Volley Mercato: Dayana Kosareva alla corte di Davide Mazzanti

La schiacciatrice nata in Russia ma di passaporto italiano, reduce dalla promozione con Perugia, ha accettato le proposte dell'Itas Trento
Volley Mercato: Dayana Kosareva alla corte di Davide Mazzanti
2 min

TRENTO- Nata in Russia ma italiana a tutti gli effetti, essendosi trasferita nel nostro paese all’età di soli otto anni, Dayana Kosareva andrà a puntellare il parco schiacciatrici della rosa dell’Itas Trentino che prenderà parte al prossimo campionato di Serie A2 femminile. Quello messo a segno dalla Società del presidente Da Re è un vero e proprio colpo di mercato, essendo la laterale moscovita un autentico lusso per la seconda categoria nazionale. Indosserà la maglia numero 18.

LA CARRIERA-

Nella stagione da poco terminata la Kosareva è infatti risultata uno dei principali terminali offensivi della Bartoccini Fortinfissi Perugia, Club che ha conquistato la promozione nella massima serie aggiudicandosi anche la Coppa Italia di A2; il contributo di Dayana alla causa umbra è stato notevole, come testimoniano bene i 331 punti realizzati nelle 30 gare disputate in stagione, con un ottimo rendimento al servizio che le ha permesso di issarsi al quinto posto tra le giocatrici che hanno realizzato il maggior numero di ace (ben 34) in Regular Season. 
Prima dell’esperienza a Perugia, Dayana aveva calcato per quattro stagioni consecutivi i campi di Serie A1, vestendo le maglie di Firenze, Vallefoglia, Casalmaggiore e Scandicci. Nonostante si tratti di un’atleta ancora molto giovane, la posto 4 russa frequenta abitualmente la Serie A dal 2016, quando vi esordì con Legnano. Nel 2013 ha ottenuto la sua prima convocazione in Nazionale nell’ambito del Progetto “Talenti 2020”: il suo percorso con la Nazionale azzurra è proseguito fino all’ingresso nel gruppo Under 19 che nel 2016 ha conquistato il pass per i Campionati Europei di categoria.

Le parole del tecnico Davide Mazzanti-

« Conosco Dayana fin da quando, giovanissima, affrontava con personalità gli allenamenti con la prima squadra a Conegliano. Sono certo che il suo talento e il suo carisma saranno molto importanti per la nostra squadra.  Credo che il talento vada stimolato continuamente ad evolvere e dovremo centrare gli aspetti su cui focalizzare la nostra attenzione: lavoreremo per crescere insieme verso un obiettivo di squadra ».


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA