Corriere dello Sport

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, Alessia Arciprete, altro cavallo di ritorno per Pesaro

Volley: A1 Femminile, Alessia Arciprete, altro cavallo di ritorno per Pesaro
© Legavolley Femminile

Dopo un anno nel Club Italia, in cui ha maturato un'importante esperienza, la giovane cresciuta nel Volleyrò, è di nuovo a disposizione di Matteo Bertini

Sullo stesso argomento

 

giovedì 20 luglio 2017 09:58

PESARO-Altro gradito ritorno in casa Volley Pesaro dopo quello di Giulia Carraro: torna infatti ad indossare la casacca rossoblù, dopo un anno di esperienza al Club Italia, Alessia Arciprete.

LE DICHIARAZIONI-

Alessia Arciprete- « Ho sperato tanto in una chiamata della Società pesarese e, quando questa è arrivata, non ci ho pensato nemmeno un secondo ad accettarla. La prima esperienza a Pesaro è stata straordinaria! Grazie ai presidenti Sorbini e Rossi e all’allenatore Bertini sono cresciuta molto: per me era un anno particolare perché il primo lontano da casa (anche Alessia è un prodotto del florido vivaio del VolleyRo’ Casal de’ Pazzi – ndr) ma l’esperienza vissuta è stata esaltante. Tra l’altro, partite per salvarci, arrivammo in semifinale play off e io, da esordiente, cominciai in panchina ma terminai la stagione da titolare ».

Sembra una bella favola che Alessia vuole ricominciare:

«L’anno al Club Italia mi è servito molto perché mi ha formato ulteriormente: torno a Pesaro più consapevole dei miei mezzi e non vedo l’ora di iniziare e incontrare di nuovo tutte le fantastiche persone, dalla Società ai tifosi, che hanno condiviso la mia prima esperienza in terra marchigiana. Sono carica a mille e non vedo l’ora che arrivi il giorno del raduno: in cuor mio sapevo che con il Volley Pesaro si sarebbe trattato solo di un ‘arrivederci’ e, infatti, eccomi qua! ».

Matteo Bertini (Allenatore myCicero Pesaro)- « Sono contento di ritrovare Alessia perché è una ragazza con grande talento e tanta voglia di lavorare in palestra. Sarà sicuramente utile perché potrò contare su di lei sia in prima che in seconda linea ».

Articoli correlati

Commenti