Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Quartograd, caduta dei flegrei contro l'Ischia
Dilettanti Campania
0

Quartograd, caduta dei flegrei contro l'Ischia

Gli isolani finalizzano con De Luise l'unica occasione concessa dai padroni di casa, in una gara lenta e noiosa

QUARTO - Sconfitta casalinga per il Quartograd, che brucia doppio: l'Ischia vince infatti una gara che, con molta probabilità, sarebbe dovuta terminare in pareggio considerate le quasi assenti occasioni prodotte. Un solo tiro verso lo specchio beffa i flegrei.

LA CRONACA - L’avvio di gara è lento e compassato per ambo le formazioni che si limitano a studiarsi in attesa dello spiraglio giusto. Gli ospiti chiudono bene gli spazi concedendo agli avversari uno sterile giro palla. Le uniche azioni pericolose arrivano entrambe nel finale della prima frazione di gioco, entrambe a favore del Quartograd: al 38’, Capuano fa la sponda ad Amoroso che, dal limite d’area di rigore, impegna Mennella con un potente destro al volo. Dal successivo corner, proprio Amoroso serve Fiore sul secondo palo: il centrale flegreo colpisce di testa ma la sfera si abbassa subito dopo aver superato la traversa. Nella ripresa girandola di cambi per rianimare una gara priva di emozioni. Al 66’, però, gli ospiti trovano la rete del vantaggio: Baiano, ostacolato dal direttore di gara, scarica male la sfera servendo, di fatto, Massimo De Luise che, col mancino, insacca di potenza alle spalle di Torino. E’ l’unico tiro in porta per la formazione avversaria che, dopo aver trovato il vantaggio, si chiude nella propria metà campo. I flegrei provano in tutti i modi a rimontare ma senza risultati. 

TUTTO SUI DILETTANTI CAMPANIA

Vedi tutte le news di Dilettanti Campania

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina