Macerata, Brescia e Club Italia protagoniste

Nel Girone A vincono le squadre di Paniconi e Beltrami contro Altino e Marsala. Cade la Omag. Nel Girone B le azzurrine si impongono a Pinerolo, Mondovì ko a Martignacco, Soverato espugna Modica, Montecchio vince in volata a Catania
Macerata, Brescia e Club Italia protagoniste© Banca Valsabbina
TagsBalducciBanca Valsabbina

ROMA- Sta tornando alla normalità il campionato di A2 Femminile, che nelle ultime settimane ha dovuto sopportare tanti rinvii per Covid. Oggi nei due Giorni, da registrare soltanto tre partite, due nell’A e una nel B, posticipate a data da destinarsi nella 5a di ritorno. Nel primo raggruppamento si impongono le prime due della classe. La Balducci Macerata ha avuto un compito agevole nel match casalingo contro la Tenaglia Altino Volley. Ha risposto positivamente la Banca Valsabbina Brescia, impegnata contro la temibile Sigel Marsala, superata in tre set. Successo di grande valore per morale e classifica quello centrato dalla Green Warriors Sassuolo a spese della la Omag – Mt S.Giov. In Marignano.

Nel Girone B ferma la capolista CDA Talmassons (turno di riposo) non si è registrato l’atteso sorpasso in vetta in quanto l’ Eurospin Ford Sara Pinerolo si è fatta sorprendere in casa dal Club Italia Crai, che ha vinto al tie break. Altro successo in cinque set quello centrato dall’ Ipag Sorelle Ramonda Montecchio sul campo della Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania. L’International Soverato è andata a prendersi i tre punti sul campo del fanalino di coda Egea Pvt Modica. L’Itas Ceccarelli Group Martignacco firma una prova maiuscola superando con il massimo punteggio l’ LPM Bam Mondovì.

GIRONE A-

La Cbf Balducci HR Macerata allunga in vetta alla classifica superando 3-0, senza grossi problemi, la Tenaglia Altino Volley, fanalino di coda del girone. Sulla partita incidono le giocate di Malik (10 punti) e Pizzolato (10), mentre Ghezzi (8) e Martinelli (9) sono un pericolo costante per la difesa avversaria. Ai 5 servizi vincenti delle marchigiane, da punto esclamativo sono gli 8 muri vincenti delle ragazze di Paniconi, sempre lucide nell’arco del match. Abruzzesi volenterose e mai arrendevoli, faticano però nella fase della ricostruzione. Prestazione super di Kavalenka, autrice di 19 punti personali, mentre Zingoni mostra qualità e classe.

Nel clou di giornata la Banca Valsabbina Millenium Brescia batte 3-0 la nuova Sigel Marsala di Bracci, disputando la gara perfetta. Una vittoria che vale il secondo posto e motivazioni a mille soprattutto per la qualità del gioco espressa dalla squadra di Beltrami. Bianchini (14) e il neo-acquisto Piva (14) sono devastanti sotto rete, mentre Cvetnic si conferma giocatrice di categoria superiore. I 9 servizi vincenti hanno impreziosito e legittimato il successo per le Leonesse che non hanno mai fatto entrare in partita le avversarie, nonostante Okenwa (20 punti) scatenata in attacco. Buona la prova di Deste. Marsala, pur giocando una partita grintosa, è stata prevedibile nel contrattacco, mentre non ha funzionato la correlazione muro-difesa.

La sorpresa di giornata è il brillante successo della Green Warriors Sassuolo per 3-1 ai danni di Omag MT San Giovanni in Marignano. Le terribili ragazze emiliane hanno sfoderato una prestazione di altissimo livello sia nel fondamentale del muro (13 vincenti) sia del servizio (6 battute vincenti). Sugli scudi Gardini con 21 punti, mentre Busolini (12), Moneta (13) e Civitico (13) sono state propositive in tutti i fondamentali. Regia perfetta di Balboni. Nelle romagnole l’assenza di Ortolani si è fatta sentire, ma la squadra nel complesso ha mostrato di aver un grande potenziale. Come Brina, 17 punti e un braccio armato potente ed efficace, mentre ancora sopra le righe la prova di Bolzonetti (13). Le imprecisioni in attacco e una ricostruzione del gioco meno incisiva rispetto ad altre occasioni non hanno permesso alle ragazze di Barbolini di tornare a casa con punti.

GIRONE B-

Applausi per l‘Itas Ceccarelli Group Martignacco che batte 3-0 la LPM Bam Mondovì con una prova di forza e di carattere. Il fondamentale del muro si rivela l’arma vincente per le friulane (14 a 3 con 4 block-in di Mazzoleni), mentre in attacco è Rossetto a fare la differenza con 14 punti. In generale è tutta la squadra che gira bene in fase offensiva, mentre la ricezione ha retto nonostante l’ottimo rendimento, dall’altra parte della rete, di Taborelli (15 punti) e Hardeman (10). Martignacco ha sofferto il servizio devastante di Mondovi, a segno 11 volte contro i 4 delle udinesi. L’Itas Ceccarelli Group ha comunque mostrato di avere una gioco importante e un organico che può giocarsela alla parti contro tutte. La Lpm Bam, con questa sconfitta, viene agganciata a quota 26 da Montecchio.

La Ranieri International Soverato si aggiudica la sfida del PalaRizza contro l’Egea PVt Modica e il 3-0 finale è lo specchio di come la formazione calabrese abbia capitalizzato al meglio la propria mole di gioco nell’arco di tutta la sfida. Ha funzionato il servizio per Soverato con 9 ace a 1, mentre Riparbelli (12 punti, 69%)) e Buffo (13) sono state fantastiche in attacco. Positiva la prova in ricezione di Ferrario. Nelle siciliane M’Bra (8) punti è stata la migliore realizzatrice. Nota positiva per Modica il muro (7 a 3), fondamentale che si conferma il valore aggiunto di questa squadra.

C’è la firma di Adelusi sul successo pirotecnico per 3-2 del Club Italia Crai in casa di Eurospin Ford Sara Pinerolo. Le ragazze di Mencarelli si regalano un pomeriggio da sogno andando a conquistare due punti preziosi in chiave salvezza sul campo di una delle corazzata dell’A2, mostrando una solidità di gioco tipica delle squadre di alto livello. Il muro delle azzurrine ha fatto la differenza (15 a 8), mentre le percentuali di attacco (49% Pinerolo, 46% Club Italia) dimostrano quanto sia stata combattuta questa sfida. Tra le protagoniste della partita Ituma (19 punti, 55%) e Marconato (13 punti, 55% in attacco e ben 7 muri personali). Pinerolo si è aggrappato alle giocate di Zago (30 punti a referto), ma nel complesso tutta la squadra ha girato su buonissimi livelli in attacco, pagando probabilmente alcuni momenti di blackout nella fase del contrattacco. Il passo falso di oggi non consente alle piemontesi di agganciare in testa alla classifica Talmassons.

La spunta l’Ipag Sorelle Ramonda Montecchio al tie-break ma la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania esce tra gli applausi. Al PalaCatania le ragazze di Chiappafreddo sfiorano l’impresa contro una delle big del campionato sfoderando una prova maiuscola in tutti i fondamentali, a partire dal servizio (8-1 vincenti), per proseguire in ricezione (52% perfetta) e per finire al muro (12-11 vincenti). Bulaich (20 punti) è sontuosa, Bertone (14) una certezza. Conti non smette mai stupire, mentre Bordignon si diverte quando nei momenti difficili della partita riesce sempre a trovare il guizzo vincente. Il libero Oggioni chiude la partita con il 58% di ricezione perfetta. Nonostante l’ottima prova, a vincere è Montecchio, 15-17 al quinto set, e con una Mazzon (35 punti) straripante. Meli (11) e Fiorio (14) sono incontenibili, ma è coach Amadio a indovinare l’assetto tattico della squadra e la lettura del gioco delle siciliane. L’Ipag Sorelle Ramonda gira con il 55% complessivo nella ricezione perfetta mentre Mistretta (58%), Magazza (57%) e Fiorio (51%) reggono la seconda linea con grande personalità.

I TABELLINI-

GIRONE A-

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – SIGEL MARSALA VOLLEY 3-0 (26-24 25-17 25-19)

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Ciarrocchi 9, Bianchini 14, Piva 14, Fondriest 9, Morello, Cvetnic 13, Tenca (L), Scognamillo (L). Non entrate: Tanase, Caneva, Sironi, Bartesaghi, Blasi, Giroldi. All. Beltrami.

SIGEL MARSALA VOLLEY: Patti 4, Parini 6, Okenwa 20, Ristori 6, Deste 7, Scacchetti 3, Gamba (L), Pistolesi, Ferraro, Caserta. All. Bracci.

ARBITRI: Laghi-Selmi

NOTE – Durata set: 28′, 24′, 22′; Tot: 74′.

GREEN WARRIORS SASSUOLO – OMAG – MT S.GIOV. IN MARIGNANO 3-1 (26-24 25-21 22-25 25-18)

GREEN WARRIORS SASSUOLO: Gardini 21, Civitico 13, Cantaluppi 4, Moneta 13, Busolini 12, Balboni 8, Rolando (L), Rasinska 1, Zojzi. Non entrate: Colli (L), Mammini, Fornari. All. Venco.

OMAG – MT S.GIOV. IN MARIGNANO: Mazzon 9, Turco 3, Coulibaly 7, Consoli 3, Bolzonetti 13, Brina 17, Penna (L), Ceron 2, Aluigi 1, Bonvicini (L), Zonta. Non entrate: Biagini, Ortolani. All. Barbolini.

ARBITRI: Fontini-Marotta

NOTE – Spettatori: 52, Durata set: 28′, 29′, 27′, 24′; Tot: 108′.

CBF BALDUCCI HR MACERATA – TENAGLIA ALTINO VOLLEY 3-0 (25-15 25-17 25-18)

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Ricci 1, Fiesoli 9, Martinelli 9, Malik 10, Ghezzi 8, Pizzolato 10, Bresciani (L), Stroppa 6, Peretti, Gasparroni. Non entrate: Greco (L). All. Paniconi.

TENAGLIA ALTINO VOLLEY: Meniconi, Zingoni 5, Kavalenka 19, Lestini 5, Spicocchi 2, Gatto, Mastrilli (L), Comotti 1, Ollino, Di Arcangelo, Olleia. Non entrate: Papa, Natalizia. All. Damico.

ARBITRI: Somansino-Polenta

NOTE – Spettatori: 126, Durata set: 21′, 22′, 25′; Tot: 68′.

GIRONE B-

ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO – LPM BAM MONDOVI’ 3-0 (25-21 25-22 25-17)

ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO: Milana 11, Mazzoleni 6, Carraro 2, Pascucci 11, Modestino 11, Rossetto 14, Tellone (L), Ghibaudo, Cortella. Non entrate: Eckl, Zorzetto (L). All. Gazzotti.

LPM BAM MONDOVI’: Trevisan 5, Molinaro 6, Taborelli 15, Hardeman 10, Montani 6, Cumino 2, Bisconti (L), Populini 4, Giubilato, Pasquino. Non entrate: Ferrarini, Bonifacio. All. Solforati.

ARBITRI: Sessolo-Jacobacci

 NOTE – Durata set: 27′, 31′, 27′; Tot: 85′.

EGEA PVT MODICA – RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO 0-3 (12-25 18-25 11-25)

EGEA PVT MODICA: Herrera Alvarez 1, Salamida 1, M’bra 8, Longobardi 7, Antonaci 1, Bacciottini, Salviato (L), Gridelli 6, Ferro 2, Brioli 1, Saccani. Non entrate: Gulino. All. Quarta.

RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO: Taje’ 10, Saveriano, Buffo 13, Riparbelli 12, Badalamenti 9, Quarchioni 5, Ferrario (L), Foucher 2, Gabbiadini, Mennecozzi. Non entrate: Ascensao Silva, Ascensao Silva. All. Napolitano.

ARBITRI: Stancati-Spinnicchia

NOTE – Durata set: 22′, 25′, 21′; Tot: 68′.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO – CLUB ITALIA CRAI 2-3 (24-26 25-14 25-21 22-25 12-15)

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Gray 12, Zago 30, Bussoli 12, Akrari 15, Prandi 3, Carletti 14, Pericati (L), Joly, Faure Rolland, Pecorari. Non entrate: Tosini, Zamboni. All. Marchiaro.

CLUB ITALIA CRAI: Marconato 13, Adelusi 24, Nervini 9, Acciarri 10, Passaro, Ituma 19, Ribechi (L), Giuliani 6, Barbero (L), Gannar, Despaigne, Esposito, Pelloia. Non entrate: Micheletti. All. Mencarelli.

ARBITRI: Mazzarà-Giorgianni

NOTE – Durata set: 23′, 18′, 24′, 24′, 17′; Tot: 106′.

RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA – IPAG SORELLE RAMONDA MONTECCHIO 2-3 (25-16 25-21 23-25 17-25 15-17)

RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA: Bridi 3, Bulaich Simian 20, Catania 9, Conti 13, Bordignon 13, Bertone 14, Oggioni (L), Conti 2, Moltisanti 2, Picchi, Poli. All. Chiappafreddo.

IPAG SORELLE RAMONDA MONTECCHIO: Orlandi 3, Brandi 9, Mazzon 35, Fiorio 14, Meli 11, Bortoli, Mistretta (L), Magazza 7, Bartolucci 4, Muraro. Non entrate: Jeremic, Frigerio. All. Amadio.

ARBITRI: Scrfò-Gaetano

NOTE – Durata set: 23′, 28′, 28′, 24′, 23′; Tot: 126′.

GIRONE A-

I RISULTATI-

Banca Valsabbina Millenium Brescia-Sigel Marsala Volley 3-0 (26-24, 25-17, 25-19)
Green Warriors Sassuolo-Omag – Mt S.Giov. In Marignano 3-1 (26-24, 25-21, 22-25, 25-18)
Assitec Volleyball Sant’Elia-Volley Hermaea Olbia 0-0 Rinviata
Cbf Balducci Hr Macerata-Tenaglia Altino Volley 3-0 (25-15, 25-17, 25-18)
Olimpia Teodora Ravenna-Seap Dalli Cardillo Aragona 0-0 Rinviata

Ha riposato: Futura Volley Giovani Busto Arsizio

LA CLASSIFICA-

Cbf Balducci Hr Macerata 29; Banca Valsabbina Millenium Brescia 27; Omag – Mt S.Giov. In Marignano 25; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 23; Green Warriors Sassuolo 23; Volley Hermaea Olbia 21; Sigel Marsala Volley 21; Olimpia Teodora Ravenna 18; Assitec Volleyball Sant’Elia 9; Seap Dalli Cardillo Aragona 8; Tenaglia Altino Volley 0;

IL PROSSIMO TURNO- 30/01/2022 Ore 17.00
Omag – Mt S.Giov. In Marignano – Banca Valsabbina Millenium Brescia
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Cbf Balducci Hr Macerata
Volley Hermaea Olbia – Olimpia Teodora Ravenna Ore 15.00
Seap Dalli Cardillo Aragona – Tenaglia Altino Volley Ore 15.00
Sigel Marsala Volley – Assitec Volleyball Sant’Elia

Riposa: Green Warriors Sassuolo

GIRONE B-

I RISULTATI-

Itas Ceccarelli Group Martignacco-Lpm Bam Mondovi’ 3-0 (25-21, 25-22, 25-17)
Egea Pvt Modica-Ranieri International Soverato 0-3 (12-25, 18-25, 11-25)
Eurospin Ford Sara Pinerolo-Club Italia Crai 2-3 (24-26, 25-14, 25-21, 22-25, 12-15)
Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania-Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 2-3 (25-16, 25-21, 23-25, 17-25, 15-17)
Tecnoteam Albese Volley Como-Anthea Vicenza 0-0 Rinviata

Ha riposato: Cda Talmassons

LA CLASSIFICA-

Cda Talmassons 32; Eurospin Ford Sara Pinerolo 30; Lpm Bam Mondovi’ 26; Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 26; Tecnoteam Albese Volley Como 19; Ranieri International Soverato 17; Itas Ceccarelli Group Martignacco 17; Club Italia Crai 13; Anthea Vicenza 13; Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 5; Egea Pvt Modica 3.

IL PROSSIMO TURNO- 30/01/2022 Ore 17.00

Anthea Vicenza – Eurospin Ford Sara Pinerolo
Cda Talmassons – Ranieri International Soverato
Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania – Itas Ceccarelli Group Martignacco Ore 15.30
Egea Pvt Modica – Tecnoteam Albese Volley Como Si gioca il 29/01/2022 Ore 15.30
Club Italia Crai – Lpm Bam Mondovi’ Si gioca il 29/01/2022 Ore 16.00

 

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti