Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Davis spegne Golden State, Rockets a valanga
© AP
altro
0

Davis spegne Golden State, Rockets a valanga

New Orleans si porta sull'1-2 travolgendo i Warriors in casa, Houston passa senza problemi a Salt Lake City.

ROMA - Nella notte NBA i Pelicans travolgono Golden State 119-100 e accorciano sul 2-1. New Orleans trova l’allungo decisivo nel terzo quarto, quando si porta sul 92-72 e la chiude. L’Mvp è Anthony Davis con 33 punti, 18 rimbalzi, cinque in doppia cifra per i Pelicans con Holiday (21), Mirotic (16), Clark (18) e Rondo (21 assist) grandi protagonisti. I Warriors tirano male (9/31 dall’arco), Curry chiude con 19 punti ma 6/19 dal campo, meglio di lui Thompson (26 punti e 7 rimbalzi), sottotono Durant, che mette insieme 22 punti tirando 8/18 dal campo. La serie è ancora viva.

 

ROCKETS OK - Houston domina gara3 a Salt Lake City (92-113) e si porta sul 2-1. I Rockets la chiudono a fine primo quarto (39-22), il primo tempo si chiude sul 70-40. I migliori per Mike D’Antoni sono Gordon (25 punti e 8/13 al tiro) e Harden (25 punti, 12 assist) con Paul ad amministrare (15 punti e 6 assist). Per i padroni di casa, stecca Mitchell (10 punti e 4/16 al tiro) lasciando solo Gobert (12 punti e 9 rimbalzi). Prova di forza impressionante da parte di Houston, che recupera il vantaggio del fattore campo e lancia un messaggio importante a tutte le concorrenti.

Vedi tutte le news di NBA

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti