Volley: A1 Femminile, Novara soffre ma porta la serie sull'1-1
Volley A1 femminile
0

Volley: A1 Femminile, Novara soffre ma porta la serie sull'1-1

Le azzurre contro Scandicci vincono in rimonta il primo, vanno avanti 2-0 ma poi perdono il terzo. Nel quarto viene fuori la classe delle ragazze di Barbolini che chiudono 3-1 (27-25; 25-18; 23-25; 25-19) con la solita Egonu protagonista (33 punti)

NOVARA- L'Igor Gorgonzola Novara ristabilisce la parità con la Savino Del Bene Scandicci vincendo per 3-1 Gara 2 di semifinale al termine di un match che ha visto la squadra di Barbolini soffrire in diverse fasi del match il gioco della squadra di Parisi ma poi venire fuori grazie alla classe e alla potenza delle sue migliori interpreti. Protagonista la solita Paola Egonu che, dopo un avvio difficile, ha fatto la differenza con 33 punti. MVP del match una positiva e concreta Michelle Bartsch-Hackley.

LA CRONACA DEL MATCH-

Si parte testa a testa, Piccinini fa il primo break con l’ace del 7-5, sul turno in battuta di Bosetti le toscane ribaltano l’inerzia (7-9) e poi trovano il massimo vantaggio con Vasileva (8-11). Carlini ricuce lo strappo (11-11, ace), Stevanovic e Adenizia alzano il ritmo a muro (13-17) e le ospiti spingono fino al 15-21 con un’altra “stampata” di Vasileva. Veljkovic (20-23) e il turno in battuta di Bartsch-Hackley favoriscono il recupero azzurro (23-23) e la diagonale di Egonu firma il sorpasso (24-23); Scandicci annulla due set ball, poi Egonu chiude sul 27-25.

Novara riparte sulle ali dell’entusiasmo e va subito 9-3 con due punti in fila di Bartsch-Hackley e un primo tempo di Veljkovic, poi Egonu porta le sue al +7 con l’ace del 13-6. Bosetti non si arrende (15-11, maniout), Veljkovic stoppa Adenizia (17-11) mentre tra le ospiti entra in campo la fuoriclasse russa Kosheleva, prontamente murata da Egonu (21-13). Finisce, senza ulteriori scossoni, 25-18 con Chirichella a segno in maniout.

Tra le ospiti c’è Kosheleva titolare e, spalle al muro, Scandicci si rilancia (1-7) mentre Bartsch-Hackley ed Egonu rientrano sul 6-8. Chirichella fa 9-10, Haak allunga ancora con due punti in fila (9-13), e la svedese poi mette la firma anche sull’attacco del 12-17 con Caracuta in regia. Dentro Plak tra le azzurre, Veljkovic ed Egonu ritornano sotto (18-20), l’ace dell’opposto azzurro vale il 20-21 ma una stampata di Adenizia firma il break decisivo (20-22): finisce con un attacco in maniout di Haak (23-25).

Con Caracuta in sestetto, Scandicci tiene il ritmo azzurro (5-5) ma Egonu e Veljkovic firmano il 10-6 con Haak che manda poi fuori la palla del 12-7. Parisi ferma il gioco, Egonu sbaglia (12-10) ma si riprende immediatamente (15-12) con Bartsch-Hackley che fa +4 in maniout, sul 18-14. Parisi inserisce nuovamente Malinov in regia, le ospiti rientrano fino al 19-17 (Haak, parallela) ma un ace della neoentrata Nizetich ristabilisce le distanze sul 21-17. Novara non perde più il ritmo, un ace di Piccinini fa 24-19 e poi la solita Bartsch-Hackley chiude in diagonale sul 25-19.

I PROTAGONISTI-

Isabel Haak (Savino Del Bene Scandicci)-  « Abbiamo giocato una buona partita ma dovevamo spingere di più, non è facile giocare ogni due giorni, la stanchezza un pò si fa sentire. Abbiamo cercato di superare il loro muro, a volte ci siamo riusciti a volte no. Credo comunque che possiamo ancora giocarcela,  è tutto aperto e lunedì in casa cercheremo di riportarci avanti ».

Stefania Sansonna (Igor Gorgonzola Novara)- « Sto provando a dare il massimo, ho ancora qualche problema al muscolo infortunato ma ringrazio lo staff tecnico per avermi rimesso in campo. Le mie compagne mi hanno aiutato in ricezione e le ringrazio. Questo è solo un piccolo step, non abbiamo fatto nulla. Vincerà questo confronto a chi saprà soffrire di più Siamo in molte che ci portiamo dietro qualche acciacco ma per lunedì saremo a posto per riuscire a portarci avanti nella serie ».

IL TABELLINO-

IGOR GORGONZOLA NOVARA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-1 (27-25 25-18 23-25 25-19)

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Piccinini 11, Chirichella 4, Carlini 4, Bartsch 16, Veljkovic 10, Egonu 33, Zannoni (L), Nizetich 1, Sansonna, Plak. Non entrate: Bici, Camera, Stufi. All. Barbolini.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Bosetti 4, Ferreira Da Silva 13, Haak 20, Vasileva 3, Stevanovic 10, Malinov 2, Zago (L), Kosheleva 7, Bisconti, Merlo, Caracuta, Papa. Non entrate: Mazzaro, Mitchem. All. Parisi.

ARBITRI: Pozzato, Luciani.

NOTE – Spettatori: 2200, Durata set: 31′, 23′, 32′, 26′; Tot: 112′.

Tutte le notizie di Volley A1 femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti