Corriere dello Sport

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, Barun ritorna al passato

La forte giocatrice turca ha sottoscritto un accordo con la Foppapedretti Bergamo per la prossima stagione dove arrivò, poco più che ventenne nel 2006 lasciando fantastici ricordi, prima di spiccare il volo verso una luminosa carriera

 

giovedì 28 maggio 2015 15:38

BERGAMO- Ritorna a Bergamo Katarina Barun. Per la forte giocatrice turca, è una scelta dettata dal cuore visto che arrivò alla Foppapedretti per la prima volta, nel 2006, poco più che ventenne lasciando un segno importante del suo passaggio.

Torna perché, forse, aveva lasciato qualche conto in sospeso con i numeri di un recente passato che la presentano come la miglior schiacciatrice della stagione appena conclusa: 32 gare di campionato disputate, 123 set, 602 punti messi a segno, 38 ace, 63 muri, il 44.2% di efficacia in attacco. Una Coppa Italia conquistata, uno Scudetto sfuggito di un soffio in gara 5 di finale. Numeri che parlano e fanno sognare. Numeri che scaldano il cuore e i tifosi.
Chissà quante richieste le saranno piovute addosso dopo un campionato da autentica protagonista. Eppure rieccola a Bergamo. Rieccola tornare da dove aveva iniziato la sua avventura italiana. Perché di nuovo Bergamo?

« Sicuramente perché la prima volta mi sono trovata molto bene. Sono andata via solo perché ero giovane e volevo giocare, ma quando ho saputo di questa opportunità non ho dovuto pensare per accettare ».

E’ il momento giusto per tornare a vestire la maglia della Foppapedretti?

« Quando sono stata qui e ho vinto la Champions League è stato fantastico. Ma sono arrivata giovane e avevo poco spazio. Ora vengo per vincere da protagonista. E se è stato così bello la prima volta, chissà come può essere farlo ora... ».

Torni più forte?

« Torno forte, non più forte. Solo che quando passi momenti difficili come i due infortuni che ho vissuto in questi anni, impari a vivere meglio quello che hai. Godi di più tutti i momenti.
Torno con un po’ di esperienza in più, quello sì. Ho fatto tanta esperienza fuori e dentro l’Italia e penso di poter dare tanto alla squadra. E torno sicuramente per vincere!
».

Per Approfondire

Commenti