Ippica

Vedi Tutte
Ippica

Unicka: il cerchio si stringe

Unicka: il cerchio si stringe
© HG Roma/Savi

Due arresti effettuati venerdì nel Napoletano e nel Foggiano: riserbo sui nomi. Per la Procura della Repubblica di Pisa la campionessa dei Lami e Vampire Dany sarebbero vivi

Sullo stesso argomento

 

martedì 14 novembre 2017 12:11

Si è appena conclusa la conferenza stampa da parte del Procuratore della Repubblica di Pisa, Alessandro Crini, in merito agli sviluppi nell'indagine sul rapimento di Unicka (nella foto) e Vampire Dany, i due campioni del trotto trafugati dal centro di allenamento della Scuderia Wave nel marzo scorso, a Staffoli, in Toscana. I Carabinieri della compagnia di San Miniato (Pisa) venerdì scorso hanno fermato due indagati ritenuti collegati al furto, i quali sono indagati con l'accusa di tentata estorsione, per il riscatto chiesto alla famiglia Lami, proprietaria dei due trottatori. Gli arresti sono avvenuti in questi giorni, uno nel Napoletano e uno nel Foggiano, ma i nomi dei personaggi coinvolti sono rimasti top secret. I cavalli sarebbero ancora vivi, secondo gli inquirenti, che non hanno fornito ulteriori particolari sulla vicenda in quanto l'indagine ovviamente va avanti ed è suscettibile di altri sviluppi in tempi anche brevi, come dichiarato dallo stesso Crini: «Gli accertamenti sono in corso: si tratta in ogni caso di una vicenda non semplice ma contiamo di inquadrarla meglio quanto prima».

Articoli correlati

Commenti