Aragona piega S.Elia

Nell'anticipo di A2 Femminile la squadra siciliana festeggia la prima vittoria in casa superando 3-1 (25-23 25-22 18-25 25-18) la formazione laziale
Aragona piega S.Elia© Seap Dalli
TagsSeap DalliAssitec

PORTO EMPEDOCLE (AGRIGENTO)- Altri tre punti in palio pesantissimi anche nell’ anticipo del sabato sera in Serie A2 Femminile, dove al PalaMoncada di Porto Empedocle si affrontano la Seap Dalli Cardillo Aragona e l’ Assitec Volleyball Sant’Elia, separate in classifica da un solo punto prima della sfida, nelle zona caldissime del Girone A.

Coach Micoli opta per la diagonale Caracuta-Zonta, Cometti e Negri al centro, Dzakovic e Moneta in posto quattro e Vittorio libero. Giandomenico schiera dall’inizio l’ultima arrivata Fiore opposta a Saccani, Capitan Lotti e Costagli in banda, Poli e Montechiarini al centro e Lorenzini libero.

Primo set assolutamente a senso unico per le padrone di casa nella prima parte, brave e determinate al servizio, con Saccani costretta a rincorrere ed ad alzare palle scontate alle sue bocche di fuoco, con le siciliane che sembrano in completo controllo del parziale sul 23-15. La reazione di Lotti e compagne arriva sul finale, con Muzi entrata in corsa e Costagli che mettono a terra due palle importanti, e grazie agli errori di casa ci si ritrova clamorosamente sul 24-23, ma è brava Dzakovic a metter a terra il pallone decisivo sull’ultima palla set a disposizione.
Set molto equilibrato e vivace giocato punto su punto il secondo, con Moneta e compagne che trovano un piccolo break iniziale e sono brave a mantenerlo fino alla fine, con Sant’Elia che non riesce mai a ritrovare la parità, ed è nuovamente Dzakovic a chiudere sul 25-22.

La reazione delle ospiti arriva veemente nella terza frazione, con Sant’Elia che approfitta del black-out di casa per volare sul 3-12. Coach Micoli cambia in cabina di regia con la giovane Casarotti al posto di Caracuta, ma le ospiti amministrano senza affanni e riaprono la sfida, portandosi a casa il set sul 18-25.
La quarta frazione vive sulle ali dell’equilibrio, con le due squadre che si affrontano a viso aperto (9-9). Al primo break ospite (9-11), risponde il devastante turno al servizio di Dzakovic, che porta un break di 8-0, con Aragona che vola fino al 17-11. Giandomenico prova a cambiare la diagonale con Muzi e Nenni dentro per Saccani e Fiore, ma Aragona è brava a non commettere lo stesso errore della prima frazione, e portarsi il bottino pieno sul 25-18. Prima vittoria interna per le siciliane e tre punti d’oro per le ragazze di Micoli che scavalcano proprio Sant’Elia in classifica. Per le ragazze di Giandomenico c’è ancora molto da lavorare, nonostante una buona reazione nella terza frazione.

IL TABELLINO-

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA – ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA 3-1 (25-23 25-22 18-25 25-18)

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Dzakovic 23, Negri 1, Zonta 13, Moneta 15, Cometti 12, Caracuta 3, Vittorio (L), Bisegna 4, Ruffa, Casarotti, Stival, Zech. All. Micoli.

ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA: Saccani 2, Costagli 2, Poli 3, Fiore 17, Lotti 12, Montechiarini 15, Lorenzini (L), Tellaroli 9, Muzi 4, Vanni 3, Nenni. All. Giandomenico.

ARBITRI: Scarfo’, Giorgianni.

NOTE – Durata set: 28′, 29′, 26′, 28′; Tot: 111′.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti