Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sci, combinata maschile: a Bansko vince Pinturault. Quarto Tonetti
© AFPS
Sci
0

Sci, combinata maschile: a Bansko vince Pinturault. Quarto Tonetti

L'azzurro chiude ai piedi del podio come ai Mondiali di Are. Il campione iridato si conferma il migliore nella specialità

ROMA – Dopo sette anni la Coppa del Mondo di sci torna in Bulgaria. Il weekend maschile comincia con la  combinata di Bansko. In scena anche i due fenomeni delle discipline tecniche, Marcel Hirscher e Henrik Kristoffersen. Il favorito è Alexis Pinturault, fresco vincitore della medaglia iridata ai Mondiali di Are. Il francese non delude i pronostici e trionfa, ipotecando così la coppa di specialità.

PRIMA MANCHE – La gara si apre con la prova di SuperG e i primi due atleti a scendere escono nel finale: Luca Aerni e Matthias Mayer. Il primo ad arrivare al traguardo è lo sloveno Hadalin, che mantiene il comando fino alla discesa di Alexis Pinturault. Il francese ferma il cronometro a 1:09.24 e meglio di lui riescono a fare solo Vincent Kriechmayr, uno specialista della velocità, e Mauro Caviezel. Lo svizzero è il migliore della prima manche: tra gli italiani ottima prova di Riccardo Tonetti, quinto a 88 centesimi di ritardo dall’elvetico. Mattia Casse parte col numero 53 e finisce nono, ma decide di non presentarsi al cancelletto di partenza della seconda manche. 

SECONDA MANCHE – Oltre a Casse, rinuncia anche Dominik Paris, vittima di un problema alla schiena dopo l’atterraggio sull’ultimo salto nel SuperG. Il miglior tempo dello slalom speciale lo firmano Philp Trevor e Marcel Hirscher. L’austriaco si accomoda all’angolo del leader in attesa dei migliori: Riccardo Tonetti finisce dietro di 43 centesimi, al terzo posto provvisorio. Baumann è fuori dai giochi. Parte Pinturault, che ha –1.67 di vantaggio: il francese scia con margine e gestisce. Perde un secondo, ma è comunque primo e sicuro del podio. Kriechmayr non è uno specialista dello slalom speciale e lo dimostra finendo in decima posizione. Manca solo la discesa di Caviezel, che ha 16 centesimi di vantaggio su Pinturault. Al primo intermedio è già dietro di quattro decimi, la gara è compromessa. Vince Pinturault, secondo Hirscher e terzo Hadalin. Quarto, come ai Mondiali, Riccardo Tonetti. 

Vedi tutte le news di Sci

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti