A1 Femminile, Novara-Busto apre la 4a giornata
© Legavolley Femminile
Volley A1 femminile
0

A1 Femminile, Novara-Busto apre la 4a giornata

Turno infrasettimanale per il massimo campionato femminile che vivrà domani l'anticipo al Pala Igor fra le Campionesse d'Europa e le ragazze di Lavarini. Giovedì sera alle 20.30 il resto del programma

ROMA- Giunge alla 4a giornata il primo turno infrasettimanale del Campionato di Serie A1 Femminile. Mercoledì l’anticipo in diretta su Rai Sport HD tra Igor Gorgonzola Novara e Unet E-Work Busto Arsizio: le azzurre di Massimo Barbolini, rinfrancate dal doppio successo esterno a Firenze e Jesi, cercheranno di cogliere la prima vittoria al PalaIgor contro un’avversaria ostica che però dovrà ancora presentarsi senza libero di ruolo, con la capitana Alessia Gennari adattata in ‘giallo’. 

Così Stefano Lavarini, coach delle bustocche: « Novara ha cominciato il campionato con un po’ di fatica e con molti problemi, ma ora ha ritrovato continuità e fiducia e dunque a maggior ragione sarà una partita molto difficile. Ci mettiamo a lavorare per preparare nel miglior modo il match, monitorando giorno per giorno le condizioni fisiche delle nostre atlete. Gennari ancora libero? Valutiamo il recupero di Simin e nel caso non ce la dovesse fare cercheremo la soluzione migliore. Di sicuro Gennari è una giocatrice molto intraprendente, capace di adattarsi alle situazioni più difficili per dare una mano alla squadra: domenica lo ha ampiamente dimostrato ».

Giovedì sera le restanti sei gare della giornata. La capolista Imoco Volley Conegliano, fin qui impeccabile con quattro successi per 3-0, sarà di scena al PalaVignola di Caserta per affrontare la Golden Tulip Volalto 2.0: rosanero, al contrario, ancora a 0 punti e desiderose di farsi valere contro le bi-campionesse d’Italia in carica.

Derby lombardo tra èpiù Pomì Casalmaggiore e Zanetti Bergamo, appaiate a quota 4 punti in classifica. Le rosa di Marco Gaspari vorranno prendersi il successo di fronte al proprio pubblico solo sfiorato nella giornata di apertura contro la Savino Del Bene Scandicci; toscane che hanno vinto in rimonta anche contro le orobiche di Marcello Abbondanza solo pochi giorni fa e che nel turno infrasettimanale se la vedranno nuovamente in trasferta contro la Saugella Monza, pronta a esordire al PalaSport Salvator Allende di Cinisello Balsamo.

Quattro squadre hanno fin qui sorpreso in positivo e incroceranno i propri destini giovedì. La Reale Mutua Fenera Chieri ha sfruttato al meglio la possibilità di disputare in casa i primi due scontri diretti della stagione, conquistando 6 punti e apprestandosi ad ospitare Il Bisonte Firenze, che già ha assunto una maturità e una consapevolezza nei propri mezzi nonostante la giovane età media del proprio roster, salendo a quota 9 in seconda posizione.

La Banca Valsabbina Millenium Brescia, già capace di espugnare il PalaIgor, affronterà la Bosca S.Bernardo Cuneo, che in quanto ad ‘upset’ non ha nulla da invidiare: già battute Scandicci e Monza, la formazione di Andrea Pistola non ha intenzione di fermarsi. 

« Ci aspetta una gara difficile contro una squadra che sta facendo molto bene – racconta la ‘leonessa’ Monica Mazzoleni – ma giocare in casa ci darà maggiore spinta, lavoreremo per il nostro gioco ed andremo in campo per centrare il nostro obiettivo, quello di muovere la classifica ».

« Dovremo essere brave a non sentirci appagate per i successi su Scandicci e Monza, perché le sfide con Brescia e Chieri sono quelle più importanti per noi e l’approccio dovrà essere quello giusto per portare a casa il maggior numero di punti – afferma la ‘gatta’ Marina Zambelli -. Abbiamo le carte in regola per affrontare al meglio le tre partite in sette giorni (Monza, Brescia e Chieri, ndr): la vittoria su Monza ci ha dato sicurezza a livello mentale permettendoci di concentrarci sul recupero a livello fisico ».

Già molto importante per la classifica il duello tra Bartoccini Fortinfissi Perugia e Lardini Filottrano, entrambe a quota zero punti. Se per le umbre di Fabio Bovari l’approccio alla Serie A1 ha nascosto qualche insidia e palesato un’inevitabile inesperienza nei finali di set, le marchigiane hanno finora affrontato avversarie di prima fascia come Conegliano e Novara.

PREMIAZIONE-

Prima dell’inizio di Igor Gorgonzola Novara-Unet E-Work Busto Arsizio, la Lega Pallavolo Serie A Femminile consegnerà a Massimo Barbolini, allenatore delle azzurre, il Pallone d’oro ‘Sergio Guerra’ come migliore allenatore della Serie A1 2018-19, e a Micha Hancock, palleggiatrice delle piemontesi, il Pallone d’oro per la migliore battuta della scorsa stagione (primato conquistato con la maglia della Saugella Monza).

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 4a GIORNATA-

Mercoledì 30 ottobre, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)

Igor Gorgonzola Novara – Unet E-Work Busto Arsizio  Arbitri: Braico-Goitre 

Giovedì 31 ottobre, ore 20.30 

Saugella Monza – Savino Del Bene Scandicci  Arbitri: Venturi-Boris 

èpiù Pomì Casalmaggiore – Zanetti Bergamo  Arbitri: Curto-Papadopol 

Reale Mutua Fenera Chieri – Il Bisonte Firenze  Arbitri: Simbari-Prati 

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Bosca S.Bernardo Cuneo  Arbitri: Puecher-Sessolo 

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Lardini Filottrano  Arbitri I: Cesare-Verrascina 

Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Imoco Volley Conegliano  Arbitri: Gasparro-Toni 

LA CLASSIFICA-

Imoco Volley Conegliano* 12; Igor Gorgonzola Novara* 9; Il Bisonte Firenze* 9; Unet E-Work Busto Arsizio 7; Bosca S.Bernardo Cuneo 6; Reale Mutua Fenera Chieri 6; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 5; Savino Del Bene Scandicci 4; Zanetti Bergamo 4; èpiù Pomì Casalmaggiore 4; Saugella Monza 3; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 0; Bartoccini Fortinfissi Perugia 0; Lardini Filottrano 0.
* una partita in più

Tutte le notizie di Volley A1 femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti