Challenge Time
0

Prototipo Mazda MX-30, la video-prova

A vederlo sembra il crossover Mazda CX-30, ma a muoverlo è la meccanica della nuova MX-30, primo modello "a batterie" della Casa giapponese, pronto (o quasi) al lancio ufficiale. Un prototipo, quello che vi raccontiamo in video, vicino alla versione di serie (salvo che nel design, molto differente), equipaggiato con l’innovativo e-skyactiv, motore a elettroni capace di 143 cv di potenza massima e 265 Nm di coppia. In dotazione, anche sistemi come la struttura ad anello multidirezionale della scocca e l'e-GVC Plus (versione in chiave elettrica del G-Vectoring Control), che migliorano la precisione in curva, regolando all’occorrenza la frenata e l’erogazione del motore. Il risultato, come sperimentato, è una piacevole sensazione di stabilità in percorrenza, con un’azione rigorosa, non solo in piano, ma anche in salita e in discesa. Abbiamo avuto l'occasione di provarlo durane il Mazda European Technology and Design Forum, tenutesi di recente a Lisbona. La nuova MX-30 arriverà nelle concessionarie a settembre 2020, ma è già ordinabile sul sito mazda.it nella sola versione speciale “MX-30 Launch Edition”, esclusivamente fino al 31 marzo, a un prezzo di listino di 34.900 euro (a cui vanno sottratti gli incentivi statali di 4.000 euro - 6.000, se si rottama un vecchio usato - ed eventuali incentivi regionali) nella colorazione metallizzata monotono Ceramic. Tale versione, studiata per la fase di prelancio, è contraddistinta da equipaggiamenti esclusivi e, inoltre, viene offerta con una wallbox da 7.4kW in omaggio. I dati omologativi e i prezzi del line up definitivo sono attesi dall’inizio della primavera 2020. Il vantaggio per il cliente della versione Launch Edition sarà indicativamente di 2.500 Euro. (Diego D'Andrea)

Per approfondire

Commenti

I Più

Potrebbero interessarti