Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Nuoto

Vedi Tutte
Nuoto

Quanti campioni alla Swimming Cup

Quanti campioni alla Swimming Cup

La manifestazione è in programma giovedì 6 luglio all'Aspria Harbour Club di Milano. In gara alcuni dei migliori atleti della nazionale azzurra e i più promettenti nuotatori internazionali. Sarà l'ultima occasione per sfidarsi prima dei mondiali di Budapest (14-30 luglio).

Sullo stesso argomento

 Andrea Ramazzotti

venerdì 30 giugno 2017 13:11

MILANO - È tutto pronto per l’Aspria Swimming Cup Milano  – Trofeo BPM 2017, il meeting di nuoto che ogni anno vede atleti nazionali e internazionali sfidarsi nella suggestiva e prestigiosa cornice offerta dall’Aspria Harbour Club Milano. L’appuntamento è per giovedì 6 luglio a partire dalle 18.45 quando alcuni dei migliori atleti della nazionale azzurra e i più promettenti nuotatori internazionali si affronteranno in una gara ricca di emozioni. La Swimming Cup sarà l’ultima occasione per sfidarsi prima dei campionati mondiali che quest’anno si svolgeranno a Budapest, in Ungheria, dal 14 al 30 luglio.

QUANTI CAMPIONI - Ai blocchi di partenza si presenteranno Filippo Magnini, due volte campione del Mondo nei 100 m stile libero, Gabriele Detti bronzo nei 400 m e nei 1500 m stile libero alle Olimpiadi di Rio De Janeiro nel 2016, Fabio Scozzoli campione europeo 2012 nei 100 metri rana, Marco Orsi vincitore di un argento ai Mondiali di Doha 2014 e di un bronzo nella 4x100 stile libero ai Mondiali di Kazan 2015, Nicolò Martinenghi, detentore del record nei 50 m rana conquistato all’ultimo Trofeo Sette Colli. Completano le fila degli azzurri Ilaria Bianchi campionessa del Mondo 2012 nei 100 m farfalla e Martina Carraro, vincitrice di due argenti mondiali nella staffetta 4x100 mista. Tra gli atleti internazionali figurano tre specialisti nella rana, il lituano Giedrius Titenis e i cinesi Li Xiang e Wang Boyu.

PROGRAMMA - Gli atleti si cimenteranno su diverse distanze e stili. Il programma di gara prevede infatti i 100 m e i 200 m stile libero maschile, i 100 m rana maschile, i 100 delfino femminile, i 100 rana femminile, i 50 e i 200 m dorso maschile. Non mancheranno anche le entusiasmanti gare con formula “australiana” che mettono alla prova le condizioni atletiche dei nuotatori e che quest’anno prevedono una novità; oltre allo stile libero maschile  e alla rana maschile ci sarà anche una batteria mista femminile con stili che verranno sorteggiati al momento. L’evento, promosso da Aspria Harbour Club Milano e organizzato da Makers ed Eurelab, in collaborazione con il Comitato Regionale della Federazione Italiana Nuoto della Lombardia è patrocinato dalla Regione Lombardia e dal Comune di Milano. Le gare dei professionisti saranno precedute dalla competizione riservata ai giovani atleti delle società di nuoto lombarde. I biglietti per assistere alle gare sono disponibili sulla piattaforma Ticketone (www.ticketone.it). Il costo è di 20 euro e di 5 euro per il ridotto under 8. La Swimming Cup sarà trasmessa in diretta su FOX Sports, canale 206 della piattaforma Sky.

Articoli correlati

Commenti