A1 Femminile, è sempre campionato, fra sabato e domenica la 7a
Volley A1 femminile
0

A1 Femminile, è sempre campionato, fra sabato e domenica la 7a

Mentre Conegliano e Novara si giocano la Supercoppa a Milano si conclude il turno di campionato iniziato con gli anticipi di martedì sera. Sabato sera alle 18.00 si apre con Perugia-Brescia. Gli altri incontri domenica pomeriggio

ROMA-Mentre Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara battaglieranno per la conquista della 24a Supercoppa Italiana, il Campionato di Serie A1 Femminile esaurirà la sua 7a giornata tra sabato e domenica. Un turno caratterizzato dai derby: quello strettamente fiorentino tra la Savino Del Bene Scandicci e Il Bisonte Firenze e quelli lombardi tra èpiù Pomì Casalmaggiore e Saugella Monza e tra Zanetti Bergamo e Unet E-Work Busto Arsizio. Sabato alle 18.00 la Bartoccini Fortinfissi Perugia sarà opposta alla Banca Valsabbina Millenium Brescia, mentre chiude il programma il duello tra Lardini Filottrano e Reale Mutua Fenera Chieri.

Derby numero 19 tra Savino Del Bene Scandicci e Il Bisonte Firenze in Serie A. Il bilancio dei 18 precedenti della stracittadina fiorentina dice 11-7 per Scandicci, che si è imposta in 5 delle ultime 6 sfide. La classifica del Campionato, però, descrive un panorama diverso e per certi versi inaspettato: le bisontine di Gianni Caprara occupano la terza posizione con 15 punti (frutto di 5 vittorie e 2 sole sconfitte), mentre le ragazze di Marco Mencarelli siedono a metà classifica a quota 9. Sarà tutto esaurito il palazzetto di via Rialdoli, a dimostrazione della grande attesa per una sfida di alto livello.

Al PalaRadi di Cremona la èpiù Pomì Casalmaggiore ospiterà la Saugella Monza. Le rosa avranno la possibilità di accorciare le distanze dalle prime in classifica, mentre le brianzole cercheranno continuità dopo il convincente successo su Filottrano.

« Sara? una partita molto importante – spiega Lana Scuka, schiacciatrice delle casalasche – perche? avremo di fronte un avversario di livello assoluto, costruito con giocatrici importanti per obiettivi ambiziosi. Forse non sta ancora raccogliendo quanto potrebbe ma la squadra ha le qualita? per fare cose importanti e noi dovremo essere brave a giocare la nostra pallavolo, ascoltando i dettami del coach e facendo cio? che abbiamo preparato in allenamento ».

« Casalmaggiore è una squadra di alto livello, motivo per cui da parte nostra saranno necessarie tutte le componenti – analizza Massimo Dagioni, coach della Saugella -. A partire dal servizio che sarà una chiave molto importante nello sviluppo del match. E’ una partita difficile, contro un’ottima squadra e a casa loro. Credo però che dobbiamo vivere queste sfide come un’opportunità di consolidare il nostro processo di crescita, rimessosi in moto sistemando alcune situazioni dal punto di vista fisico che tecnico-tattico. Contro Filottrano abbiamo avuto continuità di attenzione e di meccanismi di gioco. Abbiamo avuto un piccolo passaggio di difficoltà all’inizio del primo set, ma le ragazze sono state brave a reagire già nella metà, vincendolo e andando avanti con un buon piglio per tutta la gara ».

E’ una delle grandi classiche del campionato italiano e domenica si riproporrà nuovamente ai tanti appassionati di pallavolo: Zanetti Bergamo e Unet E-Work Busto Arsizio sono due tra le società più longeve del torneo e si sono affrontate fin qui ben 27 volte, con le orobiche in vantaggio di una lunghezza (14 vittorie contro le 13 delle farfalle, 7 contro 6 nei match disputati al Pala Agnelli). Per le orobiche la sfida con le bustocche arriva una settimana dopo il tie break casalingo che le rossoblù hanno concluso con una vittoria in rimonta su Perugia. 

« Abbiamo un grande margine di miglioramento, dobbiamo solo lavorare tanto »  ha spiegato la centrale rossoblù Laura Melandri. 

La squadra biancorossa si è allenata bene in settimana ed è pronta per l’incontro, così come testimonia la palleggiatrice Maria Luisa Cumino:

« Le due vittorie con Perugia e Caserta hanno portato morale alto all’interno del gruppo e in questa settimana ci siamo allenate cercando di migliorare ancora il nostro gioco, studiando anche la Zanetti che è una squadra che dovremo affrontare con attenzione. Giocare in trasferta è sempre difficile e Bergamo è una squadra da aggredire dall’inizio. Attenzione a Smarzek: dovremo cercare di contenerla il più possibile ».

Si accenderanno sabato pomeriggio le luci del PalaBarton di Perugia per ospitare l’incontro tra Bartoccini Fortinfissi e Banca Valsabbina Millenium Brescia. Reduci da un 2-3 che aveva fatto ben sperare nei primi due set in quel di Bergamo, ma con la Zanetti che ha presentato il conto nei restanti tre, le magliette nere sono tornate dalla trasferta con un solo punto in più in classifica, che ancora non consente di muoversi dall’ultimo posto nel tabellone, ma che avvicina le dirette avversarie ad una sola vittoria di distanza. In merito le parole di Giulia Mio Bertolo:

« Brescia sta giocando molto bene, è una squadra che se ha cambiato molto a livello di organico continua a difendere tantissimo, quindi dovremo essere concentrate per tutta la partita e cercare di fare punto il prima possibile, possibilmente difendendo molto anche noi ». 

In cerca di riscatto anche le leonesse, che arrivano dal ko nel derby con Casalmaggiore.

« Sono due gare molto importanti, c’è bisogno di allenarsi e giocare concentrate, loro vorranno fare punti – afferma la schiacciatrice spagnola Maria Segura -. Siamo noi che abbiamo più pressione, intesa come una pressione di attenzione sul campo. Dovremo servire bene e limitare tutti gli errori possibili. Servono punti per affrontare con tranquillità il finale del girone d’andata e staccarci dalle posizioni di coda ».

Infine la Lardini Filottrano va alla ricerca di punti nel match interno contro la Reale Mutua Fenera Chieri. Al PalaTriccoli di Jesi le marchigiane non hanno ancora ottenuto punti. 

« Dobbiamo iniziare a mettere fieno in cascina anche in casa – ammette l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo – cosa che non ci è accaduta nelle prime tre partite disputate al PalaTriccoli. E’ vero che abbiamo affrontato avversarie molto forti, ma è altrettanto vero che in alcuni tratti abbiamo dimostrato di saper tenere bene il campo. Adesso si tratta di prolungare i periodi di luce e ridurre al minimo quelli di black out. Quella di Bregoli è una squadra organizzata, ben allenata, che gioca bene a pallavolo e che ti porta in ritmo, elemento quest’ultimo sicuramente positivo per vedere una bella partita, specie perché noi siamo solitamente più bravi ad adattarci al ritmo altrui che non a proporlo ».

Problemi di classifica non ne hanno le torinesi, che anche nel difficile match contro Scandicci hanno mosso la classifica, raggiungendo la doppia cifra e il settimo posto temporaneo. Tre le ex del match: da un lato Francesca Bosio e Alessia Mazzaro, a Filottrano dal 2016 al 2018; dall’altro Giulia Angelina, a Chieri dal 2017 al 2019. Curiosamente tutte le tre giocatrici ritrovano da avversarie la squadra con cui hanno conquistato sul campo la promozione in A1.

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 7a GIORNATA-

Già giocate-

Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (21-25, 25-20, 22-25, 21-25)

Bosca S.Bernardo Cuneo – Imoco Volley Conegliano 0-3 (23-25, 14-25, 20-25)

Sabato 16 novembre, ore 18.00-

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Banca Valsabbina Millenium Brescia  Arbitri: Moratti-Canessa 

Domenica 17 novembre, ore 17.00

Savino Del Bene Scandicci – Il Bisonte Firenze  Arbitri: Braico-Sobrero 

èpiù Pomì Casalmaggiore – Saugella Monza  Arbitri: Cerra-Bassan 

Zanetti Bergamo – Unet E-Work Busto Arsizio  Arbitri: Venturi-Rapisarda 

Lardini Filottrano – Reale Mutua Fenera Chieri  Arbitri: Santi-Rolla 

LA CLASSIFICA-

Imoco Volley Conegliano** 23; Igor Gorgonzola Novara** 17; Il Bisonte Firenze* 15; Unet E-Work Busto Arsizio 13; èpiù Pomì Casalmaggiore 12; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 11; Reale Mutua Fenera Chieri 10; Savino Del Bene Scandicci 9; Zanetti Bergamo 7; Saugella Monza 7; Bosca S.Bernardo Cuneo* 6; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta* 4; Lardini Filottrano 2; Bartoccini Fortinfissi Perugia 2.
* una partita in più

Tutte le notizie di Volley A1 femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti