Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Mondo Basket

Vedi Tutte
Mondo Basket

Llull allontana la NBA: "La prossima estate non me ne andrò"

Llull allontana la NBA:
© EPA

L'eroe dell'ultimo Clasico, in un'intervista ai media iberici, per il momento ha allontanato l'ipotesi di approdare in NBA

 

martedì 14 marzo 2017 15:23

ROMA - La prodezza di Sergio Lull che lo scorso weekend ha regalato al Real Madrid il Clasico contro il Barcellona è ancora viva negli occhi e nella mente dei tanti tifosi madridisti che hanno gioito assistendo all'ennesima gemma del fuoriclasse nativo di Mahón, che, viaggiando a 16.5 punti e 6.2 assist di media in Eurolega ed essendo sempre più decisivo nei successi dei Blancos, inevitabilmente attira su di sè anche le attenzioni di importanti franchigie NBA che vorrebbero assicurarsi le sue prestazioni sportive.

FUTURO - Lui però, come ha confidato in un'intervista ai media spagnoli, a 29 anni già compiuti non vuol ancora sentir parlare di lasciare le Merengues, con cui ha da poco rinnovato per altre sei stagioni, per attraversare l'Oceano e seguire le orme dell'ex compagno Sergio Rodriguez: "Inutile negare che la NBA è una lega molto affascinante, ma al Real mi sento molto felice e voglio restare per poter continuare a vincere ancora tanti titoli, anche perché il club mi ha sempre sostenuto. In futuro non si può mai sapere, ma ho appena rinnovato per sei anni e certamente la prossima estate non me ne vado".

Articoli correlati

Commenti