Giornata di derby in A2 Femminile

Domani alle 20.30 l'anticipo Busto-Sassuolo. Domenica alle 17.00 il resto del programma nel girone A e nel Girone B. Riposano Olbia e Soverato
Giornata di derby in A2 Femminile

ROMA-La 2a giornata del Campionato di Serie A2 Femminile è quella dedicata ai derby. Lo stesso turno, nel girone di ritorno, sarà infatti affrontato domenica 26 dicembre, nell’appuntamento natalizio che tradizionalmente accoppia le squadre della stessa regione o provincia.

GIRONE A-

L’unico anticipo del sabato può essere considerato il big match di giornata, visto che si affrontano al PalaBorsani di Castellanza Futura Volley Giovani Busto Arsizio e Banca Valsabbina Millenium Brescia, ovvero due squadre che non nascondono le ambizioni di promozione. 

« Questa sarà una partita di cartello, dopo il difficile incrocio di domenica scorsa: a San Giovanni in Marignano abbiamo capito che pallavolo possiamo esprimere, anche in situazioni di stress come quella generata dall’infortunio di Angelina – racconta Matteo Lucchini, coach della Futura -. La parola chiave sarà ‘temperamento’: abbiamo dimostrato di avere gli attributi per gestire una partita complicata e dovremo proseguire sulla stessa strada. Detto ciò, contro Brescia vogliamo giocare per vincere: sappiamo di aver perso una pedina importante, ma la squadra ha la capacità di mettere in crisi anche squadre dall’organico completo in ogni reparto come la Millenium. Come al solito parlerà il campo, ma vogliamo fare risultato ». 

« Quella di domani è una partita molto attesa, da tanti – commenta Silvia Fondriest, esperta centrale delle leonesse -. Siamo due delle compagini da cui ci si aspetta un ruolo predominante in questo campionato. Loro squadra esperta e molto fisica, noi lo sappiamo e ci stiamo preparando al meglio. Penso che sarà una bella battaglia, sarà bello per noi giocarla e per chi la vede dagli spalti o sullo schermo. E’ sicuramente un match importante, ma lo è tanto quanto tutti quelli che verranno, il campionato di A2 è molto lungo e riserva sempre delle sorprese. Dovremo riporre tanta attenzione in tutte le gare, metteremo in campo la nostra pallavolo, a partire dal degno avversario di domani, che affronteremo in casa propria ».

Domenica pomeriggio la Green Warriors Sassuolo, reduce dal ko in quel di Marsala, si opporrà alla CBF Balducci HR Macerata, al contrario vittoriosa all’esordio. 

« Macerata è una veramente una buona squadra – ammette Karola Dhimitriadhi, capitana neroverde -. Ho visto alcuni spezzoni della loro prima partita e mi è sembrata una squadra con pochi punti deboli, fanno cadere veramente pochi palloni e hanno degli ottimi attaccanti. Sono una squadra in grado di mettere in difficoltà tutti, ma noi speriamo di affrontare la partita con la giusta determinazione e serenità e di divertirci. Sono certa che non siamo quelle che si sono viste in campo domenica scorsa e con un po’ di cattiveria agonistica potrà uscire una buona partita ».

« Ci stiamo allenando con buona determinazione – garantisce Luca Paniconi, coach di Macerata –. Dobbiamo fare il possibile per confermare il livello di gioco espresso domenica se vogliamo portare via un risultato positivo che per noi sarebbe importante, visto che è la prima trasferta del campionato e che poi avremo un turno di riposo. Come noi, anche loro presentano una squadra molto diversa rispetto a quella dell’anno scorso. Tuttavia ci sono delle costanti: da loro è sempre stato difficile giocare perché sono una squadra che ha sempre tenuto un atteggiamento aggressivo sin dal servizio e si gioca su un campo dove non è facile prendere i punti di riferimento, quindi è una gara da interpretare nel modo giusto, con grandissima determinazione e tanta pazienza nei momenti in cui le cose non vanno come vorremmo ».

Derby romagnolo tra Olimpia Teodora Ravenna e Omag MT San Giovanni in Marignano. Il PalaCosta si appresta a ospitare Serena Ortolani e le sue compagne in una gara tra due formazioni ferme a quota 0 in classifica. Le ragazze di Simone Bendandi sono state battute a Macerata, seppur pienamente in gara per due set, mentre le ‘zie’ marignanesi di Enrico Barbolini hanno ceduto in casa a Busto Arsizio. Nei due confronti della passata stagione ebbe la meglio sempre la squadra in trasferta.

Dopo il turno di riposo osservato in occasione della prima giornata, l’Assitec Volleyball Sant’Elia fa il suo debutto assoluto in Serie A nella trasferta abruzzese contro la Tenaglia Altino Volley, il cui impatto con l’A2, in quel di Montichiari, si è rivelato duro. 

« A mio parere sarà uno scontro diretto – afferma Monica Lestini, martello di Altino -, sarà importantissimo portare a termine una buona prestazione domenica, non possiamo sbagliare. Ogni partita è importante, in vista dei punti e del girone successivo, quindi bisogna sempre dare il massimo in qualsiasi gara e in questa partita ancora di più ».

« La partita con Altino segna il mio debutto sulla panchina dell’Assitec – il pensiero di Emiliano Giandomenico, coach di Sant’Elia – e soprattutto rappresenta la prima volta per questa società sul palcoscenico della Serie A. Ci sono emozione e adrenalina da gestire per offrire una prestazione degna e gustarsi lo spettacolo. In più con Altino è come se fosse un derby essendo geograficamente abbastanza vicina. Loro sono un’ottima squadra con tante giocatrici esperte della categoria e sicuramente faranno di tutto per riscattare la sconfitta della prima giornata. Noi, dal canto nostro, siamo pronti alla battaglia ».

Infine derby siciliano tra la matricola Seap Dalli Cardillo Aragona e la Sigel Marsala Volley, habitué del torneo cadetto. Al PalaMoncada di Porto Empedocle, le padrone di casa punteranno a ottenere quel successo sfumato a Olbia nonostante un vantaggio di 2-0, mentre le ospiti andranno per la seconda vittoria di fila. 

« Affrontiamo un secondo esordio, la prima in casa nel nuovo e bellissimo palazzetto e ci aspettiamo un tifo non solo numeroso ma molto caloroso – accende la sfida Danilo Turchi, vice allenatore di Aragona -. La partita contro Marsala l’abbiamo preparata benissimo per quelli che possono essere i nostri punti di forza contro le chiavi del loro sistema di gioco. Abbiamo gli strumenti per poter fronteggiare l’avversario con cognizione di causa. Sarà una partita avvincente e vogliamo portare a casa punti importanti per il nostro obiettivo stagionale  ».

« É un derby molto sentito oltre a presentarsi come una partita molto complessa – afferma sicura Jessica Panucci, schiacciatrice della Sigel -. ?Aragona cercherà di riscattare il KO di Olbia e farà di tutto per portare a casa la vittoria davanti ai sostenitori locali. Da parte nostra siamo pronte per domenica con l’ausilio di qualche dritta sull’avversario di giornata tramite lo studio e la preparazione settimanale ».

GIRONE B-

Attesissimi confronti anche nel Girone B. A cominciare dal derby friulano tra Itas Ceccarelli Group Martignacco e CDA Talmassons, che si disputerà a Cividale Del Friuli. Le due squadre hanno impressionato positivamente nella prima uscita e si giocano la vetta della classifica. 

« I derby sono sempre partite speciali e giocarli davanti a tanto pubblico genera sempre tanta emozione – afferma Leonardo Barbieri, coach di Talmassons -. Superata quella iniziale sono sicuro che vedremo la squadra lottare fino all’ultimo pallone. Le ragazze stanno lavorando bene e lo staff sta gestendo tutte le situazioni, perciò siamo positivi ».

D’alta classifica, come peraltro nelle ultime stagioni, anche il derby piemontese tra LPM BAM Mondovì ed Eurospin Ford Sara Pinerolo. Le monregalesi per 3-2 a Montecchio, le biancoblù in casa contro Catania. 

« Domenica finalmente torneremo a giocare al Palamanera, non vediamo l’ora, soprattutto perché insieme a noi torneranno anche i tifosi – freme Veronica Taborelli, opposto di Mondovì -. Sarà un’emozione grandissima dopo quasi due anni di assenza. Saranno preziosissimi per darci quella spinta in più in una partita come il derby! Stiamo lavorando tanto e bene in palestra, trascorrere tante ore insieme non è facile, ma siamo un gruppo bellissimo e questo sicuramente ci sta aiutando tanto nel migliorare alcuni aspetti di gioco. L’obiettivo sarà quello di fare bene, concentrarci sulle nostre cose. Pinerolo è una squadra forte e molto competitiva. Da canto nostro, facendo ciò che abbiamo preparato proveremo a portare a casa il risultato ».

« Si va a Mondovì consapevoli che per dar loro fastidio e fare punti ci vorrà una prestazione ancora più solida e continua di quella di domenica scorsa con Catania ma questo vale comunque un po’ per tutti – chiarisce Michele Marchiaro, coach di Pinerolo -. Ci stiamo lavorando. Le monregalesi arrivano da un risultato importante, un 3-2 in trasferta contro Montecchio che ha fatto una prestazione mostruosa in difesa. Per uscire con una vittoria hanno mostrato una compattezza e una pazienza incredibili. Una partita che ha dimostrato la difficoltà di questo campionato ma ancora di più il grande valore di questa squadra quindi ci vorrà massima prudenza. Noi comunque andiamo a Mondovì con l’obiettivo innanzitutto di fare una buona prestazione ».

Reduci, in parte, dall’argento Mondiale Under 20, le azzurrine del Club Italia Crai disputano la prima partita ufficiale dopo il turno di riposo al PalaFrancescucci di Casnate, contro la Tecnoteam Albese Volley Como. Le ragazze di Marco Mencarelli, nate tutte dopo il 2001, puntano a sorprendere con l’elevato tasso di talento e agonismo che possiedono. 

« L’idea è quella di costruire ancora una volta un percorso in crescendo per tutta la stagione – spiega il tecnico federale –. Qui, anche se con qualche differenza di età, abbiamo tutte atlete in fase di formazione. L’obiettivo del nostro lavoro è quindi quello di valutare bene il nostro livello di competitività nelle prime gare, per poi trovare le vie per permettere a ognuna delle ragazze un processo di crescita che poi possa contribuire alla crescita collettiva della squadra. Per questo esordio in campionato e per le prossime gare la nostra attenzione sarà però prevalentemente concentrata sulla nostra formazione. Più andremo avanti, più si consolideranno i nostri automatismi, più ci sarà la possibilità di aumentare partita dopo partita le indicazioni che riusciremo a fornire sulla squadra avversaria ».

« La sconfitta di Soverato ci ha confermato che i dettagli fanno e faranno la differenza in questa categoria, dovremo essere bravi a gestire meglio quei due-tre palloni che poi ti portano a vincere o a perdere un set – analizza Cristiano Mucciolo, coach di Albese –. Contro il Club Italia dovremo essere molto attenti, sarà una partita molto complicata, contro una squadra fisicamente imponente, che gioca con molta più attenzione alla crescita individuale che non al risultato, giocano emotivamente libere ma hanno qualità importanti. Abbiamo forse un piccolo vantaggio perché parte di loro arriva dall’argento Mondiale e potrebbero non essere del tutto rodate ».

Altro derby è quello tra Anthea Vicenza e Ipag Sorelle Ramonda Montecchio, che riporterà il volley di Serie A al PalaGoldoni a distanza di poco più di un anno dalla finale di Supercoppa Italiana del 2020. Sconfitta a Talmassons la prima, battuta di misura in casa da Mondovì la seconda. 

« In settimana – spiega Luca Chiappini, coach dell’Anthea – abbiamo lavorato per ‘pulire’ alcune cose del nostro gioco che non hanno funzionato benissimo contro Talmassons. Montecchio la ritengo una squadra attrezzata per disputare un buon campionato. Ha una palleggiatrice, Bortoli (ex del match, ndr), tra le migliori tre dello scorso campionato, schiacciatrici molto interessanti e un buon libero per una ossatura consistente. Inoltre, Amadio è un allenatore giovane ma preparato, reduce dalla positiva esperienza di Marsala. Dobbiamo iniziare a fare punti, giochiamo in casa e abbiamo la possibilità di riuscirci. Finalmente ritroveremo il pubblico al PalaGoldoni e sarà un’emozione per tutti, anche per la società che abbraccia la serie A. C’è voglia di dimostrare e di far bene. In campo, per noi sarà importante gestire meglio gli errori ».

Anche il Girone B ha il suo derby siciliano ed è quello tra Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania ed Egea PVT Modica. Il PalaCatania è pronto a ospitare un duello che assegnerà punti importanti per evitare di perdere troppo contatto dalle prime posizioni. 

« Il risultato della gara d’esordio a Pinerolo non ci ha reso giustizia, in quanto giocata alla pari – riflette Luisa Casillo, capitana di Catania -. Le cose che non hanno funzionato sono state oggetto di lavoro, il derby è molto sentito da tutte noi, abbiamo mostrato che la squadra c’è, io sento il gruppo compatto. Abbiamo una grinta che potrà fare la differenza. Fondamentali su cui prestare più attenzione? Il muro-difesa e l’aggressività in attacco, dobbiamo provare a mettere giù la palla e soprattutto colpire in battuta. Il Pala Catania è un palazzetto fantastico in cui si respira la storia del volley. Daremo il massimo e per l’occasione aspettiamo l’entusiasmo del pubblico di Catania ».

Il turno di riposo nella 2^ giornata tocca a Volley Hermaea Olbia nel Girone A e a Ranieri International Soverato nel Girone B.

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 2a GIORNATA-

Sabato 16 ottobre, ore 20.30

Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Banca Valsabbina Millenium Brescia  ARBITRI: Ciaccio-Pecoraro

Domenica 17 ottobre, ore 17.00

Green Warriors Sassuolo – CBF Balducci HR Macerata  ARBITRI: Mesiano-Lorenzi

Olimpia Teodora Ravenna – Omag MT S.G. Marignano  ARBITRI: Proietti-Licchelli

Tenaglia Altino Volley – Assitec Volleyball Sant’Elia  ARBITRI: Russo-Lanza

Seap Dalli Cardillo Aragona – Sigel Marsala Volley  ARBITRI: Nava-Santoro

Riposa: Volley Hermaea Olbia

GIRONE B-

Domenica 17 ottobre, ore 17.00

LPM BAM Mondovì – Eurospin Ford Sara Pinerolo  ARBITRI: Lentini-Giorgianni

Itas Ceccarelli Group Martignacco – CDA Talmassons  ARBITRI: Traversa-Serafin

Tecnoteam Albese Volley Como – Club Italia Crai  ARBITRI: Kronaj-Mazzarà

Anthea Vicenza – Ipag Sorelle Ramonda Montecchio  ARBITRI: Sabia-Giglio

Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania – Egea PVT Modica  ARBITRI: Marconi-Armandola

Riposa: Ranieri International Soverato

LE CLASSIFICHE-

GIRONE A

Banca Valsabbina Millenium Brescia 3; Sigel Marsala Volley 3; Cbf Balducci Hr Macerata 3; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 3; Volley Hermaea Olbia 2; Seap Dalli Cardillo Aragona 1; Omag MT S.Giov. In Marignano 0; Olimpia Teodora Ravenna 0; Green Warriors Sassuolo 0; Tenaglia Altino Volley 0; Assitec Volleyball Sant’Elia 0.

GIRONE B-

Cda Talmassons 3; Eurospin Ford Sara Pinerolo 3; Ranieri International Soverato 3; Itas Ceccarelli Group Martignacco 3; Lpm Bam Mondovi’ 2; Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 1; Egea Pvt Modica 0; Tecnoteam Albese Volley Como 0; Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 0; Anthea Vicenza 0; Club Italia Crai 0.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti