Perugia festeggia la prima vittoria
© Legavolley Femminile
Volley A1 femminile
0

Perugia festeggia la prima vittoria

La neo promossa formazione di Bovari travolge al Pala Barton per 3-0 (25-22 25-22 25-23) la Millenium Brescia nell'anticipo della settima di andata dell'A1 Femminile

PERUGIA- Primo cin cin in Serie A1 per la Bartoccini Perugia che, nell’anticipo della settima giornata d’andata travolge meritatamente per 3-0 la Banca Valsabbina Brescia centrando un successo che ha un valore inestimabile in chiave salvezza. La squadra bresciana lotta ma non riesce e contrastare la forte voglia di vittoria della squadra di Bovari. Decisiva per le umbre la prestazione della brasiliana Rosalinda Montibeller, 27 punti, mentre Camilla Mingardi è stata la top scorer delle bresciane con 20.

LA CRONACA DEL MATCH-

Lo starting player delle umbre è Demichelis–Montibellier, Angeloni–Bidias, Casillo–Strunjak, Cecchetto libero.  Brescia risponde con Caracuta opposta a Mingardi, Jones Perry (promossa titolare causa lo stop di Jessica Rivero) e Segura in posto 4, Veltman e Speech centrali, Parlangeli in seconda linea. La formazione di casa risponde con Demichelis–Montibellier, Angeloni–Bidias, Casillo–Strunjak, Cecchetto libero.

Inizio gara equilibrato, 4-4. Il primo allungo è di marca umbra che si porta a più tre lunghezze con Bidias, 7-4, e coach Mazzola chiama time out, quindi un’ottima intesa tra Caracuta e Veltman permette alla centrale canadese di siglare in fast l’8-6. Perugia allunga sull’11-6 con un attacco di Angeloni e Brescia ferma nuovamente il gioco. La sosta fa bene alla Banca Valsabbina che dimezza lo svantaggio, 12-9 con un attacco di Speech; il gap tra bresciane ed umbre si assottiglia ad una lunghezza grazie ad un attacco di Segura, poi il pareggio a quota 16. Perugia mette ancora la freccia con Montibeller che sigla il 20-18 ma Brescia resta in scia con Speech, 21-20, ma il colpo vincente è della squadra di casa che chiude con un mani out di Montibeller, 25-22.

Nel secondo set Perugia parte meglio, 5-2. La reazione della Banca Valsabbina non tarda ad arrivare, Speech impatta, 7-7 e nello scambio successivo Millenium si porta in vantaggio. La squadra di casa rientra in gara, riportandosi in vantaggio, 11-9, e costringendo Mazzola a fermare il gioco. Brescia raggiunge la parità, 12-12 con Segura. La schiacciatrice spagnola risponde a Montibeller, ma è Perugia a trovare il break dell’allungo, 19-16, e Millenium rientra in gara con un mani out Mingardi su Casillo. Lo strappo decisivo è della squadra di casa che conquista il parziale, 25-22.

La Banca Valsabbina con Biganzoli al posto di Jones Perry inizia il terzo parziale con il piglio giusto. Mingardi dalla linea di servizio sigla l’1-4 e segue il punto di Segura che sigla il 2-5. Perugia impatta con una fast di Strunjak e si porta in vantaggio, 7-5. Mazzola ferma il tempo e Brescia ricuce il divario, con Mingardi, 7-7. La formazione di casa trova l’allungo, 15-10 con un attacco di Casillo ma Mingardi suona la carica e Brescia rientra nel set, 15-13. Entra in campo Jones Perry per Biganzoli e la Banca Valsabbina resta in scia approfittando di un errore della squadra di casa, ma è Perugia ad allungare. Le Leonesse provano a rientrare in gara con un bel punto di Segura, 22-20, ed impattano con un muro di Speech, 22-22. Perugia, trascinata da Montibeller, conquista tre set match point: Brescia annulla il primo ma un attacco out di Mingardi regala il successo alla Bartoccini Fortinfissi, 25-23.

I PROTAGONISTI-

Rosamaria Montibeller (Bartoccini Fortinfissi Perugia)- « Era importante ottenere questa vittoria perché abbiamo fatto delle partite dove ci siamo andate vicino ma poi non ci siamo riuscite. Siamo felici ma non sarà facile perché è un campionato difficilissimo questo, dobbiamo continuare a lavorare perché la nostra è una squadra nuova, oggi abbiamo fatto un grande lavoro di gruppo e dobbiamo continuare così per vincere anche le altre partite, dovremo essere forti con la testa perché la strada da fare è ancora molta ».

Enrico Mazzola (Allenatore Banca Valsabbina Brescia)- « Le qualità di Perugia si erano già intraviste nelle ultime partite, la squadra che abbiamo incontrato oggi non è neanche paragonabile a quella che era entrata in campo contro Chieri all’esordio. Noi abbiamo commesso qualche leggerezza, dobbiamo riuscire ad adattarci alle difficoltà che propone l’avversario ma oggi non siamo riusciti a farlo ».

IL TABELLINO-

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA 3-0 (25-22 25-22 25-23)

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Angeloni 6, Casillo 6, Montibeller 27, Bidias 14, Strunjak 8, Demichelis 2, Cecchetto (L), Taborelli. Non entrate: Pascucci, Menghi, Mio Bertolo, Raskie, Bruno, Lazic. All. Bovari.

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Jones Perry 2, Speech 11, Mingardi 20, Segura 10, Veltman 6, Caracuta 1, Parlangeli (L), Biganzoli 2, Saccomani. Non entrate: Susio, Bridi, Fiocco, Mazzoleni, Rivero. All. Mazzola.

ARBITRI: Moratti, Canessa.

NOTE – Spettatori: 650, Durata set: 26′, 27′, 35′; Tot: 88′.

Tutte le notizie di Volley A1 femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti