Corriere dello Sport

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, Modena prende Scuka e Bertone

In bianconero arrivano la schiacciatrice slovena ed il centrale che, nelle ultime stagioni, ha vestito la maglia de Il Bisonte Firenze.

 

martedì 26 maggio 2015 17:59

MODENA- Continua a ritmo serrato il mercato per la Liu•Jo Modena che oggi ha definito altri due ingaggi in grado di portare freschezza, talento e centimetri alla squadra guidata da coach Beltrami. In bianconero, infatti, arrivano la schiacciatrice slovena Lana Š?uka ed il centrale Floriana Bertone che, nelle ultime stagioni, ha vestito la maglia de Il Bisonte Firenze.

Uno Scudetto appena vinto da protagonista, con una media di 18 punti realizzati a partita, superando dopo cinque avvincenti gare il Maribor che da quattro anni consecutivi deteneva il titolo. Una coppa di Slovenia conquistata contro i medesimi avversari la scorsa stagione, una Mevza Cup ed una medaglia d’argento, sempre da protagonista, in Nazionale all’Europeo Under 19 della scorsa estate.

Con queste credenziali sbarca in Italia la schiacciatrice slovena, classe 1996, Lana Š?uka, colpo di mercato del GM bianconero Carmelo Borruto che si è accaparrato un talento cristallino con un contratto di tre anni.

La giovane, nativa di Lubiana, è sbarcata in queste ore a Modena per prendere rapidamente contatto con la nuova realtà ed ha esternato tutta la propria gioia per l’importante esperienza che andrà a vivere nella prossima stagione:  « Sono molto contenta di essere arrivata a far parte di una delle migliori squadre italiane, non vedo l’ora di vedere e capire quali possono essere le sensazioni a giocare con compagne così forti. Nell’ultima stagione in Slovenia ho imparato a controllare e gestire le mie emozioni in campo, ero una delle giocatrici più importanti della squadra e giocando sia da banda che da opposto avevo il compito di fare tanti punti. Questo mi ha aiutato per il mio self control e per diventare più sicura di me, una cosa sicuramente molto importante ».

Lana non è una nuova conoscenza per le pari età azzurre che ha già affrontato, sconfiggendole, all’Europeo Juniores lo scorso anno, mentre nelle ultime settimane sono state le italiane ad imporsi nel match di qualificazione al Mondiale Under 20 nonostante l’ottima prestazione della schiacciatrice slovena che racconta: « Sì, ho già avuto modo di confrontarmi con loro. La prima volta all’Europeo ero un po’ spaventata, mentre la seconda volta abbiamo vinto e sono stata molto contenta perché l’Italia è una delle migliori nazionali nel panorama pallavolistico. L’Europeo concluso con il secondo posto e la medaglia d’argento è stata sicuramente una bellissima esperienza ».

A completare poi il reparto dei centrali con Folie ed Heyrman sarà la piemontese Floriana Bertone, che arriva a Modena con un contratto biennale. Centimetri, 202 come Valentina Diouf, e tanta voglia di continuare un percorso di crescita che le ha già regalato tanti successi a livello giovanile in azzurro, oltre alle prime presenze anche con la rappresentativa seniores, sono le basi della sua nuova avventura che andrà ad iniziare dopo l’estate.

Ecco le prime parole di Bertone dopo la firma del nuovo contratto: « E' un onore essere stata chiamata a Modena se penso al livello della squadra e all'importanza del campionato che disputa. Sono contenta di essere piaciuta come giocatrice alla società che ha deciso di puntare su di me. L'anno appena concluso è stato di approccio alla Serie A1, non ci avevo mai giocato e quindi l'ho utilizzato per ambientarmi. Ho notato una bella differenza fra la A2, che avevo fatto negli anni precedenti, ed il massimo campionato, soprattutto a livello fisico ».

Infine obiettivi per l’estate e la prossima stagione: « Anche la Nazionale è stata una bella esperienza, sono stata nel giro fino a due anni fa quando dalle rappresentative giovanili sono arrivata alla prima squadra. Poi lo scorso anno, anche causa un infortunio, non ho potuto fare l'estate in azzurro, mentre ora sono rientrata nel listone stilato da coach Bonitta. I miei obiettivi per la stagione? Continuare a crescere per raggiungere il più possibile un livello tale da essere competitiva e costante in un campionato così importante. Mi sento ancora una giovane e penso di avere ancora possibilità per migliorare. Inoltre cercherò di mettermi a disposizione dell'allenatore il più possibile ».

Per Approfondire

Commenti