Milano espugna Chieri con una grande prestazione

Largo 0-3 (23-25, 20-25, 18-25) della formazione di Gaspari che in Piemonte ritrova tutta la sua verve
Milano espugna Chieri con una grande prestazione© Legavolley Femminile
7 min

CHIERI (TORINO)– E' una bella ed efficace Vero Volley Milano quella che si porta a casa la posta piena nell'anticipo del nono turno di ritorno della Serie A1 femminile 22/23 contro la Reale Mutua Fenera Chieri. Sul campo del PalaFenera, gremito per l'arrivo delle rosa di Gaspari in terra piemontese, fa festa la squadra lombarda, con un bel 3-0 che riporta il sorriso dopo due stop consecutivi rimediati rispettivamente contro Scandicci e Conegliano. Risultato netto a parte, le milanesi sono state brave a risolvere a proprio favore una sfida non certo semplice, approcciata col piglio giusto dalla squadra di casa, partita con entusiasmo grazie alla giornata sì di Villani (top scorer delle sue e della gara con 17 punti) ed i turni in battuta di Weitzel e Bosio a creare grattacapi alla ricezione della Vero Volley. Ricucito lo strappo nella fase centrale di primo gioco, con le difese e gli attacchi vincenti di Larson e Sylla (tra le più positive lato Milano nel match, insieme a Parrocchiale e Stevanovic), le lombarde capiscono dove poter pungere le padrone di casa ed iniziano a farlo benissimo, con Orro a smistare con lucidità e precisione, anche centralmente per le sue bocche da fuoco. Conquistato il primo set, la Vero Volley continua a macinare gioco e punti anche nel secondo, vinto con un bell'allungo nel finale guidato dal duo americano Thompson-Larson, e terzo, conquistato grazie al vantaggio costruito con un velenoso turno dai nove metri di Sylla prima e Stevanovic poi. Tre punti pesanti in chiave classifica per la Vero Volley, che consolida il terzo posto e guarda alla trasferta di mercoledì sera ad Istanbul contro il VakifBank, valida per l'andata dei Quarti di Finale della CEV Champions League, con fiducia ed ottimismo.

Gaspari sceglie le stesse sei di inizio gara contro Conegliano: Orro in diagonale con Thompson, Folie e Stevanovic al centro, Sylla e Larson in banda e Parrocchiale libero. Bregoli risponde con Bosio-Grobelna, Weitzel e Mazzaro centrali, Cazaute e Villani schiacciatrici e Spirito libero. Punto a punto intenso fino al 7-7, con Larson e Sylla a bersaglio tra attacco e muro per Milano e Villani on fire per le piemontesi. Con Villani Chieri piazza il break dell’11-8 e Gaspari chiama la pausa. Al ritorno in campo prosegue la fuga delle padrone di casa con Grobelna, ma Milano tiene il passo sempre con le giocate di Larson e Sylla, arrivando al pari proprio con due ace di fila dell’americana, 20-19. Villani, rientrata per Rozanski, va subito a bersaglio per il nuovo meno uno delle padrone di casa (22-21), ma Thompson mantiene il vantaggio Vero Volley (23-21). Due lampi di Cazaute valgono la parità delle chieresi (23-23) e Gaspari chiama la pausa. Pipe vincente di Thompson, ace di Davyskiba (entrata in battuta per Sylla) e le milanesi si portano a casa il set, 25-23.

Alla ripresa del gioco stesse dodici di inizio primo set e Vero Volley che vola subito sul 5-3 con Folie e Sylla. Il turno dai nove metri di Weitezel (due ace) crea grattacapi alla ricezione delle lombarde, con Chieri che passa in vantaggio con pazienza, 7-5 e Gaspari chiama time-out. Diagonale vincente di Thompson, due ace di Orro e la Vero Volley Milano scappa sull’11-9. Prosegue il momento da favola della Vero Volley, con il turno in battuta di Thompson ad agevolare le giocate di Sylla e Orro (17-12). Due assoli consecutivi di Villani e due giocate di Rozanski (attacco vincente e muro su Stevanovic) riavvicinano la Reale Mutua Fenera, 18-16 e Gaspari chiama time-out. Rozanski va a segno, ma Larson è favolosa da posto quattro per il 20-17 Milano. Finale tutto di Orro e compagne, che sfruttano il vantaggio con le ispirate Larson, Thompson e Sylla e chiudono 25-20 il gioco.

Inizio di terzo parziale senza novità rispetto ad inizio match e punto a punto fino al 3-3 (Grobelna a segno per Chieri, Thompson per la Vero Volley). L’equilibrio continua a farla da padrone: Milano è determinata nel cambio palla ma Chieri non è da meno ed il punteggio fa registrare l’8-8. Sempre sul turno in battuta di Weitzel arriva l’allungo delle piemontesi, che si affidano all’entusiasmo e alle invenzioni di Bosio per scappare sul 12-9. Dopo il time-out di Gaspari arriva la reazione della Vero Volley, con una scatenata Stevanovic tra attacco e servizio (anche una ace per lei) a spingere le rosa sul 15-13, costringendo Bregoli alla pausa. Al ritorno in campo arrivano il diagonale vincente di Larson e l’ace di Stevanovic (17-13), poi tentativo di risposta piemontese, ma giocata di Folie ed ace di Orro a consolidare la fuga milanese, 19-14. Villani continua a spingere bene per la Reale Mutua Fenera, ma Milano è devastante in fase offensiva con Folie e Sylla, 22-17. Finale tutto della Vero Volley, brava nuovamente a non disperdere i punti di vantaggio e chiudere il set, 25-18, e la gara, 3-0.

I PROTAGONISTI-

Kaja Grobelna (Reale Mutua Fenera Chierii)- « Non abbiamo reagito nel modo giusto, facendo fatica in ricezione e nei colpi in attacco. Dobbiamo subito ripartire perché mercoledì abbiamo una finale di Challenge Cup che ci aspetta. Oggi avevamo di fronte una grande squadra e potevamo fare una gara sicuramente migliore, ma penso che alla fine non ci sia tanto da cambiare, solo cercare di ritrovare il nostro gioco ».qu

Jordan Larson (Vero Volley Milano)- « Abbiamo giocato davvero bene su un campo non facile, soprattutto per l'atmosfera. Siamo state brave a spingere bene fin dall'inizio bene, sia in attacco che in battuta, portandoci a casa tre punti molto importanti per la classifica ed il morale. In vista delle prossime partite dobbiamo continuare ad allenarci con determinazione, come stiamo facendo, e costruire una amalgama di gruppo e di gioco sempre migliore. Questi devono essere gli obiettivi da qui fino alla fine della stagione ».

 IL TABELLINO-

REALE MUTUA FENERA CHIERI – VERO VOLLEY MILANO 0-3 (23-25 20-25 18-25)

REALE MUTUA FENERA CHIERI: Mazzaro 3, Grobelna 10, Villani 17, Weitzel 5, Bosio 2, Cazaute 7, Spirito (L), Rozanski 7, Storck, Morello. Non entrate: Kone, Fini (L), Butler, Nervini. All. Bregoli.

VERO VOLLEY MILANO: Larson 13, Folie 8, Thompson 11, Sylla 13, Stevanovic 11, Orro 6, Parrocchiale (L), Davyskiba 1, Candi. Non entrate: Begic, Allard, Negretti (L), Stysiak, Rettke. All. Gaspari.

ARBITRI: Puecher, Pozzato.

NOTE –Durata set: 28′, 31′, 23′; Tot: 82′.

MVP: Jordan Larson (Vero Volley Milano)

Spettatori: 1427


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti