Volley: A1 Femminile, Gara 1 di Semifinale, Conegliano travolgente a Monza
© Imoco
Volley A1 femminile
0

Volley: A1 Femminile, Gara 1 di Semifinale, Conegliano travolgente a Monza

Netta affermazione della squadra di Santarelli, nell'esordio nella Serie con la Saugella. Le pantere si impongono alla Candy Arena per 0-3 (16-25; 14-25; 16-25). Inesitente la resistenza di Ortolani e socie

MONZA-La settima semifinale della storia dell’Imoco Conegliano è iniziata stasera alla Candy Arena di Monza, contro una Saugella condotta da un agguerrito manipolo di ex Pantere. E’ stata una partita che le campionesse d’Italia hanno preso in mano dall’inizio, con un primo set giocato con concentrazione e grande autorità, perfetto abbrivio per una vittoria che ha mostrato tutte le qualità di una squadra gialloblù in stato di grazia, capace di mostrare un gioco di altissimo livello per gran parte di un match dominato dall’inizio alla fine. Ma quello di stasera è solo l’inizio di un romanzo che avrà subito un altro importante capitolo la domenica di Pasqua con gara2 (alle 20.30) al Palaverde, con la consapevolezza che nei play off “ogni partita fa storia a sé”.

LA CRONACA DEL MATCH-
Falasca schiera Hancock-Ortolani, Adams-Melandri, Orthmann-Buijs, libero Arcangeli. Santarelli si oppone con  Wolosz-Fabris, Danesi-De Kruijf, Hill-Sylla, libero De Gennaro.
L’inizio è equilibrato con Monza che prova a sorprendere un’Imoco che prende le misure alle avversarie, poi Conegliano alza il ritmo e mette tanta difesa nel suo gioco, prendendo fiducia e trovando sprazzi di grande gioco chiusi a turno da Fabris (5 punti nel set), De Kruijf e Hill, fino al break 10-17 che mette una serie ipoteca nel primo set per le Pantere. Il lavoro del muro-difesa limita molto gli attacchi di Orthmann e Buijs (anche sostituita da Begic), il resto la fa un’ottima ricezione delle gialloblù che danno la possibilità a capitan Wolosz di scegliere sempre l’attaccante migliore per chiudere il punto. Ortolani e compagne non riescono a creare vantaggio con la battuta (6 errori, Miriam Sylla con la “solita” De Gennaro è dappertutto in difesa, Hill e Anna Danesi murano con continuità (2 a testa nel set) e l’Imoco Volley chiude avanti il primo set con un netto 16-25. Esultano i tifosi gialloblù che anche in trasferta fanno come sempre sentire il loro calore alle ragazze di coach Santarelli.
Nel secondo parziale capitan Ortolani prova a suonare la carica per la Saugella, ma Kim Hill risponde con costanza, e Conegliano resta in controllo grazie anche ai muri di Danesi. Il primo break (4-8) viene da una battuta tattica che favorisce la difesa e gli attacchi vincenti di Sylla e Fabris, coach Falasca chiede time out. Buijs prova ad arginare la fuga delle Pantere, ma quando Anna Danesi alza il muro sono guai per le brianzole (8-11). Due prodezze di una super Sylla e una di Fabris in attacco regalano ad un’Imoco spietata il +5 (10-15), atro time out della panchina di casa. Ma le Pantere non tolgono il piede dall’acceleratore, De Kruijf batte bene, Danesi e Sylla murano che è un piacere e Conegliano vola ancora, 10-17 prima di uno smash di Wolosz  e di tre aces consecutivi (due con l’aiuto del nastro) di “The Queen” per il +11 (10-21). Anche il secondo set è in freezer per un’Imoco in versione schiacciasassi. C’è Bianchini per Buijs, Devetag per Adams, ma Wolosz e compagne gestiscono senza patemi il vantaggio tra un primo tempo di una Danesi scintillante e un colpo vincente di Hill che chiude il perentorio 14-25 di un secondo set dominato.
Nel terzo set iniziano bene Ortolani e Hancock, ma Sylla e Fabris confezionano difese e punti importanti, mentre coach Falasca lascia in campo Devetag al centro che si fa sentire con il muro del vantaggio 4-3 per Monza. Lì arriva un altro break di Conegliano che piazza un 7-0 grazie a un paio di prodezze di De Gennaro, al muro di De Kruijf e ai punti firmati da Sam Fabris e Hill (11 alla fine con il 78% in ricezione). Le Pantere sembrano poter spingere un ritmo insostenibile per le brianzole e volano 4-10. Entra Balboni in regia per l’americana Hancock, il carattere di Serena Ortolani (capitana dello scudetto 2016 a Conegliano) tiene a galla la Saugella, poi c’è un muro di Melandri (altra ex) e un attacco di Buijs per il -3 (9-12), e coach Santarelli chiede time out. Al rientro Danesi piazza il punto, ma risponde Melandri.
La gara si ravviva, entra Tirozzi, ora la Saugella spinge anche con Orthmann (12-15), ma risponde De Kruijf (10 punti, 3 aces!) e Conegliano risale a +5 (17-12) e Falasca chiede l’ennesimo time out. Sull’ace di Sam Fabris, capocanniniere del match con 14 punti,  (12-19) e l’andamento ritorna a senso unico per un’Imoco quasi perfetta in battuta e ricezione. La battuta di Monza continua a non funzionare (15 errori e 0 aces, 5-5 per l’Imoco). Entra anche il doppio cambio con Bechis (al rientro) e Lowe, e l’Imoco tiene un buon ritmo, Tirozzi in pallonetto sigla il 15-21. Monza vede frustrata ogni velleità di rimonta e Conegliano va sul velluto, chiudendo set e match con gli attacchi vincenti di Hill e l’errore finale di Orthman per il 16-25 finale. Una grande prestazione in gara1 per le Pantere, che ora dovranno riconfermarsi in gara 2 e 3 in programma al Palaverde.
I PROTAGONISTI-

Miguel Angel Falasca (Saugella Monza)- « Abbiamo fatto tanti errori in battuta, sbagliando qualcosa di troppo in attacco. Abbiamo giocato male la fase offensiva e quando non riesci ad incidere in attacco, soprattutto contro squadre come Conegliano, perdi male. Dispiace per non essere riusciti a lottare, mi dispiace per la gente. Vogliamo fare fino in fondo il massimo che possiamo. Oggi non siamo stati al nostro massimo e per questo dobbiamo migliorare. Siamo arrivati fino alla Semifinale per lottare e approfittare di ogni occasione che ci capita. Oggi non ci siamo riusciti ».

Kimberly Hill (Imoco Volley Conegliano)- « Siamo state concentrate tutta la gara. L’abbiamo approcciata bene, giocando la nostra pallavolo e l’abbiamo fatta nostra. Non penso la serie sia finita: è appena iniziata e la Saugella gioca un’ottima pallavolo. Stasera abbiamo giocato molto bene ma non al nostro massimo. Possiamo e sappiamo fare molto meglio ».

IL TABELLINO-

SAUGELLA TEAM MONZA – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (16-25 14-25 16-25)

SAUGELLA TEAM MONZA: Orthmann 8, Adams 2, Hancock 4, Buijs 8, Melandri 5, Ortolani 7, Arcangeli (L), Devetag 2, Begic 1, Bianchini, Balboni, Facchinetti. Non entrate: Bonvicini. All. Falasca.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Sylla 5, Danesi 10, Fabris 14, Hill 11, De Kruijf 10, Wolosz 2, De Gennaro (L), Tirozzi 1, Lowe, Bechis. Non entrate: Fersino, Moretto, Folie, Rodriguez. All. Santarelli.

ARBITRI: Bartolini, Braico.

NOTE – Spettatori: 2510, Durata set: 25′, 21′, 24′; Tot: 70

Tutte le notizie di Volley A1 femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti