Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

S. Maria delle Mole, Spaziani: «Buona la prima, ora testa alla coppa»
Dilettanti Lazio
0

S. Maria delle Mole, Spaziani: «Buona la prima, ora testa alla coppa»

Il 39enne attaccante: «Felice di aver segnato contro la Virtus Olympia. Siamo al 60 % delle nostre potenzialità, possiamo far meglio»

S. MARIA DELLE MOLE - Buona la prima del Santa Maria delle Mole che ieri tornava ufficialmente nel campionato di Promozione. La formazione di mister Neno Mosciatti ha battuto 3-1 la Virtus Olympia nella cornice del Superga di Ciampino, che sarà la casa del club bovillense per tutta la stagione. Non poteva mancare nel tabellino la firma più attesa, quella dell’eterno attaccante classe 1979 Alessandro Spaziani, omaggiato dai suoi compagni della fascia di capitano. Dopo la rete d’apertura di un altro neo acquisto, vale a dire il difensore Porcacchia, Spaziani ha raddoppiato i conti anche se prima dell’intervallo gli ospiti hanno accorciato le distanze. Nella ripresa il gol del subentrato Massullo, uno degli elementi della vecchia guardia ha messo il punto esclamativo alla contesa. "Siamo contenti, era importante partire con un successo – commenta l’Airone Spaziani – Dal punto di vista personale sono felice di aver segnato anche perché nelle ultime due settimane ho dovuto fare i conti con un problemino muscolare che non mi ha fatto lavorare al meglio. Per ciò che concerne la sfida, abbiamo cominciato bene, poi dopo il 2-0 avremmo potuto gestire meglio la situazione, ma evidentemente ci serve un po’ di tempo per amalgamarci e trovare le giuste intese. Nella ripresa abbiamo controllato i ritmi come dovevamo sfruttando anche la superiorità numerica e abbiamo colpito in contropiede per il gol del definitivo 3-1. Di fronte abbiamo avuto una squadra organizzata e con individualità e quindi questi sono tre punti importanti"

CRESCITA APPENA INIZIATA - Il processo di crescita del Santa Maria delle Mole, ovviamente, è appena all’inizio. "Siamo al 60% delle nostre potenzialità, questa squadra può migliorare tanto – rimarca Spaziani – Dobbiamo sempre entrare in campo con la convinzione di poter imporre il nostro gioco". Mercoledì si torna già in campo, ancora una volta al Superga: in programma c’è l’andata del turno preliminare della Coppa Italia di categoria contro l’Urbetevere. "Teniamo a entrambe le competizioni, non molliamo niente. D’altronde il percorso verso un eventuale salto di categoria sarebbe più breve in Coppa. Giocheremo l’andata in casa e questo non sarà un vantaggio, ma dovremo essere concentrati per non commettere errori" conclude Spaziani.

TUTTO SUI DILETTANTI LAZIO

Vedi tutte le news di Dilettanti Lazio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina