Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Italia convincente, bene il tridente, grande Candreva

© Getty Images

Ottima partita della squadra di Conte a Spalato: il pareggio va stretto

Sullo stesso argomento

dal nostro inviato Alberto Polverosi

venerdì 12 giugno 2015 23:53

SPALATO - Possiamo essere soddisfatti dell’Italia e del calcio italiano che qui a Spalato ha concluso la sua lunga e appassionante stagione europea. La Nazionale di Conte ha giocato una bella partita contro l’avversario più forte del girone. Con l’1-1 in Croazia e col pareggio della Norvegia con l’Azerbaigian, abbiamo mantenuto il secondo posto del girone, ma quello che conta di più è la prestazione convincente degli azzurri. Tutti promossi, a parte Astori. Promossa la prima difesa a 4 dell’èra-Conte, promosso a pieni voti il tridente formato da Candreva-Pellé-El Shaarawy. Ora Conte sa che per attaccare meglio e con più efficacia può contare sulle ali: il laziale ha fatto un partitone, il milanista anche, quanto al centravanti del Southampton sembra davvero l’ideale per muoversi fra due esterni con quelle caratteristiche.
Come numero di occasioni da gol, meglio l’Italia. La Croazia ci ha graziato su rigore (respinta di Buffon sul tiro dal dischetto di Mandzukic) e in altre due circostanze, ma agli azzurri è stato annullato un gol buono di El Shaarawy e sul lungo contropiede (con gli uomini di Conte scioccamente intenti a protestare col guardalinee) ha segnato Mandzukic. Poi abbiamo fatto gol su rigore con Cadreva (cucchiaio) dopo un fallo di mano sempre di Mandzukic e da quel momento abbiamo giocato meglio, molto meglio noi. Soprattutto nel secondo tempo. Ottima la partita di Pirlo e Marchisio. Fra i croati, bene il fresco campione d’Europa Rakitic.
  
  
Croazia-Italia 1-1
-------------------------
CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Srna, Vida, Schildenfeld, Pranijc (27' st Vrsaljko); Brozovic, Rakitic; Olic (1' st Rebic), Kovacic (46' st Leovac), Perisic; Mandzukic. Ct: Kovac. A disposizione: Vargic, Leskovic, Jajalo, Badelj, Pjaca, Kramaric, Sharbini, N. Kalinic, L. Kalinic
ITALIA (4-3-3): Buffon; (1' st Sirigu); De Silvestri (27' pt De Sciglio), Bonucci, Astori, Darmian; Parolo, Pirlo, Marchisio; Candreva, Pellé, El Shaarawy (35' st Ranocchia). Ct: Conte 7. A disposizione: Moretti, Pasqual, Bertolacci, Soriano, Vazquez, N. Sansone, Gabbiadini, Immobile, Padelli
MARCATORI: 11' pt Mandzukic (C), 36' pt Candreva (I) su rigore
ESPULSI: 45' st Srna (C) per doppia ammonizione, la prima (9' st) per proteste, la seconda per gioco falloso
AMMONITI: 11' pt Buffon (I), 42' st Kovacic (C) per proteste, 35' pt Mandzukic (C) per fallo di mano, 43' pt Olic (C), 8' st Parolo (I), 26' st Marchisio (I), 37' st Rebic (C) per gioco falloso
ARBITRO: Atkinson (Inghilterra) 6. Arbitri d’area: Taylor e Friend. Guardalinee: Mullarkey e Child. Quarto uomo: Beck
NOTE: All’8' pt Buffon (I) ha respinto un rigore di Mandzukic (C). Angoli: 4-3 per l’Italia. Recupero: 3' nel pt, 2' nel st.
 

Per Approfondire

Commenti