Chieri vince a Trento al tie break

Battaglia fra le squadre di Bertini e Bregoli. La spunta in volata 2-3 (25-15 12-25 15-25 25-23 8-15) grazie alla bella prestazione di squadra e alle prodezze di Grobelna e Frantti
Chieri vince a Trento al tie break© Reale Mutua
TagsA1 femminileDelta DesparReale Mutua

TRENTO- Un’altra sudata affermazione per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 che dopo aver espugnato 1-3 Bergamo vince in trasferta anche a Trento, nel recupero della 21a giornata, imponendosi 2-3. La vittoria al tie-break contro la Delta Informatica Trentino arriva al termine di un match altalenante che consegna alle biancoblù due punti importantissimi per la classifica.

Diverse novità nel sestetto iniziale trentino dove Bertini schiera la diagonale Ricci-Piani, Pizzolato e Furlan al centro, Melli e Trevisan in banda e il doppio libero gare-Marcone. Dall’altra parte della rete Bregoli conferma la formazione di partenza delle ultime partite: Bosio in palleggio, Grobelna opposto, Mazzaro e Alhassan al centro, Frantti e Perinelli in banda, De Bortoli libero.
Il primo set resta in relativo equilibrio fino al 7-6, poi le padrone di casa con un gran lavoro nel muro-difesa dominano e chiudono con un eloquente 25-15 su una Chieri molto fallosa e troppo brutta per essere vera.
Nel secondo set con la crescita in tutti i fondamentali, a partire dal servizio e dal muro-difesa, Perinelli e compagne ritrovano ritmo e brillantezza aggiudicandosi seconda e terza frazione con altrettanto eloquenti 12-25 e 15-25.
Il quarto set è il più combattuto. Indietro di qualche lunghezza fin dagli scambi iniziali, dopo gli ingressi di Mayer e Villani per Bosio e Perinelli le chieresi passano a condurre 12-13 ma tornano sotto 19-15. Riavvicinatesi nel finale, sul 22-21 e 23-22 la Reale Mutua Fenera non gestisce al meglio alcune situazioni: Trento ne approfitta e si impone meritatamente 25-23 alla seconda palla set con Melli.
Di nuovo senza storia il tie-break dove le ragazze di Bregoli scappano da 3-3 a 4-9, per imporsi 8-15 al primo match point con Grobelna.
Migliori realizzatrici dell’incontro risultano Grobelna e Frantti con 24 punti a testa, mentre fra le padrone di casa spiccano i 16 punti di Furlan (premiata MVP) e Melli.

I PROTAGONISTI-

Matteo Bertini (Allenatore Delta Despar Trentino)- «Avevo chiesto atteggiamento e aggressività e sono rimasto molto soddisfatto dall'approccio alla gara. Siamo partiti molto forti per poi subire il rientro di Chieri ma nel quarto set abbiamo ritrovato brillantezza. Nel tie break siamo un po' calati a livello fisico ma ci tengo a fare un plauso alle ragazze che finora hanno giocato bene perché hanno dimostrato tutto il loro valore confermandosi parte importantissima e integrante di questa squadra ». 

Elena Perinelli (Reale Mutua Fenera Chieri)- «Trento ha disputato una gran partita giocando molto bene nel primo set grazie soprattutto alla battuta e al sistema muro-difesa. Penso comunque che si tratti di due punti guadagnati e non di un punto perso: sapevamo che sarebbe stata una partita difficile perché Trento ha già ampiamente dimostrato di poter dare fastidio a qualunque squadra». 

IL TABELLINO-

DELTA DESPAR TRENTINO – REALE MUTUA FENERA CHIERI 2-3 (25-15 12-25 15-25 25-23 8-15)

DELTA DESPAR TRENTINO: Melli 16, Furlan 16, Piani 10, Trevisan 6, Pizzolato 10, Ricci 3, Moro (L), Bisio 1, Cumino, Marcone, D’Odorico. All. Bertini.

REALE MUTUA FENERA CHIERI: Mazzaro 8, Grobelna 24, Perinelli 9, Alhassan 13, Bosio 3, Frantti 24, De Bortoli (L), Villani 6, Laak 1, Mayer. Non entrate: Fini (L), Meijers, Gibertini, Zambelli. All. Bregoli.

ARBITRI: Rapisarda, Florian.

NOTE – Durata set: 20′, 19′, 22′, 29′, 13′; Tot: 103′.

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti