Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Giro d'Italia

Vedi Tutte
Giro d'Italia

Ciclismo: doping, Rabottini squalificato per due anni

© LaPresse

L'Uci ha concesso tre mesi di sconto al corridore abruzzese risultato positivo all'epo per aver collaborato attivamente con l'agenzia antidoping

 

mercoledì 13 maggio 2015 13:06

ROMA - Il ciclista italiano Matteo Rabottini è stato squalificato per due anni perchè risultato positivo all'epo. L'Uci ha però concesso tre mesi di sconto al corridore abruzzese per aver collaborato attivamente con l'agenzia antidoping. Il ciclista pertanto potrà tornare alle corse il 6 maggio 2016.

SQUALIFICA - La squalifica di Rabottini si riferisce a un controllo antidoping effettuato il 7 agosto dell'anno scorso in un periodo di allenamento. Le controanalisi effettuate in autunno hanno confermato i risultati del primo controllo. Il ciclista, che all'epoca correva per la Neri Sottoli, venne immediatamente ritirato dalla squadra azzurra per i campionati Mondiali su strada. Nell'occasione al posto di Rabottini venne convocato in Nazionale Davide Formolo, il giovane corridore che proprio ieri ha vinto la sua prima tappa al Giro d'Italia.

Per Approfondire