Dilettanti Campania

Vedi Tutte
Dilettanti Campania

Comprensorio Casalnuovese, Di Napoli: «Cimitile ostacolo duro»

Comprensorio Casalnuovese, Di Napoli: «Cimitile ostacolo duro»

Il tecnico: «Speriamo di fare risultato pieno perché ne abbiamo bisogno, rispettando sempre l'avversario come facciamo con tutti»

 

sabato 13 gennaio 2018 19:17

CASALNUOVO - Tutto pronto in casa Comprensorio per la sfida della diciassettesima giornata del girone A di Promozione. Allo “Iorio” arriva il Cimitile dell’ex Gennaro Relli. Il tecnico delle “tigri” granata Gennaro Di Napoli, a conclusione della seduta di rifinitura per la sfida di domani, fa un bilancio della settimana appena conclusa: “Questa è stata una settimana dove abbiamo lavorato abbastanza bene anche se abbiamo avuto delle defezioni per via di questa influenza che sta falcidiando la nostra rosa. Dobbiamo fare di necessità virtù visto anche l’assenza forzata di Ruffo che non ha recuperato nemmeno per la gara di domani. Dobbiamo solo cercare di fare la migliore partita con la rosa che abbiamo a disposizione. Venendo alla gara della prima giornata di ritorno, sono soddisfatto del punto conquistato nel derby con l’Olimpia visto che a metà secondo tempo perdevamo per 3-1. Abbiamo avuto una reazione da grande squadra, qualunque squadra avrebbe potuto prendere una imbarcata. Il merito è tutto di un gruppo molto unito e di ragazzi fantastici che amano stare assieme, caratteristica questa fondamentale per raggiungere qualsiasi obiettivo. Ci sono stati pregi e difetti. Ho notato che atleticamente nel corso della gara abbiamo migliorato e se durava ancora qualche minuto in più probabilmente questa sfida l’avremmo anche vinta. Dopo aver fatto il gol del 2-3 con Di Tuccio, potevamo quasi subito pareggiare con Iannini con quel delizioso pallonetto, peccato per la mira di poco lontana dallo specchio della porta. Mentre l’avversario stava alle corde fisicamente, noi siamo cresciuti ed abbiamo meritato di pareggiare. Devo però anche dire che siamo stati disattenti nella prima frazione di gara, dobbiamo migliorare alcuni aspetti. Veniamo alla sfida di domani. Affrontiamo una sfida importante visto che scende allo Iorio il Cimitile terza forza del campionato, sarà quindi uno scoglio abbastanza duro. Speriamo di fare risultato pieno perché ne abbiamo bisogno, rispettando sempre l’avversario come facciamo con tutti, non temendolo però perché chi scenderà in campo darà il massimo per questi colori e questa maglia, tenendo presente il nostro obiettivo che è la permanenza in categoria”.


Articoli correlati

Commenti