Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio Estero

Vedi Tutte
Calcio Estero

«Rooney scontento, ma rifiuta le offerte dalla Cina» 

«Rooney scontento, ma rifiuta le offerte dalla Cina» 
© REUTERS

Lo scrivono in Inghilterra: il capitano del Manchester United avrebbe diverse offerte, una anche dal Tianjin di Cannavaro, ma non andrà via anche se non è felice del suo scarso impiego

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 22 febbraio 2017 09:28

ROMA - Rooney è scontento del trattamento riservatogli da Mourinho, ma non sarebbe pronto a lasciare il Manchester United per andare in Cina. Dopo i diversi rumors, a fare il punto della situazione è stata l'emittente Sky Sports UK. Per Rooney sarebbero arrivate diverse offerte allettanti dalla Cina, una anche dal Tjanjin di Cannavaro. Ma l'attaccante non se la sente di lasciare lo United entro martedì prossimo, giorno in cui chiude il mercato cinese, e per questo avrebbe deciso di rimanere in Inghilterra. Di certo però, Rooney non è contento per il trattamento che gli sta riservando Mourinho. 

LE PAROLE DI MOURINHO - Stuzzicato sull'argomento, Mourinho ha risposto a modo suo: «Certamente non posso garantire che resti, non posso garantire che sarò qui io la prossima settimana, come posso garantire che ci sarà un giocatore. Quello che posso garantire è che se un giorno Rooney dovesse lasciare il club non sarà per mia volontà. Non voglio spingere una leggenda di questo club verso un altro destino. Dovete chiedere a lui se vuole restare per il resto della carriera o no. Non è un problema per me, io sono felice di averlo in squadra. Non voglio che vada lui».

LE OFFERTE - Rooney ha tre offerte dalla Cina, e potrebbe guadagnare circa 860 mila euro a settimana, per un totale di 46 milioni di stipendio all'anno. Un'offerta ghiottissima, che però non avrebbe convinto Rooney a fare le valigie.

Notizie Premier League

Articoli correlati

Commenti