vincere nell’extra time. Qualificazione al Golden Set anche per la Green Warriors Sassuolo, capace di rimontare il 2-3 dell’andata contro la Balducci Macerata per poi imporsi al Golden Set. Vittoria bis, anche se sofferta, e turno superato per la Megabox Vallefoglia sul Volley Soverato.

La Megabox Vallefoglia è l’unica formazione capace di vincere entrambi i match dei quarti di finale. Le tigri di Fabio Bonafede battono per 3-2 il Volley Soverato e in virtù del successo per 1-3 in Calabria si qualificano tra le prime quattro all’esordio assoluto in Serie A. La partita si decide dopo tre set, quando le marchigiane si aggiudicano i due set che servivano loro per passare il turno. Dal quarto set, Bonafede dà spazio a tutte le sue atlete e lo stesso fa poi Bruno Napolitano. Le biancoverdi la spuntano al tie-break, chiudendo con una doppia gioia. Nei primi tre set sono Kramer e Pamio a dare la spinta alla Megabox (16 punti per la centrale statunitense, 14 per la schiacciatrice), mentre le ioniche terminano la propria stagione a testa altissima, esibendo nuovamente un collettivo di ottime qualità in cui spicca la mancina Shields, autrice di 23 punti (con 7 muri).

Le tigri in semifinale affronteranno la Green Warriors Sassuolo, che si regala una serata splendida grazie al doppio successo sulla CBF Balducci HR Macerata. Prima il 2-3 nella gara di ritorno, che pareggia il ko al tie-break di qualche giorno fa; quindi l’affermazione per 13-15 al Golden Set, che conduce le neroverdi a un risultato di enorme portata. Le neroverdi di Enrico Barbolini giocano un set e mezzo perfetti: aggressive in attacco, attente e pazienti in difesa e in fase di ricostruzione. Poi però la formazione di Luca Paniconi cresce, si aggiudica il secondo set ai vantaggi dopo essere andata sotto 8-16, quindi passa a condurre 2-1 nella conta dei set. Il quarto set procede equilibrato, finché Sassuolo trova lo spunto vincente per chiudere, pareggiare e portare la sfida al tie break. Anche lì la sfida è tiratissima, Antropova annulla un match point sul 14-13 prima del 15-17 che rimanda il verdetto al Golden Set. Sassuolo parte fortissimo (1-4, 5-8), Macerata però non ci sta e con pazienza pareggia (11-11). L’ace di Magazza e l’errore di Martinelli creano il gap decisivo.

Dall’altra parte del tabellone sarà l’Olimpia Teodora Ravenna a sfidare Pinerolo in semifinale. Le ragazze di Simone Bendandi perdono sul campo della LPM BAM Mondovì per 3-1 ma trovano il guizzo nel Golden Set, vinto per 13-15 dopo essere state avanti 7-12. Così sono le romagnole, rientrate nei Play Off grazie alla vittoria della Pool Salvezza, a centrare l’accesso alla semifinale. Le pumine di Davide Delmati ritrovano Hardeman e partono con un piglio decisamente diverso da quello di pochi giorni fa. Il netto 15-25 del secondo set le pone con le spalle al muro, ma le monregalesi rispondono presente e vincono i successivi due parziali, pareggiando il conto rispetto alla gara di andata. Nel Golden Set, le ospiti cambiano campo avanti 4-8 e, prima con Torcolacci sia in attacco che a muro, poi con palla messa a terra da Grigolo, volano fino al 5-11. Mondovì prova l’ultima furiosa rimonta, con il muro di Hardeman si riporta sul 10-12 e con l’attacco di Tanase pareggia la gara a quota 13. L’inerzia sembra negativa per Ravenna, ma, dopo aver ottenuto il cambio palla, il muro di Assirelli fa esplodere la gioia delle leonesse.

Le quattro semifinaliste avranno poco tempo per rifiatare, visto che Gara-1 di semifinale, da disputarsi sui campi delle peggiori classificate al termine della seconda fase, si giocheranno già mercoledì 19 maggio. Gara-2 e l’eventuale Gara-3 sono in programma nel prossimo weekend.

I TABELLINI-

LPM BAM MONDOVI’ – OLIMPIA TEODORA RAVENNA 3-1 (25-19 15-25 25-19 25-18) GS 13-15

LPM BAM MONDOVI’: Molinaro 11, Scola 2, Hardeman 15, Mazzon 8, Taborelli 15, Tanase 9, De Nardi (L), Bonifacio 2, Bordignon, Serafini. Non entrate: Midriano, Mandrile. All. Delmati.

OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Piva 10, Torcolacci 10, Fricano 14, Grigolo 9, Guidi 2, Morello 1, Rocchi (L), Assirelli 9, Giovanna, Guasti. Non entrate: Monaco, Bernabe’ (L), Poggi. All. Bendandi.

ARBITRI: Brunelli, Clemente.

NOTE – Durata set: 24′, 26′, 26′, 26′; Tot: 102′.

MEGABOX VALLEFOGLIA – VOLLEY SOVERATO 3-2 (25-21 17-25 25-20 19-25 15-13)

MEGABOX VALLEFOGLIA: Balboni 3, Pamio 14, Bertaiola 8, Colzi 5, Bacchi 9, Kramer 16, Bresciani (L), Dapic 5, Stafoggia 4, Costagli 4, Ricci 3, Durante 1. All. Bonafede.

VOLLEY SOVERATO: Meli 6, Bortoli 2, Mason 14, Riparbelli 13, Shields 23, Lotti 9, Barbagallo (L), Piacentini 6, Nardelli 2, Bianchini 1, Ferrario (L), Salimbeni, Cipriani. All. Napolitano.

ARBITRI: Cecconato, Jacobacci.

NOTE – Durata set: 23′, 24′, 26′, 24′, 16′; Tot: 113′.

CBF BALDUCCI HR MACERATA – GREEN WARRIORS SASSUOLO 2-3 (22-25 26-24 25-21 20-25 15-17) GS 13-15

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Pomili 20, Mancini 8, Peretti 3, Lipska 5, Martinelli 16, Renieri 2, Bisconti (L), Maruotti 17, Pirro 4, Galletti 2, Giubilato 1. Non entrate: Rita, Sopranzetti (L). All. Paniconi.

GREEN WARRIORS SASSUOLO: Spinello 2, Salinas 5, Civitico 12, Antropova 25, Dhimitriadhi 15, Busolini 10, Falcone (L), Magazza 10, Pasquino 2, Zojzi. Non entrate: Fornari, Ferrari, Pelloni (L). All. Barbolini.

ARBITRI: Somansino, Dell’Orso.

NOTE – Durata set: 29′, 32′, 28′, 27′, 21′; Tot: 137′.

I RISULTATI DI GARA 2 DEI QUARTI PLAY OFF-

Lpm Bam Mondovi’-Olimpia Teodora Ravenna 3-1 (25-19, 15-25, 25-19, 25-18) GS 13-15

Eurospin Ford Sara Pinerolo-Sigel Marsala 3-0 (25-18, 25-20, 25-14) GS 15-10 Giocata ieri

Megabox Vallefoglia-Volley Soverato 3-2 (25-21, 17-25, 25-20, 19-25, 15-13)

Cbf Balducci Hr Macerata-Green Warriors Sassuolo 2-3 (22-25, 26-24, 25-21, 20-25, 15-17) GS 13-15

IL PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI-
GARA-1
Mercoledì 19 maggio 

Olimpia Teodora Ravenna – Eurospin Ford Sara Pinerolo

Green Warriors Sassuolo – Megabox Vallefoglia

GARA-2
Sabato 22 maggio 

Eurospin Ford Sara Pinerolo – Olimpia Teodora Ravenna

Megabox Vallefoglia – Green Warriors Sassuolo

EV. GARA-3
Domenica 23 maggio 

Eurospin Ford Sara Pinerolo – Olimpia Teodora Ravenna

Megabox Vallefoglia – Green Warriors Sassuolo


 

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti