Monza travolgente in Gara 1 contro Chieri

La squadra di Gaspari (sostituito oggi in panchina da Parazzoli) domina la sfida contro le piemontesi chiudendo la sfida per 3-0 (25-22, 25-20, 25-18). Super Danesi 15 punti e MVP del match
Monza travolgente in Gara 1 contro Chieri© Saugella Monza
5 min
TagsPlay OffSaugellaReale Mutua

MONZA- L’ ultima sfida delle Gara-1 dei quarti di finale dei Play Off Scudetto – nell’insolito appuntamento del lunedì pomeriggio – si è svolta all’Arena di Monza, dove le neo-vincitrici della Coppa CEV Volleyball 2021, le brianzole della Saugella Monza, affrontano tra le mura amiche le collinari della Reale Mutua Fenera Chieri, qualificate ai quarti dopo la rinuncia – con grande senso di responsabilità – di disputare gli ottavi da parte della Vbc èpiù Casalmaggiore.
Le padroni di casa devono far a meno del loro coach Marco Gaspari – sostituito in panchina dal suo vice Fabio Parazzoli – mentre le piemontesi, oltre a capitan Perinelli si aggiunge anche l’assenza di Fracesca Bosio, sostituita in cabina di regia dalla giovanissima argentina classe 2001 Vicky Mayer.

Le monzesi scendono in campo con la diagonale Orro-Van Hecke, Danesi e capitan Heyrman al centro, Meijners e Orthmann in banda e libero Parrocchiale. Risponde Bregoli con Grobelna opposta a Mayer, Villani e Frantti in posto quattro, Alhassan e Mazzaro al centro e De Bortoli libero.

Primi scambi nei quali le lombarde mettono pressione dal servizio portandosi sul 6-2, con le ospiti in difficoltà in ricezione e nella costruzione. Dopo la falsa partenza però, Chieri si toglie di dosso insicurezze e paure, con lo spettacolo che ne giova immediatamente con scambi lunghi e combattuti: Grobelna e compagne accorciano portandosi a meno uno grazie anche ai muri di Alhassan. La Saugella mantiene la testa avanti fino all’ ace di Frantti che porta il 16-17: vantaggio che dura poco per le biancoblu, grazie alla classe e l’esperienza di Meijners, brava a mettere a terra praticamente tutti i palloni toccati ed a portare le sue al massimo vantaggio sul 23-19. La reazione d’orgoglio delle collinari non tarda ad arrivare, con Parazzoli costretto a fermare il gioco sul 23-22, ma il muro di Danesi su Grobelna chiude il parziale sul 25-22.

Riparte Chieri nella seconda frazione con Laak al posto di Grobelna, e proprio l’estone neoentrata risponde ai primi tempi di Danesi, entrando subito in partita: si va a braccetto fino all’ ace di Alessia Orro – il primo della partita per le saugelline – che porta il primo break sul 10-8.  Danesi al centro è inarrestabile e Meijners non sbaglia un colpo in attacco, portando il massimo vantaggio sul 13-9, ma la Reale Mutua Fenera rimane in scia approfittando dei tanti errori al servizio di Monza, e con l’ace di Laak si riporta sotto 14-13. Le torinesi però non trovano mai il pareggio, e Monza alza le percentuali in attacco e prende il largo, chiudendo la frazione sul 25-20.

Terza frazione con Chieri che prova la fuga in apertura sul 2-5, ma le lombarde ristabiliscono subito la parità sul 7-7 con la solita Meijners, semplicemente inarrestabile. La Saugella sembra averne di più, comandando sotto rete con Danesi e capitan Heyrman sugli scudi, e le ragazze di Parazzoli trovano lo strappo decisivo sul 19-15. Le collinari non riescono più a reagire, e la partita si conclude in tre set sul 25-18, con l’ultimo punto siglato da Lise Van Hecke.

MVP della sfida Anna Danesi, brava sia in attacco che a muro a fermare le conclusioni delle piemontesi. Per la Reale Mutua Fenera, nonostante le assenze importanti di Bosio e Perinelli, serve lavorare per provare a reagire immediatamente in Gara-2, in programma giovedì pomeriggio.

I PROTAGONISTI-

Alessia Orro (Saugella Monza)- « Stasera è stato un successo di squadra. Ci tenevamo ad approcciare bene questi Play Off e credo che l’abbiamo fatto nel migliore dei modi. Abbiamo dato il massimo contro una squadra non facile da affrontare. Ci aspettiamo una Gara 2 molto ostica, visto che loro difendono e coprono tanto. Noi dovremo avere pazienza e rimanere unite. Se facciamo questo, come del resto abbiamo fatto oggi quando siamo state sotto di qualche punto, possiamo sicuramente metterle in difficoltà ».

Vicky Mayer (Reale Mutua Chieri)- «Monza è sicuramente una squadra molto forte. Oggi secondo me noi dovevano essere più ordinate e difendere un po’ di più. Siamo un bel gruppo, ci aiutiamo molto l’una con l’altra e abbiamo molta fiducia in ognuna di noi: dobbiamo sfruttare al meglio questi giorni per arrivare pronte giovedì a un’altra battaglia».

IL TABELLINO-

SAUGELLA MONZA – REALE MUTUA FENERA CHIERI 3-0 (25-22 25-20 25-18)

SAUGELLA MONZA: Orthmann 8, Heyrman 9, Orro 4, Meijners 14, Danesi 15, Van Hecke 13, Parrocchiale (L), Squarcini, Begic, Carraro. Non entrate: Obossa, Negretti (L), Davyskiba. All. Parazzoli.

REALE MUTUA FENERA CHIERI: Alhassan 5, Mayer 1, Villani 11, Mazzaro 6, Grobelna 4, Frantti 8, De Bortoli (L), Laak 7, Meijers, Gibertini. Non entrate: Zambelli, Bosio (L), Sturaro, Iannaccone. All. Bregoli.

ARBITRI: Puecher, Sessolo.

NOTE – Durata set: 30′, 26′, 25′; Tot: 81′.


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti