Volley: A1 Femminile, Monza-Conegliano, domani parte la sfida
Volley A1 femminile
0

Volley: A1 Femminile, Monza-Conegliano, domani parte la sfida

Alla Candy Arena (ore 20.30) la squadra di Falasca attende le Campionesse d'Italia per il primo match della serie che porterà alla Finale scudetto

MONZA-Comincerà venerdì 19 aprile, alle 20.30, la serie di semifinale dei Play Off Scudetto della Samsung Volley Cup tra Saugella Team Monza e Imoco Volley Conegliano. La Candy Arena ospiterà il primo confronto tra le brianzole di Miguel Angel Falasca, mai così avanti in Campionato, e le pantere di Daniele Santarelli, Campionesse d’Italia in carica e alla ricerca del terzo Scudetto.

Esattamente come nell’altra semifinale tra Igor Gorgonzola Novara e Savino Del Bene Scandicci, i due team sono giunti alla semifinale spendendo una quantità differente di energie: l’Imoco superando nei quarti la Bosca S.Bernardo Cuneo con un doppio 3-0, la Saugella rimontando il ko di Gara-1 contro la Unet E-Work Busto Arsizio per poi imporsi nella decisiva Gara-3 in casa. Otto i precedenti totali tra le due formazioni, con 7 affermazioni delle pantere e uno delle lombarde: nella stagione attuale, ben 4 gli scontri diretti – ma l’ultimo risale a gennaio – con altrettanti successi delle trevigiane.

Se i numeri attribuiscono a Joanna Wolosz e compagne il ruolo di favorite per il passaggio del turno – anche alla luce della qualificazione alla finale di Champions League – la realtà dice che Monza, che meno di un mese fa ha sollevato al cielo la Challenge Cup, proprio nella fase clou della stagione sta esprimendo il suo miglior volley.

« Tutte le partite della serie saranno importanti – il pensieri di Miguel Angel Falasca, coach della Saugella -. E’ al meglio delle cinque gare, quindi bisogna vincerne tre. Dobbiamo ragionare una partita alla volta e vedere come va. Rispetto all’ultima sfida contro Conegliano siamo cresciuti molto come squadra, come loro del resto. Hanno mostrato un ottimo livello sia in Campionato che in Champions League. Vogliamo provare a vincere più che dar loro fastidio, cercando di aggredirli a partire dalla battuta. Il nostro servizio è un’arma chiave e potrà permetterci di non metterli in condizione di impostare con facilità il gioco. Sono una grande squadra, la più forte in Europa insieme a Novara in teoria. Abbiamo grande rispetto ma noi vogliamo fare la nostra pallavolo. Se la esprimiamo possiamo mettergli pressione e giocarci le nostre carte. Noi ci presentiamo all’appuntamento con questa idea, il campo ci dirà poi a che punto siamo ».

« Iniziamo da domani una semifinale con Monza che vedrà un ritmo di partite serratissimo, come mai abbiamo sperimentato finora tra trasferte e partite ravvicinate – annota Daniele Santarelli, coach dell’Imoco -. Ma la squadra è pronta e la condizione generale per affrontare questa semifinale è quella che volevamo. La Saugella è una squadra che conosciamo, rispetto a gennaio quando le affrontammo tre volte in pochi giorni loro sono molto migliorate, come dimostra la Challenge Cup vinta e la ottima posizione raggiunta in classifica, e hanno recuperato al meglio giocatrici importanti come Buijs. Sono una squadra con un’ottima battuta, che è il loro punto di forza, e attaccanti di gran talento, giovani e di provata esperienza. Dovremo limitare il servizio e il loro attacco, ma in generale ci vorrà una prestazione al massimo per fronteggiarle domani in casa loro dove avranno molto entusiasmo ».

Tutte le notizie di Volley A1 femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti