A1 Femminile, domani Conegliano e Novara anticipano i match della 7a
Volley A1 femminile
0

A1 Femminile, domani Conegliano e Novara anticipano i match della 7a

Le due protagoniste della Supercoppa Italiana, in programma sabato, giocheranno rispettivamente a Cuneo e a Caserta. Il fischio d'inizio per entrambi i match alle 20.30

ROMA-Domani sera alle 20.30 la Serie A1 Femminile per consumare i due anticipi della settima giornata che vedranno in campo Imoco Conegliano e Igor Gorgonzola Novara che sabato 16 si sfideranno nella Supercoppa Italiana. Le campionesse d’Italia faranno visita alla Bosca S.Bernardo Cuneo mentre le campionesse d’Europa saranno sul campo della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta.

LE DUE SFIDE-

BOSCA S.BERNARDO CUNEO-IMOCO VOLLEY CONEGLIANO-

Sulla scia di sette vittorie consecutive in questo avvio di stagione, l’Imoco Volley reduce dal 3-1 conquistato a Novara, è rimasta in Piemonte per affrontare domani, martedì, al PalaUbiBanca la Bosca San Bernardo Cuneo (ore 20.30). Torna quindi il “derby delle bollicine” tra il Prosecco di Conegliano e l’Asti piemontese, per un anticipo della 7° giornata (per consentire sabato sera all’Imoco di disputare la Supercoppa con l’Igor Novara a Milano) che sarà anche una riedizione degli ultimi quarti di finale play off dove la scorsa stagione si imposero le Pantere, poi scudettate, per 2 gare a 0. In totale 4-0 i precedenti a favore dell’Imoco Volley.

Affronterà una Bosca S.Bernardo Cuneo ferita ma non rassegnata. Le tre sconfitte in serie hanno evidenziato problematiche che potranno essere risolte soltanto attraverso il lavoro in palestra, ma è indubbio che martedì le ‘gatte’ giocheranno con tanta voglia di riscatto e senza paura. Dall’altra parte della rete si troveranno di fronte una formazione che nelle prime sei giornate ha portato a casa 17 dei 18 punti a disposizione, lasciando per strada soltanto un punto nella trasferta di Caserta. Per l’Imoco Volley Conegliano l’impegno con Cuneo arriva tra i due confronti con le rivali storiche dell’Igor Gorgonzola Novara: il primo round, in campionato, è andato alle giocatrici di coach Santarelli, che sabato scorso hanno espugnato il PalaIgor. Il secondo tempo del confronto, decisamente più importante, si svolgerà sabato 16 all’Allianz Cloud di Milano e assegnerà il primo trofeo stagionale, la Supercoppa italiana.

Finora in campionato l’Imoco Volley è prima con 20 punti (una partita in più), mentre la Bosca San Bernardo è 11° a 6 punti. Nell’ultima gara Cambi e compagne hanno perso 3-1 a Firenze con Il Bisonte.

Daniele Santarelli (Allenatore Imoco Conegliano)- « Sabato abbiamo vinto una dura partita, un test importante che dal punto di vista del risultato è stato positivo. Sono un po’ meno soddisfatto della qualità del gioco, abbiamo patito alcuni alti e bassi e in certi aspetti siamo state fallose commettendo errori su cui dobbiamo lavorare in vista della Supercoppa. Ora però pensiamo principalmente al match di domani con Cuneo, la seconda trasferta di questa settimana lontano da casa, una partita importante per continuare il nostro trend positivo e per continuare a migliorare. Cerchiamo di pensare a una gara alla volta, ora ci tocca Cuneo che in casa vorrà fare bene dopo una gara a Firenze dove a tratti hanno fatto vedere buone cose. Non possiamo permetterci distrazioni perché le avversarie sono sempre agguerrite, quindi ci vorrà un’altra gara tosta. Ho tutta la squadra a disposizione, questo è molto importante per poter gestire tanti impegni ravvicinati e allenarci bene ogni giorno ».

Lise Van Hecke (Bosca S.Bernardo Cuneo)- «Credo molto in questa squadra; qualcosa di buono l’abbiamo già fatto vedere. Conegliano è una formazione fortissima ma dobbiamo reagire alle tre sconfitte consecutive. Per certi versi è la partita giusta nel momento giusto: non c’è pressione, nessuno si aspetta una vittoria. Dobbiamo provare a migliorare il nostro gioco; soprattutto in attacco possiamo alzare il livello. Contro Conegliano non dobbiamo lasciarci condizionare dalla paura di sbagliare; dobbiamo rischiare e stare unite su ogni palla».

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA-IGOR GORGONZOLA NOVARA-

Il tempo di archiviare la bella ma sfortunata prestazione di sabato sera e la Igor Volley di Massimo Barbolini, al rientro dopo il turno di riposo forzato, è già in viaggio, destinazione Caserta. Domani sera alle 20.30 le azzurre sfideranno la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta che dopo aver costretto al tie-break Conegliano e dopo aver centrato il primo successo stagionale con Monza, nell’ultimo turno sono arrivate a un passo dalla conquista di punti pesanti in casa di Busto Arsizio. La squadra campana è consapevole del fatto che, domani sera, dovrà vedersela con le campionesse d’Europa, in un match che si preannuncia avvincente.
La mattinata di domani della matricola sarà dedicata alla seduta di rifinitura, dopo di che, avendo già studiato tecnicamente e tatticamente le avversarie, coach Cuccarini deciderà quale sarà il sestetto migliore che dovrà essere schierato.

Enrico Marchioni (Direttore Generale Igor Gorgonzola)- « Sappiamo che a Caserta ci aspetterà una partita dura contro un avversario che sta facendo molto bene e che è riuscito a mettere in difficoltà, anche più di quanto dicano i risultati, squadre come Conegliano, Monza e Busto Arsizio. Per noi, però, è un appuntamento importante, per cercare di riprendere il cammino positivo interrotto sabato sera e per presentarci nel migliore dei modi alla Supercoppa di sabato prossimo. Per ottenere un risultato positivo, però, servirà una prestazione di altissimo livello ».

I DUE ANTICIPI-

Martedi 12 novembre ore 20.30

Golden Tulip Volalto 2.0-Igor Gorgonzola Novara Arbitri:Oranelli-Carletti

Bosca S.Bernardo Cuneo-Imoco Conegliano Arbitri: Piperata-Santoro

 

 

 

Tutte le notizie di Volley A1 femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti