Rescisso il contratto fra Perugia e Diouf

La società umbra ha reso noto che, a conclusione di quanto avvenuto nell'ultima settimana, per volontà della stessa giocatrice si è interrotto il rapporto che legava l'ex azzurra al club del presidente Bartoccini
Rescisso il contratto fra Perugia e Diouf© Legavolley Femminile
TagsDioufBartoccini

PERUGIA-Mettendo fine ad una vicenda, i cui contorni erano già ben chiari nei giorni scorsi, la Bartoccini Fortinfissi Perugia ha comunicato oggi che il contratto con Valentina Diouf è stato rescisso per volontà della stessa giocatrice che sta per firmare per l' LKS Commercecon Lodz  una delle migliori formazioni del campionato polacco. L’atleta la scorsa settimana aveva disertato gli allenamenti nonché l’incontro casalingo di sabato, lasciando la squadra in situazione di grave emergenza.

La dirigenza è già al lavoro per rinforzare la rosa nonostante le difficoltà del momento e data la chiusura del mercato italiano,  potrà cercare una sostituta potendosi affidare al solo mercato estero. Una soluzione che dunque andrà trovata all’interno dei paesi europei viste le norme introdotte sul “Super Green-Pass” e le regole di tesseramento internazionali, che di fatto escludono giocatrici provenienti da paesi extra europei in quanto il trasferimento implicherebbe un iter burocratico molto lungo che limita di fatto la scelta, in un momento in cui la squadra ha bisogno immediato di un nuovo pesante martello.

Infine la società smentisce, nello stesso comunicato, le false informazioni circolate nella scorsa settimana riguardo ad un presunti blocco degli stipendi. Ad oggi gli impegni presi dalla Bartoccini-Fortinfissi Perugia, sono stati puntualmente rispettati verso tutti.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti