Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Rugby Sei Nazioni, dominio Inghilterra: batosta per la Francia
© Getty Images
Sei Nazioni
0

Rugby Sei Nazioni, dominio Inghilterra: batosta per la Francia

La nazionale inglese batte i francesi 44-8: 5 punti e vetta della classifica

ROMA - Si chiude la seconda giornata del Sei Nazioni di Rugby 2019 con l'esordio casalingo dell'Inghilterra contro la Francia. Una sfida molto importante per definire la situazione nella classifica del torneo, con i britannici super favoriti per il trionfo finale. Gli inglesi trovano un successo prezioso contro la formazione dell'ex ct tricolore Brunel dopo la spettacolare vittoria in trasferta contro l'Irlanda a Dublino. Niente riscatto, invece, per i francesi dopo la deludente sconfitta a Parigi con i Dragoni. Ieri, altro ko per la Nazionale italiana.

DOMINIO INGLESE - Vittoria nettisima dell'Inghilterra, che chiude l'incontro con un pesante 44-8 umiliando la nazionale francese. Gli inglesi partono subito forte, riescono ad avere un buon vantaggio sugli avversari già alla mezz'ora di gioco, con May che chiude una tripletta spettacolare, e poi dilagano alla chiusura del primo tempo. All'intervallo, la partita è praticamente già chiusa. Una terribile lezione alla Francia a Twickenham da parte della formazione britannica guidata da Jones che consolida il primo posto in classifica a punteggio pieno. Oltre alla tripletta di May e ad una meta tecnica, a segno anche Slade e Farrell. L'Inghilterra si ritrova con due punti di vantaggio sul Galles e si prepara per la prossima sfida del torneo, dopo la settimana di pausa, proprio a Cardiff contro i gallesi per lo scontro diretto in trasferta.

LE FORMAZIONI INIZIALI

Inghilterra: 15 Elliot Daly, 14 Chris Ashton, 13 Henry Slade, 12 Manu Tuilagi, 11 Jonny May, 10 Owen Farrell (c), 9 Ben Youngs, 8 Billy Vunipola, 7 Tom Curry, 6 Mark Wilson, 5 George Kruis, 4 Courtney Lawes, 3 Kyle Sinckler, 2 Jamie George, 1 Mako Vunipola

Francia: 15 Yoann Huget, 14 Damian Penaud, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Geoffrey Doumayrou, 11 Gaël Fickou, 10 Camille Lopez, 9 Morgan Parra, 8 Louis Picamoles, 7 Arthur Iturria, 6 Yacouba Camara, 5 Félix Lambey, 4 Sébastien Vahaamahina, 3 Demba Bamba, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Jefferson Poirot

O'Shea: "Fatichiamo ad uscire dalla zona di meta"

Vedi tutte le news di Sei Nazioni

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti