Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Dilettanti Lazio

Vedi Tutte
Dilettanti Lazio

Nuova Milva, Del Brocco: «Girone competitivo»

Nuova Milva, Del Brocco: «Girone competitivo»

L'allenatore dei Giovanissimi: «Sicuramente ci sono squadre molto attrezzate come Tivoli, Spes Artiglio e Sansa»

 

lunedì 11 settembre 2017 19:34

ROMA - Inserita nel Girone B del campionato Giovanissimi Regionali, la Nuova Milvia del tecnico Gianni Del Brocco se la vedrà in questa stagione con Athletic Soccer Academy, Atletico Vescovio, CSS Tivoli, Eretum Monterotondo, Fiano Romano, SSD Futbolclub, Grifone Gialloverde, Guidonia, Pro Roma Calcio, Sansa FC, Spes Artiglio, Spes 1908, Tor Sapienza, Virtus Bracciano e Virtus Campagnano. “Sicuramente ci sono squadre molto attrezzate come Tivoli, Spes Artiglio e Sansa su tutte”, commenta Giovanni Del Brocco, tecnico dei 2003 della Nuova Milvia. “Il Tivoli ha perso qualcosa, ma per tradizione è un’ottima squadra e viene dalla vittoria in campionato dello scorso anno. La Spes Artiglio ha dalla sua la storia e un campo molto difficile. Le altre squadre invece sono da scoprire, sarà un bel campionato”.

TUTTO SUI DILETTANTI LAZIO

 LA SQUADRA - Due amichevoli in programma per i Giovanissimi Regionali della Nuova Milvia in questa fase di pre campionato per ultimare la preparazione e provare i nuovi giocatori arrivati nella finestra di mercato: “Con Grifone Gialloverde e Virtus Campagnano abbiamo due amichevoli nei prossimi weekend, saranno dei test match molto importanti in cui cercheremo di capire chi andremo ad affrontare in questa stagione. Rispetto allo scorso anno la squadra si è rinforzata facendo un mercato molto oculato: non abbiamo preso giocatori tanto per prendere, ma abbiamo scelto innesti mirati. Il gruppo era molto buono già lo scorso anno, abbiamo rinforzato il gruppo nel migliore dei modi, poi naturalmente parlerà il campo e starà ai ragazzi confermare o smentire le mie sensazioni, ma sono ottimista. Sarà fondamentale l’aspetto emotivo –sottolinea Del Brocco–, tendo a lavorare molto sulla testa dei giocatori prima di concentrarmi sull’aspetto tecnico. II miei ragazzi sanno che c’è un campionato dove possiamo dire la nostra e dove dobbiamo migliorare il quarto posto dello scorso anno, mi fido molto di questo gruppo, i ragazzi sono carichi”.

Articoli correlati

Commenti