Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Basket, la Vanoli Cremona trionfa in Coppa Italia! Battuta Brindisi 83-74
© CIAMILLO
Final Eight
0

Basket, la Vanoli Cremona trionfa in Coppa Italia! Battuta Brindisi 83-74

La squadra di coach Meo Sacchetti domina la finale: diciotto punti a testa per Crawford e Saunders

FIRENZE - Al Mandela Forum va in scena la finale di Coppa Italia, Cremona e Brindisi si affrontano nell’ultimo atto delle Final Eight. La squadra di coach Meo Sacchetti è arrivata all'ultimo atto vincendo contro Varese e Bologna, quella di Vitucci ha superato Avellino ai quarti e Sassari in semifinale.

PRIMO TEMPO - Cremona prova immediatamente a prendere il largo: CrawfordSaunders e Diener sono i protagonisti del primo quarto. Brown è caldissimo e permette a Brindisi di rimanere incollata alla squadra di coach Sacchetti, nonostante la pessima percentuale dalla linea dei tre punti. Solo 1/6 dal perimetro per i pugliesi, che dopo 10’ sono sotto 23-18. Nella metà campo difensiva di Cremona si fa sentire la presenza di Ruzzier, dall’altra parte Crawford punisce gli avversari con i tiri dal perimetro: 5/7 da dietro l’arco per la Vanoli e arriva la doppia cifra di vantaggio, ma Brown e Banks ricuciono parzialmente lo strappo. All’intervallo il risultato è 45-37.  

SECONDO TEMPO - Gli attacchi faticano ad entrare in ritmo al rientro dagli spogliatoi. Mathiang si fa sentire a rimbalzo e la fisicità di Cremona inizia a fare la differenza, solo 14 punti messi a segno da Brindisi e la distanza tra le due squadre rimane sempre in bilico sui dieci punti. Quando mancano solo 10' al termine delle Final Eight, la Vanoli è sopra 62-51. Nell'ultimo quarto i ragazzi di coach Vitucci non mollano, ma vedono il sogno rimonta svanire con la storta alla caviglia di Banks: sul ribaltamento di fronte, in cinque contro quattro, arriva il +15 di Cremona. Walker e Gaffney non si vogliono arrendere e riportano in singola cifra di svantaggio Brindisi, che però deve arrendersi. Cremona vince meritatamente 83-74.

LE PAROLE DI SACCHETTI - Al termine della sfida ha parlato l'allenatore di Cremona: “Una vittoria importante per la città e per la società: questo trofeo è merito del lavoro di tutti, dal presidente ai tifosi. Siamo stati bravi a non montarci la testa e non ce la monteremo adesso che abbiamo raggiunto un nostro obiettivo. Siamo un grande gruppo, i ragazzi sono uniti e adesso possiamo festeggiare insieme al nostro pubblico”. 

Finale Final Eight Vanoli Cremona-Happy Casa Brindisi 83-74


Vedi tutte le news di Final Eight

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti