Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ciclismo

Vedi Tutte
Ciclismo

Ciclismo, Giro d'Italia: Chaves arriva prima di tutti in vetta

Ciclismo, Giro d'Italia: Chaves arriva prima di tutti in vetta
© LaPresse

Il colombiano dell'Orica vince allo sprint la quattordicesima tappa, Kruijswijk è la nuova maglia rosa

Sullo stesso argomento

 

sabato 21 maggio 2016 17:22

CORVARA IN BADIA (BOLZANO) - Il colombiano Esteban Chaves (Orica) ha vinto la 14/a tappa del Giro d'Italia, da Alpago a Corvara in Badia, di 210 km. Chaves ha battuto allo sprint l'olandese Steven Kruijswijk (Team Lotto-Nl) e l'austriaco Georg Preidler (Team Giant), giunti con lo stesso tempo. Staccato di 6" é arrivato il colombiano Darwin Atapuma (Bmc). Quinto Vincenzo Nibali (Astana) staccato di 37". Di 3' il ritardo dello spagnolo Alejandro Valverde (Movistar). A 3' 51" l'ex maglia rosa, il costaricano Andrey Amador, staccatosi in salita. L'olandese del Team Lotto Nl, Steven Kruijswijk, invece è la nuova maglia rosa. Segue al secondo posto in classifica con 41'' di ritardo l'italiano dell'Astana, Vincenzo Nibali.

LE PAROLE DI NIBALI - «Ho mollato negli ultimi 2 chilometri di salita». Vincenzo Nibali cede ma non va in crisi e, al termine del tappone dolomitico di Corvara, si ritrova secondo nella generale. «Ho fatto un ritmo alto, pensavo che Valvarde andasse meglio - spiega il siciliano dell'Astana a Raisport - Nel finale ero solo, ho fatto una crono e ho dovuto gestire le forze, non era facile. L'attacco a Valverde? Il merito è di Scarponi e tutta la squadra, ora devo recupare energie per domani. Oggi è stata una giornata molto dura e sono abbastanza soddisfatto: domani sarà un'altra tappa, il Giro va vissuto giorno dopo giorno».

Articoli correlati

Commenti