Volley: A1 Femminile, Brescia contro Chieri la spunta al tie break
Volley A1 femminile
0

Volley: A1 Femminile, Brescia contro Chieri la spunta al tie break

Partita in costante equilibrio fra le due neo-promosse che la squadra di Mazzola risolve a proprio favore dopo cinque set tirati alla morte da entrambe le squadre. Finisce 3-2 (25-23; 22-25; 22-25; 25-20; 17-15)

BRESCIA-E’ stata una vera e propria battaglia la partita giocata al PalaGeorge, nell'anticipo dell'11a giornata, della fra Banca Valsabbina Millenium e Reale Mutura Fenera ’76 Chieri. Le due neo-promosse hanno dato vita ad un match giocato pallone su pallone, senza esclusione di colpi. Alla fine, dopo un interminabile tie break, la vittoria è arrisa alla squadra di Mazzola ma le ragazze di Secchi non hanno certo sfigurato conquistando il primo esterno della stagione. Un finale amaro per le piemontesi e mille rimpianti che però non fanno passare in secondo piano quanto di buono le biancoblù hanno fatto in campo, confermando di essere in crescita e riuscendo pur sempre ad aggiungere qualcosa di concreto alla loro classifica.

Per le bresciane invece una vittoria che fa morale ma anche due punti preziosi per il proseguo della stagione.

LA CRONACA DEL MATCH-

Il primo set è stato un lungo tira e molla che ha visto le chieresi passare dal 14-17 a loro favore al 24-20 per le padrone di casa. Annullate tre palle set, alla fine la squadra di Mazzola si è imposta 25-23.
L’intenso punto a punto del secondo set è stato risolto sul 21-21 da due colpi di Aliyeva, per finire 22-25 su invasione di Di Iulio.
22-25 il punteggio anche del terzo set, con decisivo ingresso di Middleborn (al rientro dall’infortunio patito alcune settimane fa) per Barysevich sul 16-15. Dopo lo strappo chierese da 18-17 a 18-21, è stato proprio un primo tempo della centrale statunitense a concludere il set.
Nel quarto set dopo una partenza contratta la squadra di Secchi ha rimontato da 14-7 e 19-13 a 21-18, senza però raggiungere Brescia. Il set è così terminato 25-20.
Nel tie-break strappo ospite da 4-4 a 4-8, rientro bresciano a 7-8, poi Chieri sempre avanti di un’incollatura fin quando sul 12-14 è mancata la lucidità necessaria per vincere la partita. I titoli di coda sono quindi scesi sul 17-15 su diagonale lunga di Perinelli.

A fine gara la top scorer è De la Caridad Silva con 25 punti.

I PROTAGONISTI-

Enrico Mazzola (Allenatore Banca Valsabbina Brescia)- « Finalmente siamo stati lucidi nel chiudere set punto a punto. Questa partita ci è servita come esperienza per le prossime gare. Vorrei fare un ringraziamento particolare a Parlangeli che nonostante abbia giocato con alcune difficoltà fisiche, ha disputato una gara superlativa ».

Luca Secchi (Reale Mutua Chieri)- « Ci è mancato un punto. Niente di più e niente di meno: sarà banale ma è la realtà ».

IL TABELLINO-

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – REALE MUTUA FENERA CHIERI 3-2 (25-23 22-25 22-25 25-20 17-15)

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Washington 18, Di Iulio 1, Villani 19, Veglia 9, Nicoletti 17, Rivero 9, Parlangeli (L), Pietersen 6, Manig, Bartesaghi, Biava. Non entrate: Miniuk, Norgini. All. Mazzola.

REALE MUTUA FENERA CHIERI: De Lellis 1, Aliyeva 16, Akrari 5, De La Caridad Silva 25, Perinelli 16, Barysevic 8, Bresciani (L), Middleborn 11, Angelina 2, Dapic 2, Tonello, Scacchetti. Non entrate: Caforio. All. Secchi.

ARBITRI: Cerra, Curto.

NOTE – Spettatori: 1000, Durata set: 29′, 29′, 33′, 27′ , 24′ ; Tot: 142′.

Vedi tutte le news di Volley A1 femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti