Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Tuffi

Vedi Tutte
Tuffi

Tuffi, Dallapé: «Tokyo 2020? Vorrei convincere Tania Cagnotto»

Tuffi, Dallapé: «Tokyo 2020? Vorrei convincere Tania Cagnotto»
© ANSA

La tuffatrice, ritiratasi dopo Rio 2016, ha intenzione di convincere la sua amica a partecipare all'Olimpiade giapponese

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 20 settembre 2017 16:20

ROMA - Francesca Dallapé proverà a convincere la sua amica Tania Cagnotto a partecipare "da mamme" alle Olimpiadi di Tokyo 2020. "L'ho detto a Tania: hai tutto il tempo di fare un figlio anche tu, poi riprendiamo insieme ad allenarci per Tokyo 2020 - ha detto a 'Oggi', in edicola da domani, la 31enne la ex tuffatrice trentina, ritiratasi come la bolzanina dopo i Giochi di Rio de Janeiro, dove le due due azzurre vinsero l'argento nel trampolino sincro tra tre metri -. Fare le Olimpiadi da mamme sarebbe bellissimo. Lei pare proprio irremovibile ma chissà che non riesca a convincerla". 

Il settimanale pubblica le fotografie del battesimo di Ludovica, che Dallapé ha avuto quasi cinque mesi fa, al quale era presente la compagna di tuffi sincronizzati Tania Cagnotto, che sarà mamma a gennaio. Aggiunge Dallapé: "Ci sono una storia e un'amicizia troppo speciali dietro la nostra coppia. Poi è bello pensare che le nostre figlie si avranno solo otto mesi di differenza". (in collaborazione con Italpress)

Articoli correlati

Commenti