Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

NBA

Vedi Tutte
NBA

NBA, Vincono Cavs e Warriors. Hawks e Clippers ko

NBA, Vincono Cavs e Warriors. Hawks e Clippers ko
© Reuters

I risultati delle partite NBA disputate questa notte

 

domenica 12 novembre 2017 11:20

ROMA - Torna il sorriso in casa dei Cleveland Cavaliers che, dopo la sconfitta patita contro Houston, hanno rialzato la testa battendo 111-104 i Dallas Mavericks. Sul successo dei vice-campioni in carica c'è il timbro di un monumentale Kevin Love (29 punti e 15 rimbalzi), ben assistito da LeBron James (19 punti e 11 rimbalzi) e da un J.R che sembra riavvicinarsi ai suoi standard (17 punti). Ad Ovest continua invece la marcia in vetta dei Golden State Warriors di Kevin Durant (29 punti) che hanno spazzato via i Philadelphia 76ers 135-114 bobardando il loro canestro con una grandinata di triple (14/27 da oltre l'arco per i californiani). Tengono il passo dei Warriors anche i Rockets che, grazie all'ennesima prova superlativa di Harden (38 punti, 8 assist e 4 rimbalzi), hanno sconfitto 111-96 i Grizzlies "ammazza grandi". 

MALE CLIPPERS E HAWKS - Ancora privi di Gallinari, invece, i Clippers sono stati sconfitti 111-103 dai Pelicans dei due giganti Cousins (35 punti e 15 rimbalzi) e Davis (25 punti e 10 rimbalzi) che sotto i tabelloni hanno fatto piazza pulita ispirando il 51-27 finale nel computo delle carambole. Crisi sempre più profonda per gli Atlanta Hawks che a Washington hanno rimediato l'undicesima sconfitta nelle ultime 12 uscite crollando al cospetto dei Wizards di Bradley Beal (19 punti) che si sono imposti per 113-94 nonostante i 15 punti finali di un ottimo Belinelli (5/8 al tiro per lui). 

BALL DA RECORD - Non dimenticherà in fretta la serata appena trascorsa il giovane Lonzo Ball che con 19 punti, 13 assist e 11 rimbalzi è diventato il giocatore più giovane a mettere a segno una tripla doppia. Il suo straordinario primato però non è bastato ai Lakers per evitare la sconfitta per 98-90 contro i Bucks di Antetokounmpo (33 punti e 15 rimbalzi). Infine ci sono poi da registrare anche i successi di Knicks (118-91 sui Kings), Spurs (133-94 sui Bulls), Nuggets (125-107 sui Magic), Jazz (114-106 sui Nets) e Suns (118-110 sui Timberwolves.

 

Articoli correlati

Commenti