Corriere dello Sport

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, Bergamo da scacco alle Campionesse d'Europa

Volley: A1 Femminile, Bergamo da scacco alle Campionesse d'Europa
© Legavolley Femminile

La squadra di Lavarini in Gara 1 dei Quarti di finale batte nettamente 3-0 (25-16; 25-15;25-22) una stanca Pomì Casalmaggiore reduce dalla vittoria e dai festeggiamenti di Champions League

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 13 aprile 2016 22:02

BERGAMO- E’ la sfida tra Coppa Italia e Champions League. Tra la Foppapedretti e Pomì Casalmaggiore.  Bergamo risponde con una serata travolgente approfittando della sbornia da Champions che la formazione rosa ha pesantemente accusato in campo giocando una gara non all’altezza delle aspettative e dei livelli di gioco toccati appena tre giorni fa a Montichiari al cospetto delle formazioni più forti del continente . In un’atmosfera magica, resa unica dal popolo rossoblù la Foppapedretti si rende protagonista di un’impresa che fa il paio con quella già compiuta in Coppa Italia. E’ che non ammette repliche 3-0. La rivincita  venerdì a Cremona in Gara 2.
La cronaca della partita. Foppapedretti si schiera con Plak, Gennari, Aelbrecht, Paggi, Barun, Lo Bianco e il libero Cardullo (L), Casalmaggiore risponde con le fresche campionesse d’Europa Lloyd, Gibbemeyer, Piccinini, Stevanovic, Kozuch, Tirozzi e il libero Sirressi.
Al primo time out tecnico è 12-6 e il PalaNorda è già in delirio per lo spettacolo che il campo sta regalando. Paggi mura Piccinini, Barun fa male alla ricezione avversaria con la sua battuta, Gennari gioca con il muro di Pomì e la Foppapedretti mette la testa avanti: 25-16, uno a zero.
Secondo parziale e lo spettacolo non si placa: primi tempi e fast di Aelbrecht e Paggi segnano le fasi iniziali. Casalmaggiore prova a restare agganciata, tenta di invertire la rotta inserendo Bacchi ma dalle mani fatate di Lo Bianco vengono smistati palloni che Plak e Barun devono solo mettere a terra. Ed è due a zero.
L’orgoglio delle campionesse d’Europa si fa sentire nel terzo set e ne esce un punto a punto che tiene accesa la sfida. La differenza la fanno Celeste Plak al servizio, Freya Aelbrecht a muro e il pubblico del PalaNorda, che prende per mano la Foppapedretti e la trascina alla vittoria.
Venerdì si replica, a Cremona, dove la Pomì cercherà la parità che allungherebbe la serie e la Foppapedretti proverà astrappare il pass per le semifinali.

I PROTAGONISTI-

Eleonora Lo Bianco (Foppapedretti Bergamo)- « E’ andata bene, ora però dobbiamo azzerare tutto e pensare subito alla prossima gara. Le abbiamo tenute sotto pressione tutta la partita, ma la prossima sarà un’altra sfida ».

Miriam Sylla (Foppapedretti Bergamo)- « Eravamo carichissime, e abbiamo vinto meritatamente. Abbiamo preparato la partita per una settimana, ed abbiamo messo bene in pratica tutto quello che avevamo studiato. Non dobbiamo però illuderci: questo campionato è equilibratissimo, e dovremo dare il massimo anche nelle prossime partite ».

Lauren Gibbemeyer (Pomì Casalmaggiore)- « Stasera Bergamo ha giocato benissimo. Noi abbiamo pagato un po’ di stanchezza, anche se non è una scusa perché bisogna scendere in campo sempre in forma. L’equilibrio è massimo: a Cremona sarà tutta un’altra partita, e avremo dalla nostra anche il tifo ».

IL TABELLINO-

FOPPAPEDRETTI BERGAMO-POMÌ CASALMAGGIORE 3-0 (25-16, 25-15, 25-22)
FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Mori, Plak 14, Frigo n.e., Gennari 9, Cardullo (L), Aelbrecht 11, Paggi 8, Barun-Susnjar 13, Lo Bianco 1, Durisic n.e., Mambelli n.e., Sylla 2. All. Lavarini
POMÌ CASALMAGGIORE: Bacchi, Lloyd 1, Sirressi (L), Cecchetto (L) n.e., Ferrara n.e., Gibbemeyer 6, Cambi, Piccinini 6, Olivotto n.e., Kozuch 7, Stevanovic 10, Tirozzi 5, Rossi Matusszkova 1. All. Barbolini
Arbitri: Bruno Frapiccini e Ubaldo Luciani
Note: Durata Set: 23’, 24’, 27’; Muri: Bergamo 10, Casalmaggiore 4; Battute Vincenti: Bergamo 4, Casalmaggiore 3; Battute Sbagliate: Bergamo 9, Casalmaggiore 6; Errori: Bergamo 12, Casalmaggiore 17
Spettatori: 1.787

Articoli correlati

Commenti