Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Mondo Basket

Vedi Tutte
Mondo Basket

Il basket italiano piange la scomparsa di Donzell Rush

Il basket italiano piange la scomparsa di Donzell Rush

Il centro statunitense ha giocato tanti anni in Italia, questa notte il decesso probabilmente per un infarto.

 

mercoledì 2 agosto 2017 16:15

ROMA - Si è spento nella notte Donzell Rush, giocatore statunitense visto per tanti anni in Italia. Ancora ignote le cause della morte (probabile un infarto). Rush è stato il secondo extracomunitario della storia ad aver indossato la maglia di Scafati: lanciato nel basket che conta proprio dalla società campana, Rush ha poi indossato le casacche di Progresso Castelmaggiore, Osimo, Viola Reggio Calabria, NBS Rieti, Orlandina Basket, R. B. Montecatini e Roseto Sharks, per poi ritornare (stagione 2009/2010) a indossare nuovamente la maglia di Scafati, prima di chiudere la carriera nella serie C2 con la Virtus Monte Di Procida.

Articoli correlati

Commenti