Corriere dello Sport

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, domani il ritorno degli ottavi dei Play Off

Volley: A1 Femminile, domani il ritorno degli ottavi dei Play Off

A Bolzano il Sudtirol cerca l'impresa contro Firenza dopo lo 0-3 dell'andata. Busto, forte del successo dell'andata, vuole chiudere in casa la pratica con Monza

Sullo stesso argomento

 

domenica 2 aprile 2017 21:28

ROMA- Lunedì 3 aprile si completerà il tabellone dei quarti di finale dei Play Off Samsung Gear Volley Cup. Alle 20.30 le gare di ritorno degli ottavi di finale, che promuoveranno le vincenti tra le prime 8 del Campionato. Si gioca su due campi: al PalaResia di Bolzano il Sudtirol cercherà di rimontare lo 0-3 inflittogli da Il Bisonte Firenze nel match di andata, mentre al PalaYamamay di Busto Arsizio la Unet Yamamay dovrà difendere il 3-1 colto in trasferta contro il Saugella Team.

Obiettivo Golden Set per il Südtirol Bolzano, che dopo la sconfitta nel match d’andata al Mandela Forum di Firenze ora cerca un successo in tre set per giocarsi poi la promozione ai quarti di finale nel parziale di spareggio ai 15. Il regolamento dei Play Off, infatti, impone alle arancioblù di non sbagliare più niente. Potranno venire in soccorso le mura amiche del PalaResia, in cui in questa stagione la formazione di Francois Salvagni si è tolta alcune delle sue più grandi soddisfazioni, ultima delle quali il successo in tre set sulla Foppapedretti Bergamo di due settimane fa. Al contrario a Il Bisonte manca un set per centrare il grandissimo traguardo dei quarti di finale, ma guai ad abbassare la guardia: il 3-0 di giovedì scorso ha sicuramente regalato un bel vantaggio alla squadra di Marco Bracci, ma in caso di approccio morbido resta il rischio di rimettere in partita le altoatesine, ancora consapevoli di poter ribaltare tutto e intenzionate a farlo.

« Sicuramente non dobbiamo andare a Bolzano pensando di dover vincere solo un set, al contrario sarà necessario approcciare la partita con la convinzione di doverla vincere – spiega Marco Bracci, coach de Il Bisonte -: è fondamentale, perché altrimenti mentalmente parti col freno a mano tirato, e non va assolutamente bene. È vero che all’andata abbiamo vinto 3-0, ma ogni set è stato combattuto, il primo fino alla fine e gli altri per buona parte, quindi non possiamo pensare che ci troveremo di fronte un’autostrada: dobbiamo conquistarci tutto, e sarà molto difficile ».

Entusiasmo alle stelle per la Unet Yamamay Busto Arsizio, che dopo aver conquistato il passaggio in finale di CEV Volleyball Cup grazie al successo su Casalmaggiore di sabato sera, si rituffa nei Play Off scudetto. Lunedì è in programma al Palayamamay il ritorno degli ottavi di finale, contro il Saugella Team Monza, sconfitto nel match di andata per 3-1. Attesa una partecipazione molto numerosa nell’arena di viale Gabardi, elettrizzata dall’affermazione europea. L’occasione per continuare la stagione è ghiotta, ma la parola d’ordine di Mencarelli è non abbassare la guardia. Per la UYBA ancora dubbio Valentina Diouf, straordinaria protagonista delle fasi decisive della semifinale di CEV Cup ma sempre vittima di un problema al ginocchio. L’opposta potrebbe lasciare spazio alla greca Vasilantonaki, positiva all’andata, mentre vivo il ballottaggio Spirito-Witkowska per quello di libero. Possibile riposo per Fiorin, al posto della quale potrebbe giocare Serena Moneta che si è ben comportata nelle ultime uscite. In casa monzese, dopo aver perso la gara di andata 3-1 davanti al pubblico di casa, nonostante la buona pallavolo espressa nel primo e secondo set, c’è voglia di dare del filo da torcere alle bustocche e la consapevolezza di non potersi permettere errori: per passare il turno la squadra di Davide Delmati ha bisogno di un successo per 3-0 o per 3-1 con successivo Golden Set. Per farlo, le brianzole dovranno ripartire dall’ottimo servizio espresso lo scorso giovedì nei primi due set, dal positivo impatto sulla gara delle centrali Candi e Aelbrecht, dalle generose difese di Arcangeli, dai personalismi di Begic, Eckerman e Tomsia in attacco e soprattutto dalla necessità di limitare la continuità in fase realizzativa di Brayelin Martinez, dominicana della UYBA e top scorer del match giocato in Brianza con 25 punti impreziositi da 3 muri.

« Nella gara di andata siamo partite molto bene, perdendoci nel prosieguo della gara complice un calo mentale – analizza Martina Balboni, palleggiatrice del Saugella Team -. Abbiamo commesso errori banali e loro ne hanno approfittato portando a casa la partita. Domani dovremo scendere in campo con un’altra mentalità: senza pressioni ma con la voglia di proseguire il cammino e provare a spingerci più in fondo possibile. Busto arriva da un periodo in cui ha giocato tanto e perso energie, aspetto che cercheremo di sfruttare per sorprenderle qualora dovesse venir fuori la loro stanchezza. In ogni caso credo ci sarà bisogno di una pallavolo efficace, ordinata e del nostro 200% per conquistare i quarti di finale ».

IL TABELLONE DEI PLAY OFF SCUDETTO-

(1) Imoco Volley Conegliano – (8) Sudtirol Bolzano / (9) Il Bisonte Firenze

(4) Foppapedretti Bergamo – (5) Liu Jo Nordmeccanica Modena

(2) Pomì Casalmaggiore – (7) Unet Yamamay Busto Arsizio / (10) Saugella Team Monza

(3) Igor Gorgonzola Novara – (6) Savino Del Bene Scandicci

I RISULTATI DELLE GARE DI ANDATA DEGLI OTTAVI-
 

Giovedì 30 marzo, ore 20.30

Saugella Team Monza – Unet Yamamay Busto Arsizio 1-3 (25-27, 25-18, 20-25, 16-25)

Il Bisonte Firenze – Sudtirol Bolzano 3-0 (28-26, 25-21, 25-21)
 

IL PROGRAMMA DELLE GARE DI RITORNO-

Lunedì 3 aprile, ore 20.30

Unet Yamamay Busto Arsizio – Saugella Team Monza (Boris-Gasparro)  

Sudtirol Bolzano – Il Bisonte Firenze (Lot-Florian)  

 

 

 

Articoli correlati

Commenti