Si chiude la regular season con gli ultimi recuperi

Quattro le partite in programma nel week end. Si parte sabato con Casalmaggiore-Busto. Domenica Firenze-Brescia, Perugia-Trento e Scandicci-Monza
Si chiude la regular season con gli ultimi recuperi
TagsA1 femminileE PiùUnet E-Work

ROMA- Terminerà nel weekend la lunghissima Regular Season del Campionato di Serie A1 Femminile. Tra sabato e domenica le ultime quattro gare di recupero che modelleranno definitivamente la classifica, utile per comporre il tabellone dei Play Off Scudetto: le prime quattro posizioni garantiranno l’accesso immediato ai quarti di finale, mentre le squadre che occuperanno gli otto posti successivi (fino al dodicesimo compreso) dovranno impegnarsi in un turno di ottavi di finale su gare di andata e ritorno.

Già assegnate da tempo le prime tre posizioni, è ancora aperta la caccia alla quarta, attualmente occupata dalla Savino Del Bene Scandicci, con un punto di vantaggio sulla Reale Mutua Fenera Chieri e tre sulla Unet E-Work Busto Arsizio. Avendo le biancoblù di coach Bregoli già concluso la stagione regolare, il traguardo è raggiungibile solo da toscane e bustocche. Alle ragazze di Massimo Barbolini basterà cogliere un punto nel match interno con la Saugella Monza, antipasto del confronto che le stesse due squadre insceneranno mercoledì 10 marzo, con in palio l’accesso alla Final Four di Coppa Italia: 

« Quella contro Scandicci è comunque una partita importante – precisa Marco Gaspari, coach della Saugella -. Nonostante sia ininfluente ai fini della classifica, sicuramente è un match che rappresenta molto in vista dei quarti di finale della Coppa Italia di mercoledì prossimo proprio contro di loro. Affronteremo questa sfida con la giusta mentalità, lavorando su alcuni aspetti che dobbiamo migliorare e con l’idea di approcciare al meglio questo lungo e intenso rush finale di stagione che ci vedrà impegnati tra Play Off Scudetto, CEV Cup e Coppa nazionale ».

La Unet E-Work Busto Arsizio, reduce dall’impresa di Istanbul che ha sancito il passaggio alle semifinali di Champions League, dovrà necessariamente vincere da tre punti nell’appuntamento di sabato in casa della VBC èpiù Casalmaggiore. Le casalasche, dal canto loro, coltivano ancora residue speranze di raggiungere l’ottavo posto, che assicurerebbe la disputa in casa della gara di ritorno (ed eventuale Golden Set) degli ottavi dei Play Off. 

« È tanto che non giochiamo in casa a Cremona e abbiamo voglia di fare bene – afferma il capitano rosa Federica Stufi, tra le ex della partita -. Siamo cariche e grintose per questa ultima partita in vista poi dei Play Off. Sappiamo delle difficoltà della partita che ci aspetta e il valore dell’avversario ma dobbiamo approfittare al massimo della gara e mettere pressione da subito ».

Altra trasferta per la Delta Despar Trentino. Nemmeno il tempo di festeggiare la lodevole rimonta in casa di Bergamo, le gialloblù di Matteo Bertini si recano al PalaBarton, casa della Bartoccini Fortinfissi Perugia, per provare ad azzannare il settimo posto, ora di Cuneo, o comunque per difendere l’ottavo. 

« Il settimo posto è ovviamente un obiettivo al quale teniamo – spiega Matteo Bertini, tecnico della Delta Despar Trentino – perché ci garantirebbe un accoppiamento sulla carta ancor più favorevole al primo turno dei playoff. Siamo ovviamente un po’ stanchi per i tanti incontri e i numerosi tie break giocati nelle ultime settimane ma scenderemo in campo per provare ad ottenere altri punti per migliorare la nostra già ottima posizione di classifica. E’ innegabile, però, che saremo concentrati su due fronti, la trasferta di Perugia e l’imminente sfida di Coppa Italia in programma mercoledì a Chieri ».

Giocherà finalmente senza pressioni la formazione umbra, che si è garantita la permanenza in A1 anche nella prossima stagione e si candida al ruolo di mina vagante nella post-season.

Ha conosciuto il suo destino la scorsa settimana la Banca Valsabbina Millenium Brescia, condannata alla retrocessione. Le leonesse di Stefano Micoli faranno leva sull’orgoglio per battersi contro Il Bisonte Firenze, che tenterà di migliorare la propria posizione in classifica.

PROGRAMMA E ARBITRI DEI RECUPERI-

15a GIORNATA

Domenica 7 marzo, ore 17.30

Il Bisonte Firenze – Banca Valsabbina Millenium Brescia  ARBITRI: Mattei-Frapiccini 

18a GIORNATA

Domenica 7 marzo, ore 17.00

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Delta Despar Trentino  ARBITRI: Zavater-Carcione 

22a GIORNATA

Sabato 6 marzo, ore 18.00

VBC èpiù Casalmaggiore – Unet E-Work Busto Arsizio  ARBITRI: Lot-Papadopol 

Domenica 7 marzo, ore 17.00

Savino Del Bene Scandicci – Saugella Monza  ARBITRI: Venturi-Goitre 

LA CLASSIFICA-

Imoco Volley Conegliano 72 (24-0); Igor Gorgonzola Novara 55 (19-5); Saugella Monza 51 (18-5); Savino Del Bene Scandicci 45 (15-8); Reale Mutua Fenera Chieri 44 (14-10); Unet E-Work Busto Arsizio 42 (14-9); Bosca S.Bernardo Cuneo 25 (10-14); Delta Despar Trentino 24 (8-15); Il Bisonte Firenze 22 (8-15); Vbc èpiù Casalmaggiore 22 (7-16); Zanetti Bergamo 21 (6-18); Bartoccini Fortinfissi Perugia 19 (7-16); Banca Valsabbina Millenium Brescia 14 (2-21).
* tra parentesi le partite vinte-perse

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti