Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio Estero

Vedi Tutte
Calcio Estero

Galatasaray, l'abbraccio di Oztekin ai poliziotti dopo l'attentato

Galatasaray, l'abbraccio di Oztekin ai poliziotti dopo l'attentato

Dopo l'esplosione che ha causato 38 vittime (di cui 30 agenti), il gesto di solidarietà del giocatore durante la partita con il Gaziantepspor

Sullo stesso argomento

 

domenica 11 dicembre 2016 22:25

ROMA - Un abbraccio che vale più di mille parole. Il calcio turco non si è fermato questa settimana dopo il doppio attentato di sabato che ha sconvolto Istanbul causando 38 vittime, fra cui 30 agenti di polizia. Una delle due esplosioni si è verificata tra l'altro nei pressi dello stadio del Besiktas. In questo drammatico scenario, arriva il bel gesto del giocatore del Galatasaray Yasin Oztekin, che, dopo aver segnato contro il Gaziantepspor ha festeggiato correndo ad abbracciare tre poliziotti e omaggiando le forze dell'ordine con il saluto militare.

LE IMMAGINI DELL'ATTENTATO

Articoli correlati

Commenti