Giro d'Italia by UNIBET

Vedi Tutte
Giro d'Italia by UNIBET

Giro d'Italia 2017, Emiliano: «Il mondo ammira la Puglia»

Giro d'Italia 2017, Emiliano: «Il mondo ammira la Puglia»
© LaPresse

Il presidente della Regione alla partenza dell'8ª tappa: «Tutto il mondo si rende conto della gentilezza, dell'ospitalità del garbo del popolo pugliese»

Sullo stesso argomento

 

sabato 13 maggio 2017 15:29

ROMA - «Tutto il mondo sta ammirando la bellezza della Puglia attraverso il Giro d'Italia. Tutto il mondo si rende conto della gentilezza, dell'ospitalità del garbo del popolo pugliese che non solo si gode l'evento ma non vede l'ora di accogliere i tanti corridori, le tante persone che attorno a questo giro stanno riempiendo gli alberghi della Puglia, ma soprattutto gli elicotteri stanno trasmettendo in diretta mondiale questa atmosfera unica, meravigliosa che fa della Puglia una delle mete turistiche più desiderate al mondo. Questo ovviamente per noi è un obiettivo importantissimo assieme a quello sportivo che prevale su tutto». Lo afferma in una nota il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano presente a Molfetta, per l'ottava tappa del Giro d'Italia, giunto alla sua centesima edizione.

DA MOLFETTA A PESCHICI - «Questo è il grande popolo di Molfetta, una città di marinai - sottolinea Emiliano - che però oggi vanno tutti in bicicletta. Sono stati capaci di riempire di rosa tutta la città, una festa popolare incredibile, ci sono sono migliaia e migliaia di persone. Il Giro sta partendo per andare a Peschici sul Gargano ed io nonostante le mie stampelle, parto con loro e cerco di raggiungere il Gargano. Molfetta oggi ha avuto un'occasione straordinaria, abbiamo mostrato a tutto il mondo la bellezza della Puglia partendo ieri da Alberobello, arrivando in questa città che è la capitale della marineria pugliese. E adesso stiamo andando verso una delle zone più incredibili d'Italia dove il mare e la montagna distano solo poche centinaia di metri, le montagne piene di neve di inverno e il mare meraviglioso d'estate. Quindi vi aspettiamo a Peschici».

Articoli correlati

Commenti